Spade in linea

Riparte la Coppa del Mondo. Ragazzi a Berna, ragazze in casa a Legnano. Presentazione della stagione azzurra.

 

 

La scorsa stagione si è conclusa con una finale da sogno. Un titolo mondiale, uno europeo, il bronzo in entrambe le competizioni nella prova a squadre al femminile, un argento europeo e un bronzo mondiale al maschile. La spada, all’improvviso (ma non per caso) ha smesso di essere il calimero della scherma italiana e ne è diventata la punta di diamante col fioretto femminile.

Si riparte da qui, dai risultati ottenuti col duro lavoro e con un ambiente tornato sereno dopo scontri interni anche pesanti, da un gruppo di ragazze che sembrano aver ricostruito le loro certezze e da uno di ragazzi che appaiono in costante crescita. Ecco perché la nuova stagione, con i mesi che precedono l’avvio delle qualificazioni, comincia con attese altissime.

Si parte il prossimo weekend, con i ragazzi a Berna e le ragazze a Legnano. Ecco come si presentano al via.

SPADA MASCHILE. Paolo Pizzo (argento europeo) ed Enrico Garozzo (bronzo mondiale) guidano la pattuglia di spadisti italiani, forti del loro posto nel quartetto con Marco Fichera e Lorenzo Bruttini. Una squadra che al momento sembra solida ma che non è escluso possa cambiare. Occhi puntati su Matteo Tagliariol, che sembra essersi ripreso alla grande dell’ennesima e decisiva operazione al dito infortunato nel 2012 a Legnano. Tre gare e tre podi, con una vittoria, un secondo e un terzo posto. Si trattava di competizioni regionali e nazionali, è vero, ma sono un’indicazione chiara della determinazione del campione olimpico di Pechino. Se dovesse ottenere i risultati che sono nelle sue corde sarebbe impossibile tenerlo fuori dalla squadra. Occhio anche a Gabriele Bino, che dentro al quartetto c’è stato fino alle soglie degli Europei 2014, e potrebbe tornarci. Questo potrebbe anche essere un anno di crescita per la pattuglia di giovani guidata da Andrea Santarelli, mentre da Marco Fichera (secondo nella prima prova Open nazionale a Ravenna) si attendono progressi ulteriori dopo la scorsa ottima stagione.

SPADA FEMMINILE. Quando puoi contare tra le tue file la campionessa europea e la campionessa del mondo, è impossibile scampare alla pole position. Bianca Del Carretto e Rossella Fiamingo sono le sicurezze di una squadra che finalmente riesce ad esprimersi sui suoi valori. Con Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo formano uno dei quartetti più forti del mondo. Subito dietro scalpita Alberta Santuccio, che si è già presa un podio in Coppa la scorsa stagione ed è partita quest’anno con una vittoria nella prova Open di Ravenna. Merita una menzione speciale Francesca Boscarelli, che appare ormai lontana dal giro della squadra ma che in Italia continua a ottenere risultati eccellenti (il titolo nazionale conquistato ad Acireale e il secondo posto a Ravenna lo testimoniano). Anche lei potrebbe togliersi qualche soddisfazione in stagione.

 

Twitter: GabrieleLippi1

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

One thought on “Spade in linea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *