Mosca, la quarta giornata live

 

Ultimo giorno dedicato alle prove individuali: oggi in pedana tabelloni e finali di fioretto maschile e femminile. Otto gli azzurri in gara con ottime possibilità di medaglia. La nostra diretta scritta e video 

 

 

Quarta giornata dei Campionati del Mondo 2015 di scherma, l’ultima dedicata alle prove individuali: oggi in pedana i tabelloni di fioretto maschile e femminile. Dopo i turni di qualificazione disputati nella giornata di ieri, si riparte dal tabellone dei 64 con otto azzurri in gara nelle due prove, nella prova che tradizionalmente regala ai colori azzurri le medaglie più importanti: Arianna Errigo, detentrice degli ultimi due titoli iridati, Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali e Martina Batini nella prova femminile; Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Edoardo Luperi nella prova maschile.

Grazie alle immagini prodotte dalla Federazione Internazionale, ci è possibile offrirvi la diretta streaming delle due gare in programma, a partire dalle 12 ora italiana. I tabelloni prenderanno il via a partire dalle ore 9 di Mosca (le 8 in Italia). Il video delle finali non sarà disponibile per ragioni di esclusiva di diritti televisivi. Premere F5 per l’aggiornamento della pagina.

19.20 – FIORETTO MASCHILE: OTA CAMPIONE DEL MONDO. Oro al giapponese, che fa valere la maggiore esperienza: 15-10 su Massialas, medaglia d’argento a soli 21 anni

19.10 – FIORETTO MASCHILE: MASSIALAS E OTA PER L’ORO. Via alla finalissima per il titolo iridato tra lo statunitense e il giapponese

19.05 – FIORETTO FEMMINILE: DERIGLAZOVA CAMPIONESSA DEL MONDO. Inna Deriglazova è campionessa del Mondo per la prima volta in carriera, finisce 15-11 il derby russo con Aida Shanaeva

18.45 – FIORETTO FEMMINILE: VIA ALLA FINALE. Inna Deriglazova e Aida Shanaeva in pedana per la medaglia d’oro

18.40 – FIORETTO MASCHILE: OTA IN FINALE. Il giapponese supera per 15-8 Meinhardt e accede alla finalissima per la medaglia d’0ro

18.25 – FIORETTO MASCHILE: MASSIALAS PRIMO FINALISTA. Alexander Massialas è il primo finalista, sconfitto con autorità Akhmatkhuzin per 15-10

18.15 – FIORETTO MASCHILE: VIA ALLE SEMIFINALI. Primo assalto tra Akhmatkhuzin e Massialas

18.10 – FIORETTO FEMMINILE: SHANAEVA IN FINALE, SARA’ DERBY RUSSO. Aida Shanaeva raggiunge in finale la connazionale Deriglazova, regolata Prescod con il punteggio di 15-7

17.50 – FIORETTO FEMMINILE: DERIGLAZOVA IN FINALE, ERRIGO DI BRONZO. Niente da fare per Arianna Errigo, superata 15-13 da Inna Deriglazova, più lucida dell’azzurra nelle battute conclusive dell’assalto

17.45 – FIORETTO FEMMINILE: PARITA’ DOPO IL PRIMO PARZIALE. Equilibrio totale: nove stoccate a testa per Errigo e Deriglazova

17.30 – FIORETTO FEMMINILE: SEMIFINALI, TOCCA AD ARIANNA ERRIGO. Prima semifinale per l’azzurra contro Inna Deriglazova

16.50 – FIORETTO MASCHILE: COSI’ LE SEMIFINALI. A podio i due statunitensi Meinhardt (15-10 a Joppich) e Massialas (15-12 a Halstedt), il russo Akhmathkuzin (15-7 a Cadot) e Yuki Ota (15-9 a Lei Sheng). Le due semifinali saranno così allineate:

Akhmathkuzin (Rus) – Massialas (Usa)
Meinhardt (Usa) – Ota (Jpn)

16.30 – FIORETTO MASCHILE: VIA AI QUARTI. Questi gli accoppiamenti:

Cadot (Fra) – Akhamthkuzin (Rus)
Massialas (Usa) – Halsted (Gbr)
Meinhardt (Usa) – Joppich (Ger)
Ota (Jpn) – Lei (Chn)

16.25 – FIORETTO FEMMINILE: LE SEMIFINALI. A podio anche Inna Deriglazova (15-12 a Kiefer), Nzingha Prescod (15-14 a Thibus) e Aida Shanaeva (15-12 a Knapek). Le semifinali:

Errigo – Deriglazova (Rus)
Shanaeva (Rus) – Prescod (Usa)

16.20 – FIORETTO FEMMINILE: PODIO PER ARIANNA ERRIGO! Vittoria per 15-10 su Korobeynikova. Ancora in corso gli altri assalti

16.00 – FIORETTO FEMMINILE: SCATTANO I QUARTI. Arianna Errigo in pedana contro Larisa Korobeynikova per l’accesso al podio

15.55 – FIORETTO MASCHILE: ELIMINATO DANIELE GAROZZO . Joppich s’impone per 15-11 e accede ai quarti di finale; avanzano anche Halmstedt e Akhmathkuzin, eliminato anche Race Imboden, uno dei favoriti della gara di oggi: 15-6 da Lei Sheng

15.25 – FIORETTO MASCHILE: USA AVANTI TUTTA. Gerek Meinhardt (con un perentorio 15-7 a Cheremisinov) e Alexander Massialas (15-6 a Chen) avanzano ai quarti di finale, insieme a Yuki Ota (15-12 a Cheung) e Jéremy Cadot (15-14 a Heo)

15.05 – FIORETTO FEMMINILE: ALLINEATI I QUARTI DI FINALE. Questi gli accoppiamenti del tabellone a 8:

Errigo – Korobeynikova (Rus)
Deriglazova (Rus) – Kiefer (Usa)
Shanaeva (Rus) – Knapek (Hun)
Thibus (Fra) – Prescod (Usa)

14.45 – FIORETTO FEMMINILE: OUT TUTTE LE AZZURRE. Il turno dei 16 è fatale alle tre azzurre in gara: sconfitta a sorpresa per Elisa Di Francisca (15-14 da Prescod), eliminate anche Valentina Vezzali (13-7 da Knapek) e Martina Batini (15-9 da Korobeynikova)

14.30 – FIORETTO FEMMINILE: TRE AZZURRE IN PEDANA. Di Francisca, Batini e Vezzali in pedana per i rispettivi match dei 16

14.25 – FIORETTO FEMMINILE: OK DERIGLAZOVA, OUT BOUBAKRI. Qualificate per i quarti di finale Inna Deriglazova (15-11 a Lyczbinska), Aida Shanaeva che estromette Boubakri (15-13) e Ysaora Thibus (15-12 a Jeon)

14.06 – FIORETTO FEMMINILE: ERRIGO SCHIACCIASASSI – Perentoria come sempre la monzese che chiude la pratica 15- 4 ed è la prima italiana a volare nel tabellone degli otto

14.03 – FIORETTO FEMMINILE: ALTRE PEDANE – Sulla verde Boubakri – Shanaeva (4-4), pedana blu Lyczbinska – Deriglazova (7-7), pedana gialla Jeon – Thibus (1-2)

14.01 – FIORETTO FEMMINILE: ERRIGO PARTENZA TURBO – In meno di un minuto Arianna si porta già sul 9 – 3

13.58 – FIORETTO FEMMINILE: TABELLONE DEI SEDICI FEMMINILE – Tornano a prendersi la scena le quote rosa, la prima italiana schierata è Arianna Errigo che affronta la statunitense Massialas

13.53 – FIORETTO MASCHILE: GAROZZO LUCE VERDE – Arriva il 15 – 12 e l’esultanza per Daniele che supera Fujino e rimane l’unico superstite italiano ancora in lizza.

13.53 – FIORETTO MASCHILE: CASSARA’ NON PASSA – Ha quasi dell’incredibile l’uscita di scena di Andrea che parte male, rimonta in modo pazzesco quando si trovava sotto 9 – 2, continua a giocarsela stoccata su stoccata e ad arriva ad un soffio dall’impresa. Il rumeno sotto 14 – 13 non si perde d’animo e ne mette due, sbarrando la strada al numero 4 del ranking mondiale

13.48 – FIORETTO MASCHILE: GAROZZO AD UN PASSO – 14 – 11 per Daniele Garozzo, davvero ad un passo il passaggio del turno per l’italiano

13.37 – FIORETTO MASCHILE: ANDREA IN DIFFICOLTA’ – Una forma non smagliante per Cassarà che accusa la verve del rumeno e che prova con le unghie a rimanere a galla nonostante lo svantaggio: 10 – 7

13.35 – FIORETTO MASCHILE: COLPO SU COLPO – Avvincente la sfida Garozzo – Fujino che rispondono colpo su colpo alle stoccate l’uno dell’altro. 7 – 5 per l’italiano

13.31 – FIORETTO MASCHILE: GAROZZO AL VIA – Daniele Garozzo sale in pedana fronteggiando Fujino e lo fa con il piede giusto: 3 a 1 il primo parziale

13.28 – FIORETTO MASCHILE: CASSARA’ COSì COSì – Avvio titubante per il bresciano che dopo le prime battute si ritrova ad inseguire il rumeno (5-2)

13.23 – FIORETTO MASCHILE: SPERANZE AZZURRE – Cassarà e Garozzo le due speranze azzurre rimaste in gioco ed entrambe in pedana ora. Il primo se la sta vedendo con il rumeno Daraban, il secondo inizierà a breve il duello contro Fujino

13.20 – FIORETTO MASCHILE: LEFORT KO – Non riesce a farsi valere il francese che dà il via libera ad Akhmatkhuzin, vittorioso per 15 – 12

13.10 – FIORETTO MASCHILE: LUPERI AI SALUTI – Si conclude l’avventura individuale di Luperi, che cede 15 a 5 al cinese Lei

13.05 – FIORETTO MASCHILE: OUT GIORGIO AVOLA. Fatale il minuto supplementare dopo aver subito una rimonta di quattro stoccate: sconfitta per 14-13 dal coreano Heo

12.35 – FIORETTO MASCHILE: RIGIN ESCE DI SCENA. La testa di serie numero uno del tabellone cede a Jeremy Cadot: 15-12

12.30 – FIORETTO MASCHILE: CHEREMISINOV OK. 15-10 dopo un ottimo match soprattutto nelle battute iniziali, Simon esce di scena

12.23 – FIORETTO MASCHILE: SFIDE RUSSIA – FRANCIA – Spiccano in questo primo turno i confronti Rigin – Cadot e Simon – Cheremisinov. Al momento si registrano un 8-7 nel primo caso e un 8-9

12.20 – FIORETTO MASCHILE: SI TORNA AGLI UOMINI – Dopo il tabellone dei 32 femminili, ecco partito il tabellone dei 32 maschili.

12.10 – FIORETTO FEMMINILE: E QUATTRO! – Mancava all’appello solo Elisa Di Francisca, che si libera di Kusano con un secco 15 – 5 e raggiunge le altre italiane ai sedici.

12.07 – FIORETTO FEMMINILE: DEJA’ VU VEZZALI – E’ ormai un epilogo scritto quello che manda, anche stavolta, Vezzali e Nam al minuto supplementare dopo il risultato di 1 – 1. Priorità all’italiana che la gestisce con estrema caparbietà per poi piazzare a 2” dal termine il 2 a 1 che vale la vittoria

12.03 –  FIORETTO FEMMINILE: VEZZALI – NAM – Con il loro consueto ritmo, iniziano il terzo tempo sul punteggio di 1 – 1

12.01 – FIORETTO FEMMINILE: CHE DI FRA! – Elisa Di Francisca sta facendo un sol boccone di Kusano tant’è che dopo il primo parziale è avanti per 7 a 0

11.58 – FIORETTO FEMMINILE: BATINI AVANZA – Un po’ di nervosismo che le costa una parziale rimonta, ma alla fine è Martina Batini ad avere la meglio per 15 – 10 e guadagnarsi i 16

11.55 – FIORETTO FEMMINILE: DI FRANCISCA, VEZZALI: ECCOLE – Mentre Batini si avvia alla conclusione della sua gara (12-9), prendono posto anche le altre due italiane

11.46 – FIORETTO FEMMINILE: BATINI DECISA – Non vuole fare sconti Martina che si porta senza scrupoli sul 8 a 1

11.43 – FIORETTO FEMMINILE: OCCHI PUNTATI SU MARTINA – E’ la Batini la prima italiana a tornare in pedana, e dopo 30 secondi conduce 1 a 0 sull’ungherese Varga

11.38 – FIORETTO FEMMINILE: BENE THYBUS – Wohlgemuth cade ai piedi della francese, 15 – 6 il finale

11.30 – FIORETTO FEMMINILE: TRA POCO LE ITALIANE – Ancora un “giro” e poi sotto con le italiane. Vezzali – Nam (che evoca vecchi ricordi olimpici), Di Francisca – Kusano e Batini – Varga, tireranno contemporaneamente al termine di questo turno

11.25 – FIORETTO FEMMINILE: SHANAEVA E MASSIALAS PRESENTI – 15 a 9 in entrambe i casi, due risultati che consentono alla russa e alla statunitense di accedere ai 16

11.18 – FIORETTO FEMMINILE: JEON AL MINUTO SUPPLEMENTARE – Quando si ritorna in gara, Blaze si gioca il tutto per tutto ed arriva fino al 13 – 13, tempo scaduto si va al minuto supplementare. Priorità per Jeon, che piazza anche la stoccata. 14 – 13.

11.10 – FIORETTO FEMMINILE: INFORTUNIO BLAZE – Avvincente la sfida con Jeon – Blaze, ma quest’ultima incappa in un infortunio e chiede l’aiuto del medico, sono scattati quindi i 10 minuti

11.00 – FIORETTO FEMMINILE: ORA IN PEDANA – Attualmente stanno duellando Massialas – Golubytskyi (2-0), Kim – Shanaeva (2-1) e Byriukova – Lyczbinska (4-0)

10.57 – FIORETTO FEMMINILE: RIMONTA DERIGLAZOVA – In svantaggio per tutta la prima parte di gara, la russa reagisce alla polacca Knop e alla fine s’impone per 15 – 12.

10.50 – FIORETTO FEMMINILE: ARIANNA NON SBAGLIA – TsunAry si libera della francese Ranvier con un netto 15-10 e continua l’avventura mondiale.

10.24 TUTTI E QUATTRO NEI 32 – Garozzo fatica ma si aggiudica il match con Samandi con il punteggio di 15-13. Tutti gli italiani accedono così al tabellone dei 32.

10.13 GAROZZO FATICA – Sotto 11-10 con il tunisino Samandi.

10.08 NIENTE INTOPPI – Tutto facile  per Andrea Cassarà che vince con facilità contro Lahunou. 15-5 il punteggio finale.

10.02 CASSARA’ E GAROZZO – Iniziati gli assalti dei due italiani. Cassarà si porta subito in vantaggio: 9-0 il punteggio contro il bielorusso Lahunou. Garozzo è in vantaggio 4-3 contro il tunisino Samandi.

10.00 LUPERI ARCHIVIA LA PRATICA – Edoardo Luperi vince 15-9 contro il cinese Li e accede così nel tabellone dei 32.

09.59 CASSARA’ AI BLOCCHI DI PARTENZA – Tra pochi minuti inizierà il Mondiale di Andrea Cassarà. Il primo avversario è il bielorusso Lahunou.

09.56 LUPERI IN VANTAGGIO – Luperi è avanti 11-8 contro Li all’inizio del terzo tempo.

09.42 AVOLA AVANZA – L’italiano vince 15-9 con l’ex compagno di nazionale Martino Minuto. Nel mentre Luperi si porta in vantaggio con Li, 7-3 il punteggio.

09.38 LUPERI IN PEDANA – Primo match di giornata per il fiorettista toscano. Tra poco avrà inizio l’assalto con il cinese Li. Nel frattempo Avola è in vantaggio 12-5 con Minuto.

09.37 AVOLA IN VANTAGGIO – Il fiorettista siciliano è avanti 9-5.

09.29 AVOLA – MINUTO – Sulla pedana 1 il risultato alla fine del primo tempo è di 5-2 in favore di Avola.

09.19 LE AVVERSARIE DELLE AZZURRE – Ecco gli abbinamenti delle nostre ragazze negli assalti che valgono l’accesso tra le prime 16 Errigo – Ranvier (FR) Batini – Varga (HUN) Vezzali – Nam (KOR) Di Francisca – Kusano (JPN)

09.11 E’ QUASI DERBY – Il primo italiano a scendere in pedana è Giorgio Avola, il quale sfiderà, in un quasi derby, l’ex compagno di squadra Martino Minuto, adesso atleta della  Nazionale turca.

09.01 INIZIA LA GARA DEGLI UOMINI – Prendono il via i primi assalti della gara di fioretto maschile.

08.55 ITALIA X 4 – Con la netta vittoria della Vezzali sulla spagnola Marino tutte e quattro le nostre atlete accedono al tabellone dei 32.

08.51 DI FRANCISCA AVANTI – Dopo un inizio un po’ in sordina Elisa inserisce il turbo e si impone 15-9 sulla Gimenez. Avanti 13-3 la Vezzali sulla Marino.

08.44 VEZZALI E DI FRANCISCA ANCORA IN PEDANA – 
Sta continuando il match di Elisa con la venezuelana Gimenez: 7-6 il punteggio in favore della sudamericana. Nel frattempo è salita in pedana anche Valentina Vezzali che è avanti 6-1 con la spagnola Marino.

08.41 BATINI OK – 
Vittoria facile di Martina contro l’atleta giapponese Yanaoka.

08.37  FRANCIA A FORZA QUATTRO – 
Tutte le francesi accedono al tabellone dei 32. Una di loro, la Ranvier, sarà la prossima avversaria della nostra Arianna.

08.32 DI FRANCISCA E BATINI IN PEDANA – 
Inizia il match di Martina Batina contro la giapponese Yanaoka. Martine conduce per 6 a 2. In pedana anche Elisa Di Francisca che, per ora, è in svantaggio 3-2 con la Venezuelana Gimenez.

08.27 RUSSE AVANTI – 
Tutte e quattro le atlete russe avanzano nel tabellone principale. Vittoria anche per la francese Thibus e la tunisina Boubakri.

08.05 GUARDIA, PRONTI… A VOI! – 
Sono partiti gli assalti del fioretto femminile. Primo match facile per Arianna Errigo che si impone sulla cinese Liu per 15-4. E’ subito derby, invece, per la Germania e gli USA, con la tedesca Golubytskyi che vince 15-6 con la giovanissima Ebert e la statunitense Massialas in vantaggio 7-6 sulla connazionale Ross.   Pianeta Scherma su Twitter Pianeta Scherma su Facebook
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *