Un sostegno per Pianeta Scherma

Amici Lettori,

qualche mese fa vi abbiamo chiesto di rispondere a un sondaggio per dirci cosa pensavate del sito e del nostro lavoro. Abbiamo appreso con piacere che per molti di voi passare dalle nostre colonne e leggerci è un appuntamento quasi quotidiano, e i numeri fatti registrare negli ultimi mesi ci danno conferma che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta.

Da quando Pianeta Scherma è nato – era il gennaio di un anno fa – molte cose sono cambiate: in particolare, dallo scorso mese di maggio ci siamo costituiti come Associazione di Promozione Sociale “Pianeta Scherma”. Il nostro intento, previsto nello Statuto associativo, è dunque non soltanto quello di proseguire a raccontarvi le gare e le imprese degli atleti, ma anche di diffondere e veicolare i valori e la storia di questo meraviglioso sport.

Nel corso dell’ultimo mese abbiamo iniziato una serie di reportage alla scoperta delle principali realtà della scherma italiana attraverso il racconto delle scuole di scherma e delle sale d’armi che ne custodiscono la storia. A questo proposito è nostra intenzione realizzare tante altre idee e progetti che abbiamo in mente, così da offrirvi maggiori e migliori contenuti.

In particolare, la nostra attenzione vuole essere rivolta a:

  • una maggiore presenza sui campi di gara
  • la ricerca di uno spazio “fisico” da adibire a redazione

In un anno e mezzo di vita, vi abbiamo raccontato dai luoghi di gara due edizioni dei Campionati Europei (Strasburgo 2014 e Montreux 2015), tutte le tappe italiane di Coppa del Mondo, gli Assoluti di Torino 2015 e quest’anno un nostro inviato, con un ulteriore sforzo di carattere economico, sarà presente a Mosca per raccontarvi dal vivo i prossimi Campionati del Mondo, di cui comunque vi offriremo un ampio approfondimento con la sperimentazione di un nuovo modo, per noi, di raccontare la manifestazione.

Come risulta evidente, finora abbiamo cercato di garantire il miglior servizio possibile interamente con le sole nostre forze. Perché tutto ciò di cui vi abbiamo detto poco sopra sia possibile nei tempi a venire, al fianco di un’attività di ricerca di sponsorizzazioni che intendiamo avviare in tempi brevi, abbiamo bisogno anche del vostro aiuto.

Pianeta Scherma resterà completamente gratuito, almeno fino alla fine del 2015. Quello che vi chiediamo è solo un piccolo contributo, una sottoscrizione di entità minima per aiutarci a sostenere le spese e fornirvi un servizio sempre migliore.

Infine. per ogni nuovo associato abbiamo pensato inoltre a un omaggio di benvenuto: una guida ai prossimi Campionati Mondiali di Mosca realizzata dalle firme della nostra redazione, in formato PDF.

Come aiutarci

1) Compilare il modulo associativo che trovate al link sottostante, scegliendo il tipo di sottoscrizione fra Socio ordinario (5 euro semestrale), Socio Sostenitore (13 euro semestrale), Socio volontario e Socio Benemerito. Negli ultimi due casi l’offerta è libera.

Modulo associativo Pianeta Scherma

2) Ritornare il modulo debitamente compilato al seguente indirizzo mail: pianeta.scherma@pec.it

Istruzioni per pagamento

– PostePay intestata al nostro Tesoriere, Mattia Boretti, per ricarica n. 5333 1710 0403 2583

– Per bonifico bancario IBAN IT51W0760105138274098274101

Banca: Poste Italiane

Intestatario: Boretti Mattia

Causale: sottoscrizione Pianeta Scherma

– Tramite Pay Pal a pianetascherma@pec.it

 

Per ogni chiarimento o dubbio, i canali di contatto sono la mail: pianeta.scherma@pec.it o, in alternativa la nostra pagina Facebook

La Redazione di Pianeta Scherma

Mattia Boretti, Alessandro Gennari, Gabriele Lippi, Mariella Lamonica, Francesca Forno, Federica D’Accolti, Carolina Di Giorgio, Alessandro Nobile
jizzrain.com/vd/2353-video

2 thoughts on “Un sostegno per Pianeta Scherma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *