Spada, i ranking aggiornati prima di Mosca

Rossella Fiamingo sale al secondo posto, stabile Enrico Garozzo. Szasz e Grumier sempre in testa.

 

 

A una decina di giorni dal via ai Campionati Mondiali di Mosca 2015, che concluderanno la stagione 2014/15 decretando i vincitori delle rispettive classifiche di specialità di Coppa del Mondo, e alla conclusione del mese che ha visto assegnati i titoli agli Europei di Montreux e ai Campionati Asiatici, questa è la situazione relativa ai ranking FIE aggiornati a questa settimana.

Nei ranking individuali, al femminile l’argento conquistato agli Europei rilancia Rossella Fiamingo fino al secondo posto della classifica, a 10 lunghezze di distanza da Emese Szasz, che guida ancora il ranking. Terzo posto per Ana Branza, reduce dall’oro individuale dei Giochi Europei di Baku, mentre balza al quarto posto Violetta Kolobova, oro a Montreux; scivola in quinta posizione invece Erika Kirpu. Per quanto riguarda le altre azzurre, restano nella Top 20 Mara Navarria e Francesca Boscarelli (alle posizioni 18 e 19), mentre Bianca Del Carretto sconta il risultato negativo degli Europei con l’attuale discesa al 26° posto.

1 180 SZASZ Emese
2 170 FIAMINGO Rossella
3 167 BRANZA Ana Maria
4 146 KOLOBOVA Violetta
5 143 KIRPU Erika
6 130 SUN Yujie
7 125 HEIDEMANN Britta
8 120 SHEMYAKINA Yana
9 118 XU Anqi
10 114 SHIN A Lam
11 114 CHOI Injeong
12 103 CANDASSAMY Marie Florence
13 96 BESBES Sarra
14 95 HURLEY Kelley
15 89 LOGUNOVA Tatiana
16 85 GHERMAN Simona

A livello maschile, invece, Enrico Garozzo rimane stabilmente al secondo posto della classifica, sempre alle spalle di Gauthier Grumier, che da parte sua mantiene la testa del ranking dopo la medaglia d’oro individuale conquistata agli Europei di Montreux. Sale al terzo posto Max Heinzer, con Ulrich Robeiri che invece scende fino al quinto. La Francia si conferma regina della spada maschile con i consueti quattro atleti nelle prime quindici posizioni del ranking. Paolo Pizzo, unico altro azzurro ancora nella Top 15, è ora quattordicesimo.

1 206 GRUMIER Gauthier
2 168 GAROZZO Enrico
3 162 HEINZER Max
4 144 PARK Kyungdoo
5 132 ROBEIRI Ulrich
6 106 BOCZKO Gabor
7 98 JUNG Jinsun
8 95 AVDEEV Anton
9 94 GUSTIN Ronan
10 94 PITRA Pavel
11 94 SUKHOV Pavel
12 91 JERENT Daniel
13 91 KAUTER Fabian
14 86 PIZZO Paolo
15 85 NIKISHIN Bogdan
16 84 NOVOSJOLOV Nikolai

Nel ranking a squadre femminile l’Italia resta in cima al ranking dopo la medaglia di bronzo continentale. Rimangono quattro le lunghezze di vantaggio sulla Romania, stabile al secondo posto dopo aver vinto l’oro a Montreux. Terza l’Estonia, che grazie all’argento europeo sale di due posizioni rispetto al nostro ultimo report.

1 328 ITALIA
2 324 ROMANIA
3 303 ESTONIA
4 296 RUSSIA
5 294 CINA

Nel ranking maschile a squadre è sempre la Francia a fare da padrona: resta al comando della classifica con un rassicurante vantaggio, nell’ordine del centinaio di punti. sulla Sud Corea dei Park e di Jung, con la Svizzera ancora al terzo posto. Unica variazione di rilievo nelle prime cinque posizioni è il sorpasso dell’Ucraina sulla Russia al quarto posto. L’Italia non riesce a muovere l’ottavo posto del ranking, seppure non sembrano lontanissime Ungheria e Germania.

1 424 FRANCIA
2 338 SUD COREA
3 296 SVIZZERA
4 248 UCRAINA
5 238 RUSSIA

 

Twitter: MattiaBoretti

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

One thought on “Spada, i ranking aggiornati prima di Mosca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *