I debuttanti al gran ballo Europeo

Lorenzo Buzzi, Alberta Santuccio, Alice Volpi. Tre atleti, tre prime volte ad un Europeo assoluto. Sono loro i volti nuovi dell’Italia sulle pedane di Torun, dove le gare scattano lunedì.

 

Ancora pochi giorni d’attesa e poi sarà uffiicialmente debutto. Lorenzo Buzzi, Alberta Santuccio e Alice Volpi, in strettissimo ordine alfabetico, sono pronti per loro esordio in un Europeo Assoluto. Sono loro i volti nuovi dell’Italia che, a partire da lunedì 20 giugno, andrà a caccia di medaglie sulle pedane di Torun. Storie e aspettative diverse, quelle dei tre atleti, accomunati però dalla voglia di dare il massimo e fare bene in Polonia.

L’infortunio di Marco Fichera gli ha aperto le porte della nazionale, e così Lorenzo Buzzi è pronto a dimostrare tutto il suo valore internazionale al cospetto dei migliori spadisti di tutta Europa, dopo essere stato mattatore nelle categorie giovanili: basta pensare al 2010 – anno che potremmo definire perfetto per la sua carriera schermistica –  in cui ha sfiorato il “triplete” nella categoria cadetti conquistando il titolo italiano, quello Mondiale e fermandosi a un passo da quello Europeo. In quest’ultima stagione di coppa del mondo assoluta si è ben comportato, con il settimo posto del Grand Prix di Doha come picco: un podio sfiorato dopo essersi tolto lo sfizio di battere, nel corso del suo cammino, sia Paolo Pizzo che Enrico Garozzo. i compagni con cui condividerà l’avventura polacca e a cui proverà, nel caso dovesse venire chiamato in causa, a dare una mano nella gara a squadre per lanciarli al meglio verso Rio.  Arriva a questo europeo con la forza di chi non ha nulla da perdere, consapevole che comunque vada, questa gara, sarà molto utile per la sua maturazione schermistica.

Sarà Alberta Santuccio, a completare il quartetto azzurro di spada femminile composto dalla bicampionessa iridata Rossella Fiammingo, Mara Navarria e Giulia Rizzi. L’atleta siciliana ha dominato le categorie under 17 e under 20 sia a livello nazionale che internazionale. Vanta infatti due titoli europei, uno mondiale e un argento ai giochi olimpici della gioventù. Nella sua prima stagione di Coppa del Mondo assoluta, Alberta ha ottenuto dei buoni piazzamenti,stupendo tutti con un 3° posto nella prova di Barcellona nel 2014 che, ad oggi, rimane il suo miglior risultato fra le grandi: a quell’exploit, infatti, non han più fatto seguito altri risultati degni di nota per una ragazza da molti additata come un gran talento. E anche nella stagione appena andata in archivio, la Santuccio non ha particolarmente brillato, anche se si è ben comportata nel suo esordio in quartetto sulle pedane di Legnano: ora arriva l’occasione di mettersi in mostra agli Europei, dove pur non essendo fra le favorite ha comunque le carte per dire la sua, maturando al contempo esperienza utile per gli anni a venire.

Ultima, ma solo per ordine alfabetico, esordiente a Torun è Alice Volpi, fiorettista senese, portacolori delle Fiamme Oro. La Volpi è uno dei talenti più evidenti del panorama schermistico nazionale degli ultimi anni, autentica dominatrice delle competizioni italiane, europee e mondiali a livello giovanile: nel suo palmarès può vantare un bronzo Europeo e un bronzo Mondiale nella categoria Cadette, due Coppe del Mondo, due titoli Europei nonché un oro e un bronzo Mondiale nella categoria Giovani. Nell’ultimo anno la fiorettista azzurra ha completato la sua maturazione anche a livello Assoluto, riuscendo a conquistarsi un posto fisso nel Dream Team e, soprattutto, centrando con grande autorità la prima vittoria in una prova di Coppa del Mondo: la lezione di scherma inflitta a Inna Deriglazova a Torino, lo scorso novembre, è ancora negli occhi di tutti. Sulle pedane di Torun sarà fra le protagoniste attese nella lotta alle medaglie, impresa non facile ma ampiamente alla portata della senese trapiantata a Jesi: la concorrenza è ampai e forte, in casa ma non solo. Ma, del resto, quale modo migliore per dimostrare di essere una Campionessa se non emergendo da trionfatrice in gare che sono la massima espressione della propria disciplina?

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *