Fioretto: Grand Prix Torino 2019, il bilancio del CT Cipressa

Andrea Cipressa commenta i risultati degli Azzurri al Grand Prix

 

Quattro atleti sul podio nella giornata delle finali del Grand Prix, il Commissario Tecnico degli italiani ha commentato così la vittoria di Alice Volpi, ed il secondo e terzo posto di Elisa di Francisca e Francesca Palumbo: «Giornata assolutamente positiva. Un grande gruppo di ragazze, con una conferma della solidità di Alice Volpi, del ritorno in forma, anche se non lo è ancora pienamente, però è una campionessa, di Elisa Di Francisca. Una Francesca Palumbo che quest’anno sta facendo grandi cose, grandi match, acquistando una sicurezza che le mancava per fare quel salto che sta facendo. Una Camilla Mancini che ritrova la sua finale tirando molto bene, fermata solo dalla Di Francisca. Bilancio sicuramente positivo per le donne.»

Sul terzo posto di Alessio Foconi e sul fioretto maschile ha poi detto: «Veniamo da una gara di Tokyo che ci ha visti protagonisti, non siamo mai scesi dal podio, ne abbiamo messo uno, due o anche tre sul podio, una conferma del nostro bel gruppo. Aspetto un po’ i giovani che stanno facendo fatica a crescere, mentre la squadra, Cassarà, Garozzo, Foconi ed Avola continuano ad essere delle conferme. Giorgio Avola lo aspetto sempre per lo step che fa la differenza tra grande atleta e campione. Lui è un grande atleta, fortissimo, ha una tecnica, una meccanica, una morbidezza, una fluidità di movimenti meravigliosa, gli manca un bogio diciamo a Venezia, cioè gli manca quel piccolo step che fa la differenza tra grande atleta e campione, e lui è un campione, lo dimostrerà.»

Twitter: @Ariariasally

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi