Olga Kharlan: «Per me è come un sogno»

Le parole della campionessa ucraina dopo la medaglia d’oro nella sciabola femminile a Budapest.

 

Quattro titoli del Mondo sono tanti. E anche per chi, come Olga Kharlan, mastica abbastanza bene il concetto di vittoria, a caldo realizzare è sempre abbastanza difficile. E poi c’è il teatro di questa quarta recita, lo stesso palcoscenico su cui, 6 anni fa, iniziò la storia d’oro dell’ucraina: «È una cosa fantastica, anche se ancora non ho realizzato» ha commentato a caldo in zona mista la fresca vincitrice «sembra tutto come un sogno. L’anno scorso avevo fatto male a Europei e Mondiali e questo era stato molto duro per me mentalmente».

Quest’anno invece, nel giro di un mese è arrivata la doppietta fra campionati Continentali e Mondiali: «Ed è fantastico!» afferma euforica, prima però di tornare agli obiettivi dell’immediato, ovvero la gara a squadre: «Ci sono solo due giorni e voglio essere pronta per questo perché voglio andare a Tokyo con le mie compagne. Siamo pronte, abbiamo voglia di lottare e di qualificarci».

Da ultimo un commento sulla finale contro Sofya Velikaya: «È stata veramente dura, ma molto interessante. Non ci incontravamo da tantissimo tempo, se non a squadre ma questo non conta. So che molti hanno apprezzato la nostra scherma e anche noi ci siamo divertite».

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi