Universiadi 2019: il programma di gare della scherma

 

Sei giorni di gare durante i quali si sfideranno oltre 1000 atleti provenienti da 127 Paesi del Mondo. Il Pala UniSa di Baronissi (Salerno) si prepara ad accogliere le gare di scherma delle prossime Universiadi Estive di Napoli (clicca qui per i convocati dell’Italia).

Le prime tre giornate saranno dedicate alle prove individuali, quindi via con le gare a squadre. Di seguito il calendario dettagliato della scherma alle prossime Universiadi:

04 luglio
Spada femminile – individuale
Sciabola maschile – individuale

05 luglio
Spada maschile – individuale
Fioretto femminile – individuale

06 luglio
Fioretto maschile – individuale
Sciabola femminile – individuale

07 luglio
Spada femminile – squadra
Sciabola maschile – squadra

08 luglio
Spada maschile – squadra
Fioretto femminile – squadra

09 luglio
Fioretto maschile – squadra
Sciabola femminile – squadra

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Universiadi Napoli 2019: i convocati dell’Italia per le gare di scherma

 

Saranno 18 gli azzurri impegnati nelle prove di scherma alle prossime Universiadi Estive di Napoli. Le competizioni, in programma dal 4 al 9 luglio prossimi, si svolgeranno presso la struttura del Pala UniSa di Salerno. Per l’Italia una bella occasione per mettere in vetrina i propri talenti, sopratutto per chi come Valerio Cuomo, Dario Cavaliere e Rebecca Gargano gioca letteralmente in casa.

Di seguito la lista dei convocati:

Fioretto maschile
Guillaume Bianchi, Francesco Ingargiola, Damiano Rosatelli
Riserva: Davide Filippi

Fioretto femminile
Erica Cipressa, Camilla Mancini, Martina Sinigalia
Riserva: Elisabetta Bianchin

Sciabola maschile
Dario Cavaliere, Francesco D’Armiento, Matteo Neri
Riserva: Alberto Arpino

Sciabola femminile
Michela Battiston, Rebecca Gargano, Lucia Lucarini
Riserva: Giulia Arpino

Spada maschile
Lorenzo Buzzi, Valerio Cuomo, Federico Vismara
Riserva: Giacomo Paolini

Spada femminile
Eleonora De Marchi, Nicol Foietta, Roberta Marzani
Riserva: Beatrice Cagnin

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Controtempo – Speciale Europei Dusseldorf (#5)

 

Ultima giornata di gare agli Europei di Dusseldorf, con le medaglie di bronzo di spada femminile e sciabola maschile a squadre. Ne parliamo con la nostra inviata in Germania, Arianna Scarnecchia nell’ultimo episodio del nostro speciale “Controtempo” dedicata alla kermesse continentale.

Ascolta “Controtempo #12 – Europei di Dusseldorf giornata 6: abbonati al bronzo” su Spreaker.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE TUTTE LE PUNTATE DI CONTROTEMPO

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Europei Dusseldorf 2019: il medagliere finale

 

I bronzi conquistati dalle spadiste e dagli sciabolatori, proiettano l’Italia a quota dieci medaglie alla fine dei Campionati Europei di scherma di Dusseldorf 2019. Malgrado ciò, il medagliere finale è appannaggio della Russia per via del maggior numero di ori, secondo posto per la Francia.

NAZIONE TOTALE
Russia 4 3 2 9
Francia 2 3 3 8
ITALIA 2 2 6 10
Germania 1 1 2 4
Polonia 1 0 1 2
Ucraina 1 0 0 1
Israele 1 0 0 1
Ungheria 0 2 2 4
Danimarca 0 1 0 1
Repubblica Ceca 0 0 1 1
Georgia 0 0 1 1

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Europei Dusseldorf 2019: il medagliere dopo la quinta giornata

 

Otto medaglie a testa per Russia, Francia e Italia, ma il maggior numero di ori premia proprio la Russia, che oggi ha incrementato il bottino con il doppio titolo vinto da fiorettiste (medaglia di bronzo per le azzurre) e spadisti. Seguono Francia e Italia.

Domani ultimo giorno di gare, con le prove a squadre di spada femminile e sciabola maschile.

NAZIONE TOTALE
Russia 4 2 2 8
Francia 2 3 3 8
ITALIA 2 2 4 8
Ucraina 1 0 0 1
Israele 1 0 0 1
Germania 0 1 2 3
Ungheria 0 1 1 2
Danimarca 0 1 0 1
Repubblica Ceca 0 0 1 1
Polonia 0 0 1 1
Georgia 0 0 1 1

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Spada maschile: quinto posto per gli azzurri a Dusseldorf

 

L’Italia ha chiuso al quinto posto la prova a squadre di spada maschile ai Campionati Europei di Dusseldorf. Dopo aver battuto al primo assalto l’Olanda, il quartetto composto da Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo e Andrea Santarelli è stato fermato ai quarti di finale dall’Ungheria, che si è imposta sul punteggio di 33-28.

Usciti dalla lotta per le medaglie (a giocarsi l’oro saranno Russia e Danimarca, mentre la stessa Ungheria tirerà per il bronzo contro l’Estonia), gli azzurri hanno affrontato il girone dei piazzamenti battendo dapprima la Germania per 45-38, quindi sprintando 26-25 sulla Svizzera e chiudendo così in quinta posizione.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Europei Dusseldorf 2019: il medagliere dopo la quarta giornata

 

La medaglia di bronzo conquistata dai fiorettisti nella prova a squadre ha portato in dote all’Italia la settima medaglia di questi Europei di Dusseldorf. Proprio l’oro nella medesima prova, ha però permesso alla Francia – complice anche il bronzo delle sciabolatrici – di appaiare l’Italia in testa al medagliere. 2 ori anche per la Russia, che ha però una medaglia in meno.

Nazione O A B Tot.
ITALIA 2 2 3 7
Francia 2 2 3 7
Russia 2 2 2 6
Ucraina 1 0 0 1
Israele 1 0 0 1
Germania 0 1 2 3
Ungheria 0 1 1 2
Repubblica Ceca 0 0 1 1
Polonia 0 0 1 1
Georgia 0 0 1 1

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi