Spada femminile: 7 azzurre al tabellone principale a Dubai

 

Saranno 7 le azzurre in gara nel tabellone principale della prova individuale di Dubai di spada femminile. Alla già qualificata Mara Navarria, si è aggiunta dopo i gironi Giulia Rizzi. Sono dovute invece passare con successo dalle fasi preliminari ad eliminazione diretta Federica Isola, Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio, Alice Clerici e Marta Ferrari.

Sempre in questa fase sono arrivate le eliminazioni di Nicol Foietta, Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Roberta Marzani ed Eleonora De Marchi. Questi gli accoppiamenti del primo turno per quanto riguarda le italiane. Diretta video streaming della gara su Pianeta Scherma.

Navarria – Wang (Chn)
Ferrari – Moeschlin (Sui)
Isola – Muhari (Hun)
Fiamingo – Andryushina (Rus)
Rizzi – Shin (Kor)
Santuccio – Luty (Fra)
Clerici – Soldatova (Rus)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

GPG Riccione, i risultati della seconda giornata di gare

 

Dopo i 5 titoli assegnati nella prima giornata di gare, altri quattro nuovi Campioni Italiani hanno messo il loro nome dell’Albo d’oro dell’edizione 2019 del GPG Renzo Nostini a Riccione.

Nella sciabola femminile, si sono disputate le gare della categoria Ragazze, dove spicca il terzo successo di fila della romana Elisabetta Borrelli – che dopo aver vinto negli scorsi anni nelle categorie Bambine e Giovanissime, prosegue il suo personale filotto – mentre fra le Allieve il successo è andato a Mariella Viale, che battendo in finale Maria Clementina Polli nega alla romana il “Grand Chelem” dopo i titoli Bambine, Giovanissime e Ragazze.

Due le gare anche al maschile, che hanno visto in scena i debuttanti della categoria Maschietti: fra i fiorettisti, successo per il padovano Marco Panazzolo mentre la gara di sciabola è stata appannaggio di Leonardo Reale.

Classifiche

Fioretto maschile Maschietti – 1. Marco Panazzolo (Comini Padova), 2. Manfredi Di Russo (Frascati Scherma), 3. Nicolò Collini (DLF Venezia), 3. Federico Di Michieli (Cs Pisa Antonio Di Ciolo), 5. Cristiano Fusco (Fides Livorno), 6. Mattia Gianese (Scherma Mogliano), 7. Riccardo Paoletti (Scherma Vittoria Pordenone), 8. Tommaso Zanitti (AsUdinese)

Sciabola femminile Ragazze – 1. Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma), 2. Maria Fusco (Club Scherma Napoli), 3. Gaia Karola Carafa (Dauno Foggia), 3. Francesca D’Orazi (Lame Tricolori), 5. Sofia Gullo (Lazio Scherma Ariccia), 6. Martina Scaletta (Mazara Scherma), 7. Morenza Manzo (Champ Napoli), 8. Margherita Giordani (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova)

Sciabola femminile Allieve – 1. Mariella Viale (Champ Napoli), 2. Maria Clementina Polli (Club Scherma Roma), 3. Martina Giancola (Cs San Severo), 3. Sofia Giammarioli (Frascati Scherma), 5. Alessandra Nicolai (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 6. Chiara Resciniti (Champ Napoli), 7. Maxime Espositi (Club Scherma Roma), 8. Lucrezia Rem Picci (Accademia Musumeci Greco Roma)

Sciabola maschile Maschietti – 1. Leonardo Reale (Frascati Scherma), 2. Andrea Tribuno (Sala di Scherma Giardino Milano), 3. Antonio Ciccone (Club Scherma San Severo), 3. Riccado Benigni (Club Scherma Varese), 5. Pablo Giovannetti (Puliti Lucca), 5. Salvatore Liberato (Circolo Schermistico Mazarese), 7. Matteo Barbarese (Circolo della Scherma Terni), 8. Christian Murtas (Club Scherma Roma).

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizz

VIDEO – I trionfi iridati di Paolo Pizzo

 

Catania 2011 e Lipsia 2017. Sono queste le perle iridate di Paolo Pizzo, unico spadista italiano assieme ad Edoardo Mangiarotti a riuscire a conquistare per due volte il titolo di Campione del Mondo nella prova individuale. Un record decisamente invidiabile per il catanese, che proprio oggi ha annunciato di voler porre termine alla sua carriera internazionale.

PAOLO PIZZO IN TRIONFO A LIPSIA, È DUE VOLTE CAMPIONE DEL MONDO

Il primo Mondiale arriva nel 2011. Un trionfo speciale come pochi questo: perché arrivato in casa ma soprattutto perché è l’uscita definitiva e più dolce dal periodo peggiore della sua vita, con la lotta al tumore affrontata e portata a termine con successo. L’ultimo ostacolo fra Paolo e la medaglia d’oro è l’olandese Bas Verwijlen, piegato il quale la festa può finalmente esplodere.

Sei anni dopo, a Lipsia, una nuova  entusiasmante cavalcata attraverso un tabellone tutt’altro che semplice. Jean Michel Luceneay ai quarti, il tedesco Schmidt, spinto da un pubblico da brividi, in semifinale e poi la finale contro Nikolaj Novosjolov. Altra vittoria, altra festa.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Fioretto femminile: undici le azzurre al tabellone principale di Shanghai

 

Saranno 11 le azzurre qualificate al tabellone principale di domenica del Grand Prix di fioretto femminile di Shanghai, ultimo appuntamento stagionale di Coppa del Mondo. Ad Alice Volpi, Arianna Errigo ed Elisa Di Francisca, già certe di un posto fra le prime 64 per via del ranking, si sono aggiunte dopo i gironi Camilla Mancini, Francesca Palumbo ed Erica Cipressa.

Sono invece dovute passare per la fase preliminare ad eliminazione diretta Martina Batini, Elisabetta Bianchin, Elisa Vardaro e Martina Sinigalia. All’appello manca solo Valentina De Costanzo, che all’ultimo momento è dovuta rimanere in Italia causa lieve problema fisico.

Questi gli accoppiamenti del primo turno della gara di domenica:

Batini – Nam (Kor)
Sinigalia – Ivanova (Rus)
Monaco – Thibus (Fra)
Palumbo – Lyczbinska (Pol)
Bianchin – Synoradzka (Pol)
Errigo – Hong (Kor)
Cipressa – Tieu (Usa)
Di Francisca – Dubrovich (Usa)
Vardaro – Walczyk (Pol)
Mancini – Guo (Can)
Volpi – Chae (Kor)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

 

Spada maschile: l’Italia per Parigi

 

Sono 12 gli azzurri in partenza per Parigi, sede della prossima tappa di Coppa del Mondo di spada maschile. A fare rotta verso la Francia, Lorenzo Buzzi, Gabriele Cimini, Valerio Cuomo, Davide Di Veroli, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Giacomo Gazzaniga, Federico Marenco, Giacomo Paolini, Nembin Sabbadini, Andrea Santarelli, Federico Vismara.

Già certi di un posto nel tabellone principale di sabato Marco Fichera, Andrea Santarelli e Gabriele Cimini, per gli altri azzurri la gara comincia nella giornata di venerdì con gli assalti dei gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari.

Domenica gara a squadre con l’Italia che schiera il quartetto composto da Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Andrea Santarelli.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Spada femminile: l’Italia per la gara di Dubai

 

Sono 12 le azzurre in rotta verso Dubai, sede della prossima tappa di Coppa del Mondo di spada femminile: si tratta di Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Marta Ferrari, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Federica Isola, Roberta Marzani, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio.

Già certa di un posto nelle prime 64 per via del ranking Mara Navarria, per tutte le altre azzurre la gara scatta nella giornata di venerdì con gli assalti dei gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta del tabellone preliminare. Domenica la prova a squadre, con l’Italia che schiera il quartetto composto da Alice Clerici, Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

 

Coppa del Mondo scherma, come seguire il fine settimana di gare

Spada e fioretto protagonisti del fine settimana di Coppa del Mondo di scherma. Orari, link e programmi per seguire le gare da Shanghai, Dubai e Parigi.

Continue reading