Tauber: 10 azzurre avanti al tabellone principale

 

Si è chiusa la prima giornata di gare a Tauber, teatro della settima prova di Coppa del Mondo di fioretto femminile stagionale. L’Italia porta avanti sette atlete, che si vanno così ad aggiungere alle già qualificate di diritto Arianna Errigo, Martina Batini ed Alice Volpi.

Fra loro, soltanto Elisa Vardaro e Valentina Cipriani sono dovute passare dall’assalto ad eliminazione diretta, mentre già dopo la fase a gironi avevano assicurato il loro posto Erica Cipressa, Francesca Palumbo, Camilla Mancini, Beatrice Monaco e Valentina De Costanzo. Eliminate, invece, Chiara Cini e Martina Sinigalia.

Questi gli accoppiamenti per quanto riguarda il primo turno delle azzurre (via alla gara alle 8.30, diretta video su Pianeta Scherma), fra cui spicca il derby fra Vardaro e Mancini:

Batini – Kreiss (Hun)
Palumbo – Kikuchi (Jpn)
Monaco – Ebert (Ger)
De Costanzo – Bilodeau (Can)
Cipressa – Blaze (Fra)
Cipriani – Ito (Jpn)
Vardaro – Mancini
Volpi – Sauer (Ger)
Errigo – Dubrovich (Usa)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi

Fioretto femminile, le azzurre per la tappa di Tauber

 

Sono 12 le azzurre in gara fra domani e domenica nella tappa di Coppa del Mondo di fioretto femminile in programma a Tauber, settimo atto stagionale. Si tratta di Martina Batini, Chiara Cini, Erica Cipressa, Valentina Cipriani, Valentina De Costanzo, Arianna Errigo, Camilla Mancini, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo, Martina Sinigalia, Elisa Vardaro, Alice Volpi.

Con Errigo, Batini e Volpi già certe di un posto nel tabellone delle 64 di sabato, per tutte le altre azzurre la gara scatta domani con la fase a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta. Domenica chiusura con la prova a squadre, con l’Italia che conferma il quartetto che vede Camilla Mancini schierata assieme a Martina Batini, Arianna Errigo e Alice Volpi.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi

 

 

VIDEO – La finale d’oro di Francesco D’Armiento

 

Un esaltante testa a testa con il francese Maxance Lambert, fino al 15-14 che ha dato a Francesco D’Armiento la medaglia d’oro nella prova individuale di sciabola maschile agli Europei Under 23 di Minsk. Una finale tutta da rigustare in questo video con la proposizione integrale del match.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

Coppa Italia Cadetti e Giovani, i risultati della prima giornata

 

È andata in archivio ieri la prima delle tre giornate di gara valide per la Coppa Italia Cadetti e Giovani, disputatasi sulle pedane allestite all’interno dell’Adria International Raceway. Quattro le prove che hanno animato il programma agonistico, due riservate alle categoria Under 17 (fioretto femminile e spada maschile) e altrettante per la categoria Under 20 (fioretto maschile e sciabola maschile).

Partendo dalle gare Cadetti, nel fioretto femminile vittoria per Giorgia Marazzini, che in finale ha chiuso senza problemi il discorso vittoria contro la milanese Lucia Tortelotti. Terza piazza per Vittoria Ciampalini e Valentina Ferrara. Nella prova di spada maschile, invece, a salire sul gradino più alto del podio è stato il ravennate Elia Ercolani, bravo a imporsi per 15-12 nell’atto finale contro Luca Delli Carri. Stop in semifinale e conseguente terzo posto per Dario Loffredo e Mirko Mangiagli.

Tutte al maschile, invece, le gare Under 20: nel fioretto a vincere è stato Edoardo Lemmi che, dopo aver fermato in semifinale Giancarlo Scarascia Mugnozza (al terzo posto anche Alessio Bianchini), ha chiuso la sua giornata di gloria battendo in finale Lorenz Lauria. Nella sciabola maschile, in fine, vittoria per Matteo Cederle: il padovano ha battuto nell’atto decisivo Federico De Robbio, mentre sul terzo gradino del podio hanno chiuso Alessio Bonanno e Pablo Trochez.

Classifiche

Fioretto femminile Cadetti – 1. Giorgia Marazzini (Fiamme Oro), 2. Lucia Tortelloni (CdS Mangiarotti Milano), 3. Vittoria Ciampalini (Club Scherma Valdera), 3. Valentina Ferrara (Soc. Ginnastica Triestina), 5. Giulia Malvezzi (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio), 6. Costanza Clienti (Club Scherma Siracusa), 7. Maria Allegra Sorini (Club Scherma Pesaro), 8. Giulia Spina (Frascati Scherma)

Spada maschile Cadetti – 1. Elia Ercolani (Circolo Ravennate della Spada), 2. Luca Delli Carri (Club Scherma Koala), 3. Dario Loffredo (Club Scherma San Nicola), 3. Mirko Mangiagli (Club Scherma Acireale), 5. Enrico Magnani (Pentamodena), 6. Guglielmo Tomaselli (Cus Catania), 7. Franco Alchiede Simonato (Accademia Scherma Palermo), 8. Christian Heim (Cn Posillpo).

Fioretto maschile Giovani – 1. Edoardo Lemmi (Circolo Scherma Navacchio), 2. Lorenz Lauria (Club Scherma Bolzano), 3. Giancarlo Scarascia Mugnozza (Capitolina Scherma), 3. Alessio Bianchini (Club Scherma Agliana), 5. Marco Vannucci (Cs Aretino), 6. Tommaso Silvestri (Comense Scherma), 7. Lorenzo Parlanti (Club Scherma Pisa AntonioDiCiolo), 8. Alessandro Valori-Ventura (Us Pisascherma)

Sciabola maschile Giovani – 1. Matteo Cederle (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 2. Federico De Robbio (Gemina Scherma), 3. Alessio Bonanno (Club Scherma Napoli), 3. Pablo Trochez (Club Scherma Roma), 5. Giovanni Palumbo (Frascati Scherma), 6. Tommaso Faccili (Petrarca Scherma M°Ryszard Zuba Padova), 7. Luca Rampazzo (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 8. Federico Rossetti (Club Scherma Torino).

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Andrea Trifiletti per Federscherma

Ad Adria la Coppa Italia Cadetti e Giovani, oltre 1200 atleti iscritti

 

Scatta oggi all’Autodromo di Adria, l’edizione 2017 della Coppa Italia riservata agli atleti della categorie Cadetti e Giovani. Oltre 1200 gli atleti al via, per cercare di artigliare gli ultimi pass di qualificazione ai Campionati Italiani di categoria previsti a inizio maggio a Cagliari.

In totale sono 32 le pedane allestite all’interno degli spazi del’Adria International Raceway, circuito automobilistico prestato per un giorno alla scherma. La gara mete in palio anche punti per il “Trofeo Itas Assicurazioni” riservato ai migliori giovani talenti della scherma italiana.

Questo il programma completo delle gare:

Venerdi 21 aprile
Spada maschile | Cadetti – ore 8.30
Fioretto femminile | Cadetti – ore 8.30
Fioretto maschile | Giovani – ore 12.30
Sciabola maschile | Giovani – ore 14.30

Sabato 22 aprile
Spada maschile | Giovani – ore 8.30
Fioretto femminile | Giovani – ore 8.30
Spada femminile | Cadetti – ore 12.30
Sciabola femminile | Cadetti – ore 15.00

Domenica 23 aprile
Fioretto maschile | Cadetti – ore 8.30
Spada femminile | Giovani – ore 8.30
Sciabola maschile | Cadetti – ore 12.00
Sciabola femminile | Giovani – ore 14.00

In Sicilia i Mondiali Militari di scherma 2017

 

Sarà una città fra Acireale e Catania (la scelta definitiva verrà annunciata a breve) ad ospitare, nei primi giorni di settembre, l’edizione 2017 dei Campionati Mondiali Militari di scherma. La decisione è stata ufficializzata in data odierna, al termine dell’incontro fra il Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso e l’Assessore allo Sport della Regione Sicilia, Antony Barbagallo.

E proprio Scarso ha voluto così esprimere la sua gioia per l’annuncio all’agenzia Italpress: «La sede di gara sarà Catania o Acireale, a seconda di quale impianto sara’ disponibile in quel periodo. “Sono soddisfatto e contento per l’ulteriore attestato di credibilità di cui la Federscherma gode a livello internazionale, nazionale ed anche locale. Ringrazio la Regione Siciliana e l’assessore Barbagallo per questo impegno e sono sicuro che, come in passato, questo investimento darà i suoi frutti. Per la scherma azzurra si tratta dell’ennesimo appuntamento internazionale che è chiamata ad organizzare ed ad ospitare. Sul piano logistico nelle prossime settimane si andrà componendo il Comitato organizzatore che ovviamente potrò contare un know how organizzativo qualificato, mentre sul piano tecnico la squadra italiana sarà composta dai migliori atleti militari che l’Italia può vantare».

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Europei Under 23, fatta la delegazione azzurra

 

Nella giornata di oggi è stata ufficializzata la delegazione azzurra che, dal 21 al 25 aprile prossimi, prenderanno parte all’edizione 2017 dei Campionati Europei Under 23 in programma nella capitale della Bielorussia, Minsk. In totale sono 24 gli azzurri in partenza, in una delegazione dove a spiccare è l’elevata rappresentanza femminile: oltre alla rappresentanza delle atlete, infatti, è tutto al femminile lo staff medico (composto dalla dottoressa Valeria D’Errico e dalla fisioterapista Francesca Ebarnabo) così come il tecnico delle armi, nella figura di Margherita Gnocato.

Questi, nel dettaglio, i convocati per la spedizione continentale, che presenta al suo interno alcuni elementi reduci dai Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di Plovdiv, come Serena Rossini e Guillaume Bianchi.

Fioretto femminile – Erica Cipressa (Fiamme Oro), Camilla Rivano (Cs Rapallo), Serena Rossini (Fiamme Gialle), Martina Sinigalia (Carabinieri)
Riserva in Italia: Claudia Borella (Carabinieri)

Fioretto maschile – Guillaume Bianchi (Fiamme Gialle), Francesco Ingargiola (Fiamme Oro), Alessandro Maci (Cs Pisa A.DiCiolo), Damiano Rosatelli (Carabinieri)
Riserva in Italia: Alvise Dal Santo (Cs Mestre)

Sciabola femminile – Sofia Ciaraglia (Fiamme Oro) , Camilla Fondi (Aeronautica Militare), Rebecca Gargano (Aeronautica Militare), Chiara Mormile (Esercito)
Riserva in Italia: Flaminia Prearo (Fiamme Oro)

Sciabola maschile – Leonardo Affede (Fiamme Oro), Francesco Bonsanto (Fiamme Oro), Francesco D’Armiento (Fiamme Gialle), Federico Riccardi (Carabinieri)
Riserva in Italia: Giacomo Mignuzzi (Carabinieri)

Spada femminile – Alice Clerici (Fiamme Oro), Nicol Foietta (Chiti Pistoia), Giorgia Forte (Cs Formia), Roberta Marzani (Esercito)
Riserva in Italia: Luisa Tesserin (C.Pompilio Genova)

Spada maschile – Lorenzo Buzzi (Acc. Marchesa Torino), Gabriele Cimini (Esercito), Emanuele Rocco (Circ.Ravennate della Spada), Andrea Russo (Cs Formia)
Riserva in Italia: Edoardo Vichi (Cus Siena)

Questo invece il programma delle gare, che prenderà il via il giorno venerdì 21 aprile

Venerdì 21 aprile

Fioretto maschile
Sciabola femminile

Sabato 22 aprile

Spada maschile
Fioretto femminile

Domenica 23 aprile

Spada Femminile
Sciabola maschile

Lunedì 24 aprile

Spada maschile – squadra
Sciabola femminile – squadra
Fioretto maschile – squadra

Martedì 25 aprile

Spada femminile – squadra
Sciabola maschile – squadra
Fioretto femminile – squadra

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma