Fioretto maschile: l’Italia per la gara di Tokyo

 

Sono 12 gli azzurri chiamati a rappresentare l’Italia nel fine settimana di Coppa del Mondo di fioretto maschile in programma a Tokyo, seconda prova stagionale e test del luogo di gara in vista delle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. A fare rotta verso il Giappone, Giorgio Avola, Guillaume Bianchi, Andrea Cassarà, Davide Filippi, Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Alessandro Gridelli, Edoardo Luperi, Tommaso Marini, Lorenzo Nista, Alessandro Paroli, Damiano Rosatelli.

Già certi di un posto nei primi 64 Avola, Cassarà, Foconi e Garozzo – che saranno in pedana anche domenica per la prova a squadre – per tutti gli altri azzurri la gara scatta nella giornata di venerdì con la fase a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Sciabola femminile: l’Italia per la gara di Salt Lake City

 

Sono dodici le azzurre impegnate nel fine settimana di Coppa del Mondo di sciabola femminile a Salt Lake City, in programma da venerdì a domenica. A fare rotta verso gli Stati Uniti, Giulia Arpino, Benedetta Baldini, Michela Battiston, Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Beatrice Dalla Vecchia, Rebecca Gargano, Rossella Gregorio, Lucia Lucarini, Chiara Mormile, Eloisa Passaro, Irene Vecchi.

Ad eccezione di Irene Vecchi, già certa per via del ranking di un posto nel tabellone principale di sabato, per tutte le altre ragazze la gara scatta nella giornata di venerdì con la fase a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari.

Domenica la gara a squadre con in palio punti per la qualifica Olimpica: per l’Italia confermato il quartetto composto da Ciaraglia, Criscio, Gregorio e Vecchi.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Fioretto femminile: l’Italia per la gara di St. Maur

 

Saranno 12 le italiane in gara nella prova di Coppa del Mondo di fioretto femminile in programma questo fine settimana sulle pedane francesi di St. Maur. Si tratta di Martina Batini, Elisabetta Bianchin, Erica Cipressa, Valentina De Costanzo, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Camilla Mancini, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo, Martina Sinigalia, Elisa Vardaro, Alice Volpi.

Già certe di un posto fra le prime 64 per via del ranking Alice Volpi, Arianna Errigo, Elisa Di Francisca e Francesca Palumbo – che saranno in pedana anche domenica nella prova a squadre, confermato quindi il quartetto che ha vinto nella gara di esordio – per tutte le altre azzurre la gara scatta nella giornata di venerdì con le fasi a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari.

Domenica chiusura con la prova a squadre.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Campionati Italiani Under 23: sipario a Forlì con le vittorie di Elena Tangherlini, Federico Colamarco e Sara Kowalczyk

 

Si sono chiusi ieri con le gare di fioretto femminile, fioretto maschile e spada maschile i Campionati Italiani Under 23 di scherma disputatisi a Forlì.

Fra le fiorettiste, a imporsi è stata Elena Tangherlini: la jesina in forza al centro sportivo dell’Esercito ha battuto per 15-8 la pisana Anna Cristino dopo aver fermato in semifinale con egual punteggio Serena Puglia. A completare il podio di giornata, Claudia Borella, anche lei fermatasi in semifinale.

Sempre nel fioretto, questa volta nella gara maschile, vittoria per Federico Colamarco: a lanciare in orbita il frascatano, la stoccata del 15-11 contro Alessandro Stella che vale il titolo tricolore. Terzo gradino del podio, invece, per Davide Filippi e Carmelo Fallica.

Nella spada femminile, invece, vittoria per Sara Maria Kowalczyk: la portacolori del Giannone Caserta ha chiuso la finale contro Gaia Traditi – compagna di nazionale in Under 20 – sul 15-10. Il terzo posto è stato invece conquistato da Susan Maria Sica e da Miriana Marciano.

Classifiche

Fioretto femminile – 1. Elena Tangherlini (Esercito), 2. Anna Cristino (Cs Pisa Antonio Di Ciolo), 3. Claudia Borella (Carabinieri), 3. Serena Puglia (Frascati Scherma), 5. Elisabetta Bianchin (Aeronautica Militare), 6. Lucia Tortelotti (Mangiarotti Milano), 7. Marta Ricci (Esercito), 8. Giorgia Spazzi (Comense Scherma)

Fioretto maschile –  1. Federico Colamarco (Frascati Scherma), 2 Alessandro Stella (Esercito),. 3. Davide Filippi (Esercito), 3. Carmelo Fallica (Cs Pisa A.DiCiolo), 5. Alessio Di Tommaso (Carabinieri), 6. Filippo Macchi (Fiamme Oro), 7. Tommaso Aiello (Mangiarotti Milano), 8. Andrea Di Martino (Club Scherma Roma)

Spada femminile – 1. Sara Maria Kowalczyk (Giannone Caserta), 2. Gaia Traditi (Fiamme Oro), 3. Susan Maria Sica (Lazio Ariccia), 3. Miriana Morciano (Lame Azzurre Brindisi), 5. Beatrice Cagnin (Aeronautica Militare), 6. Federica Isola (Aeronautica Militare), 7. Benedetta Repanati (Pro Vercelli), 8. Alice Rinaudo (Fiamme Oro)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto:Kilian Agath /#BizziTeam

Spada femminile: secondo posto per Alice Clerici nella gara del Circuito Europeo Under 23 a Mödling

 

Alice Clerici ha chiuso al secondo posto la gara di spada valida per il circuito Europeo Under 23 di spada femminile disputatasi ieri sulle pedane austriache di Mödling. A fermare la corsa dell’atleta torinese delle Fiamme Oro e della nazionale azzurra, soltanto l’ucraina Inna Brovko che nell’assalto decisivo per la vittoria si è imposta con il punteggio di 15-12.

A completare il podio di giornate le due svizzere Pauline Brunner e Noemi Moeschlin, quest’ultima battuta proprio da Alice Clerici in semifinale.

Il fine settimana di Mödling ha visto disputarsi, in concomitanza anche le gare di spada maschile, fioretto maschile e fioretto femminile: in quest’ultima, Marta Cammilletti si è fermata alle porte della finale a otto.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Campionati Italiani Under 23: Eloisa Passaro, Matteo Neri e Giacomo Paolini si impongono nella prima giornata di gare

 

Si sono aperti con le vittorie di Eloisa Passaro (sciabola femminile), Matteo Neri (sciabola maschile) e Giacomo Paolini (spada maschile) i Campionati Italiani Under 23 di scherma a Forlì.

Fra le sciabolatrici, la padovana della Fiamme Oro ha battuto in finale per 15-12 Giulia Arpino, mentre si sono fermate in semifinale, chiudendo quindi al terzo posto, tanto la portacolori del Petrarca Padova Maddalena Vestidello quanto Chiara Crovari.

Un perentorio 15-8 in finale ha permesso a Matteo Neri di imporsi su Leonardo Dreossi nel torneo di sciabola maschile. Il carabiniere bolognese aveva in semifinale avuto ragione di Dario Cavaliere, terzo a pari merito con Alberto Arpino nella classifica di fine giornata.

Vittoria dal sapore molto speciale, infine, quella di Giacomo Paolini che nella sua Forlì – sebbene ormai da qualche anno viva e si alleni a Torino – batte tutti e si porta a casa il tricolore: decisivo il 15-12 in finale contro Federico Vismara. A completare il podio Diego Certo e Luca Diliberto.

Classifiche

Sciabola femminile – 1. Eloisa Passaro (Fiamme Oro), 2. Giulia Arpino (Club Scherma Roma), 3. Chiara Crovari (Frascati Scherma), 3. Maddalena Vestidello (Petrarca Padova M°Ryszard Zub), 5. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 6. Michela Battiston (Aeronautica Militare), 7. Camilla Schina (Lazio Scherma Ariccia), 8. Vally Giovannelli (Frascati Scherma)

Sciabola maschile – 1. Matteo Neri (Carabinieri), 2. Leonardo Dreossi (Aeronautica Militare), 3. Dario Cavaliere (Esercito), 3. Alberto Arpino (Fiamme Rosse), 5. Federico Riccardi (Carabinieri), 6. Raffaele Minischetti (Carabinieri), 7. Luca Fioretto (Club Scherma Roma), 8. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma)

Spada maschile – 1. Giacomo Paolini (Esercito), 2. Federico Vismara (Fiamme Azzurre), 3. Luca Diliberto (Accademia Marchesa Torino), 3. Diego Amedeo Certo (Bottaggisio Sport Center), 5. Valerio Cuomo (Fiamme Oro), 6. Giulio Gaetani (Accademia Marchesa Torino), 7. Gianpaolo Buzzacchino (Fiamme Oro), 8. Eugenio Chasseur (Cs G.Delfino Ivrea)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto:Kilian Agath /#BizziTeam

 

A Forlì nel fine settimana i Campionati Italiani Under 23

 

Sono i primi titoli tricolori della stagione quelli che, fra domani e domenica, verranno assegnati sulle pedane del PalaGalassi UniEuro Arena di Forlì. Ben 701 gli atleti in gara per contendersi i Campionati Italiani per la categoria Under 23 nelle 6 armi.

Si comincia domani con le gare di spada maschile, sciabola femminile e sciabola maschile. Domenica il resto del programma, con le gare di fioretto femminile, fioretto maschile e spada femminile.

Di seguito il programma delle due giornate:

Sabato 30 novembre

Spada maschile (ore 8.30)
Sciabola femminile (ore 10.30)
Sciabola maschile (ore 13.30)

Domenica 1 dicembre

Spada femminile – (ore 8.30)
Fioretto maschile – (ore 10.30)
Fioretto femminile – (ore 13.30)

CLICCA QUI PER I RISULTATI IN TEMPO REALE

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi