Spada femminile: l’Italia per Tallinn

 

Tanti volti nuovi e una decisa “linea verde”. Questo emerge dalle scelte di Sandro Cuomo per l’esordio stagionale nella Coppa del Mondo di spada femminile prevista per questo fine settimana a Tallinn, Estonia.  Dove saranno impegnate Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Marta Ferrari, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Federica Isola, Roberta Marzani, Mara Navarria, Giulia Rizzi e Alberta Santuccio.

Già certe di un posto nel tabellone principale Mara Navarria e Giulia Rizzi, per le altre la gara inizia già nella giornata di venerdì con la fase di qualificazione. Domenica la prova a squadre, con il già anticipato ingresso in quartetto di Federica Isola accanto ad  Alice Clerici, Mara Navarria e Giulia Rizzi.

 

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Fioretto maschile: l’Italia per la gara di Bonn

 

Tutto pronto in casa Italia per l’esordio stagionale in Coppa del Mondo di fioretto maschile. A fare rotta verso Bonn, sede della prima tappa del circuito, dodici azzurri: Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Guillaume Bianchi, Andrea Cassarà, Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Francesco Ingargiola, Edoardo Luperi, Tommaso Marini, Lorenzo Nista, Damiano Rosatelli, Francesco Trani.

Già certi di un posto nei 64 Foconi, Cassarà, Garozzo e Avola – che saranno in pedana anche nella giornata di domenica per la gara a squadre – per tutti gli altri azzurri la gara inizierà nella giornata di venerdì con la fase a gironi e gli eventuali assalti del tabellone preliminare a eliminazione diretta.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Lesione muscolare, Loreta Gulotta out per Orleans

 

Niente trasferta a Orleans per Loreta Gulotta. La sciabolatrice azzurra, l’anno scorso seconda proprio sulle pedane francesi, deve infatti dare forfait per la prima gara stagionale di Coppa del Mondo di sciabola femminile a causa di una lesione muscolare rimediata negli ultimi giorni.

Ad annunciarlo, la stessa siciliana tramite i propri canali social: «Una lesione muscolare mi terrà lontana dalle pedane per un paio di settimane, sono costretta a saltare l’ esordio stagionale della coppa del mondo di Orleans.
Preparare una gara per due mesi e non riuscire a partecipare è molto fastidioso ma fa parte del gioco.
Continuerò a spingere forte e senza paura di farmi male perchè sono convinta sia la strada giusta!
». Queste le parole di Gulotta, che per la prova a squadre di domenica sarà sostituita in quartetto da Sofia Ciaraglia.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

VIDEO – Orleans 2017, la finale tutta italiana fra Rossella Gregorio e Loreta Gulotta

 

Nel fine settimana la gara di Orleans da il via alla nuova stagione di Coppa del Mondo della sciabola femminile. In attesa di scoprire la nuova regina della classica francese, facciamo un salto indietro nel tempo al 2017 quando a giocarsi la vittoria arrivarono due azzurre: Rossella Gregorio e Loreta Gulotta. Un evento, quello di una finale tutta fra atlete italiane, che non accadeva dal 2012, quando a Gand arrivarono in fondo Ilaria Bianco (che vinse) e Irene Vecchi.

A Orleans è stata la Gregorio a prevalere, con la campana che ha così conquistato la prima vittoria in carriera, mentre per Loreta arrivò comunque la gioia di salire per la prima volta sul podio di una tappa di Coppa del Mondo dopo averlo più volte solo accarezzato. Un assalto, quello fra le due italiane, che vi riproponiamo integralmente grazie alle immagini prodotte dalla Federazione Francese di Scherma.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Under 20: a Sochi vince la Francia, quinti gli sciabolatori azzurri

 

Italia quinta nella prova a squadre di sciabola maschile di Coppa del Mondo Under 20 andata in scena oggi a Sochi. Il quartetto composto da Michelle Gallo, Giacomo Mignuzzi, Matteo Neri e Lorenzo Roma – ieri terzo nella prova individuale – dopo aver vinto il primo assalto contro il Belgio per 45-25 agli ottavi di finale, sono stati sconfitti dalla Francia ai quarti con il punteggio di 45-41.

Usciti dalla lotta per il podio, gli azzurri hanno cristallizzato il quinto posto battendo nell’ordine Romania (45-48) e Stati Uniti (45-39). A vincere è stata la Francia, che in finale ha avuto la meglio all’ultima stoccata sui padroni di casa della Russia. Terzo posto per la Corea, che ha battuto nella finalina l’Ungheria per 45-43.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Maxime Pianfetti/Instagram

 

 

Under 20: a May Tieu e Anton Borodachev le gare di fioretto a Londra

 

Oltre alle gare di sciabola di Sochi – dove è arrivato il podio del nostro Lorenzo Roma nella prova maschile – la Coppa del Mondo Under 20 ha visto di scena oggi anche fiorettiste e fiorettisti nel prestigioso scenario di Londra.

A spartirsi la vittoria, Stati Uniti e Russia: fra le ragazze, infatti, è stata la statunitense May Tieu (bronzo alle recenti Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires) a svettare sulla concorrenza, dopo aver battuto nettamente in finale la russa Anna Udovichenko per 15-5. Podio anche per Vitalina Anashenkova e per Sylvie Binder. Ha chiuso quarantanovesima Eleonora Berno, unica azzurra in gara oggi.

Al maschile la vittoria è andata al russo Anton Borodachev che in finale ha battuto per 15-10 il tedesco Louis Klein, “vendicando” così il fratello Kiril battuto proprio dal tedesco in semifinale e fermatosi al terzo posto assieme a un terzo russo, Vladislav Mylnikov.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

Nozze in vista per Arianna Errigo e Luca Simoncelli

 

L’anello col brillante al dito e, a fare da sfondo, un album che ritrae lei e Luca Simoncelli sorridenti. Così Arianna Errigo ha annunciato, tramite i propri canali social, le prossime nozze con il fidanzato storico, con cui si allena e che dall’anno scorso la segue ufficialmente in tutte le gare internazionali. «Ero un po’ indecisa ma alla fine ho detto sì! Il bello è che so già che l’abito bianco mi dona…» ha scritto la stessa Errigo nel post, accompagnandolo con gli hastag #weddingsoon e #wedding.

Nella stagione che sta per partire, la muggiorese sarà ancora impegnata sui due fronti, quello del fioretto e quello della sciabola. E proprio quest’ultima arma rappresenterà il suo primo impegno internazionale dell’anno, dal momento che Arianna sarà in gara a Orleans il prossimo week-end del 9-11 novembre, mentre due settimane dopo sarà la volta dell’esordio nel fioretto ad Algeri.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi