Emergenza Coronavirus, cancellato il “Trofeo Luxardo” di sciabola maschile

 

L’emergenza legata alla diffusione anche nel nord Italia del Coronavirus, che ha colpito soprattutto Lombardia e Veneto con pesanti ripercussioni sullo sport, ha portato alla cancellazione dell’edizione numero 62 del prestigioso “Trofeo Luxardo”, tappa italiana di Coppa del Mondo di sciabola maschile in programma nel fine settimana dal 6 all’8 marzo. La gara padovana era valida ai fini della qualificazione Olimpica ai prossimi Giochi di Tokyo, sia a livello individuale sia a squadre.

Non è la prima tappa a cambiare di sede: in precedenza, infatti, era toccato alla tappa cinese di spada femminile e al Grand Prix di fioretto di Shanghai, quest’ultimo spostato a Dubai.

La nuova sede di gara sarà comunicata nei prossimi giorni dalla Federazione Internazionale della Scherma.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Fioretto maschile: il ranking individuale aggiornato dopo il Cairo

 

Alessio Foconi continua a comandare la classifica del fioretto maschile anche dopo la tappa del Cairo. Il ternano, che in Egitto ha conquistato il terzo posto, precede Enzo Lefort e Gerek Meinhardt. Nei primi 5 anche  Andrea Cassarà, quarto, a precedere  Alexander Massialas.

Fra i primi 16 della classifica c’è spazio anche per Daniele Garozzo, che occupa la sesta posizione.

1 210000 FOCONI Alessio ITA
2 174000 LEFORT Enzo FRA
3 156000 MEINHARDT Gerek USA
4 154000 CASSARA Andrea ITA
5 152000 MASSIALAS Alexander USA
6 133000 GAROZZO Daniele ITA
7 126000 ITKIN Nick USA
8 122000 IMBODEN Race USA
9 122000 CHEREMISINOV Alexey RUS
10 119000 MERTINE Julien FRA
11 119000 LEE Kwanghyun KOR
12 113000 CHOI Chun Yin Ryan HKG
13 105000 LE PECHOUX Erwann FRA
14 104000 CHEUNG Ka Long HKG
15 98000 MEPSTEAD Marcus GBR
16 95000 PAUTY Maxime FRA

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Pavia/Bizzi

Fioretto femminile: il ranking individuale dopo Kazan

 

Non cambia nulla nella prima posizione del ranking anche dopo la tappa di Kazan, dove a fare da padrona c’è sempre la russa Inna Deriglazova, che precede un terzetto di azzurre composto da Alice Volpi, Elisa Di Francisca vincitrice proprio della gara di sabato – ed Arianna Errigo. Chiude la top 5 Lee Kiefer.

Nessun’altra fiorettista è italiana è presente fra le prime 16, con Martina Batini e Francesca Palumbo che occupano rispettivamente la diciottesima e diciannovesima posizione della classifica.

1 309000 DERIGLAZOVA Inna RUS
2 200000 VOLPI Alice ITA
3 197000 DI FRANCISCA Elisa ITA
4 180000 ERRIGO Arianna ITA
5 179000 KIEFER Lee USA
6 172000 THIBUS Ysaora FRA
7 127000 UENO Yuka JPN
8 124000 JEON Hee Sook KOR
9 111000 ZAGIDULLINA Adelina RUS
10 107000 AZUMA Sera JPN
11 107000 EBERT Leonie GER
12 106000 IVANOVA Anastasiia RUS
13 91000 ROSS Nicole USA
14 90000 SHI Yue CHN
15 89000 KOROBEYNIKOVA Larisa RUS
16 88000 GUO Jessica Zi Jia CAN

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

Fioretto maschile: agli Usa la prova a squadre del Cairo, azzurri settimi

 

L’Italia ha chiuso al settimo posto la prova a squadre di fioretto maschile al Cairo. Dopo la vittoria iniziale contro il Canada, il quartetto composto da Giorgio Avola, Andrea Cassarà, Alessio Foconi ieri rispettivamente secondo e terzo nella prova individuale – e Daniele Garozzo, è stato fermato ai quarti di finale dalla Russia. La sconfitta contro il Giappone (45-44) e la vittoria netta contro la Corea del Sud (45-25) nel tabellone dei piazzamenti hanno poi sancito il settimo posto.

La vittoria finale è andata agli Stati Uniti, che nell’assalto decisivo hanno battuto la Russia per 45-30. Terzo gradino del podio per Hong Kong, che nella finalina ha avuto la meglio sulla Francia.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

VIDEO – Italia – Usa, la finale vincente del Dream Team a Kazan

 

«Era la risposta che volevo dalle ragazze».  Così, tramite il sito della Federazione Italiana Scherma, il ct del fioretto azzurro Andrea Cipressa ha commentato la vittoria del Dream Team nella prova a squadre di Kazan.  

A sancire il successo di Martina Batini, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Alice Volpi, il netto 45-27 contro gli Stati Uniti. Un assalto che vi riproponiamo integralmente grazie alle immagini prodotte dalla Federazione Russa di scherma.

.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi