Katrina Lehis e Sergey Khodos vincono le gare satellite di spada a Spalato

 

Un vero e proprio antipasto di Coppa del Mondo, in attesa del via ufficiale il prossimo mese di novembre. Questo sono state le due gare satellite di spada femminile e spada maschile che hanno animato il fine settimana di gare nella città croata di Spalato, ciascuna delle quali è stata all’insegna delle grandi firme.

Nella gara delle donne, infatti, a vincere è stata l’estone campionessa d’Europa Katrina Lehis, che nell’assalto decisivo per il gradino più alto del podio, ha battuto la russa Tatiana Andryushina per 15-5. Terzo gradino del podio per la romena Raluca Sbarcia e per l’ungherese Kata Mihaly, mentre fra le prime otto finaliste del torneo spicca anche il nome di Violetta Kolobova.

La gara maschile è stata invece appannaggio del russo Sergey Khodos, che in finale ha battuto per 15-13 il campione Panamericano, l’argentino Jesus Lugones Ruggeri. Piazzamento sul podio per un altro russo, Anton Glebko, e l’austriaco Josef Mahringer, che si sono fermati negli assalti di semifinale.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Sciabola maschile: il ranking aggiornato dopo Madrid

 

Ancora invariata la testa del ranking di sciabola maschile, con Bongil Gu davanti a tutti. Dietro continua la sua scalata Sangik Oh, mentre l’ideale podio è completato da Aron Szilagyi.

Sesto posto per Luca Curatoli, mentre rientra fra i primi 16 anche Enrico Berrè, quattordicesimo. Due piazze più giù si trova Luigi Samele.

1 227 GU Bongil
2 218 OH Sanguk
3 192 SZILAGYI Aron
4 185 DERSHWITZ Eli
5 184 SZATMARI Andras
6 180 CURATOLI Luca
7 141 ANSTETT Vincent
8 140 IBRAGIMOV Kamil
9 125 PAKDAMAN Ali
10 122 HARTUNG Max
11 122 APITHY Bolade
12 108 HOMER Daryl
13 103 RESHETNIKOV Veniamin
14 101 BERRE’ Enrico
15 98 KIM Junghwan
16 93 SAMELE Luigi

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Sciabola maschile: en plein sfiorato a Madrid, 11 gli azzurri al tabellone principale

 

Saranno 11 gli sciabolatori azzurri in gara domani nel tabellone principale della prova individuale di Coppa del Mondo a Madrid. Ai già qualificati Luca Curatoli e Luigi Samele, si sono oggi aggiunti già dopo i gironi Francesco Bonsanto, Dario Cavaliere e Riccardo Nuccio.

Sono invece dovuti passare dagli assalti del tabellone preliminare Enrico Berrè, Aldo Montano, Francesco D’Armiento, Matteo Neri, Alberto Pellegrini e Leonardo Dreossi. Nella stessa fase è invece uscito di scena Stefano Scepi. Questi gli accoppiamenti degli azzurri nel primo turno di domani, dove spiccano i due derby: quello fra Montano e Cavaliere e quello che vede contrapposti Bonsanto e Dreossi.

Berrè (ITA) – Rahbari (Iri)
Curatoli (ITA) – Yan (Chn)
Neri (ITA) – Kim Junghwan (Kor)
Pellegrini (ITA) – Spear (Usa)
Bonsanto (ITA) – Dreossi (ITA)
Nuccio (ITA) – Annic (Fra)
Samele (ITA) – Teodosiu (Rou)
D’Armiento (ITA) – Gemesi (Hun)
Montano (ITA) – Cavaliere (ITA)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi

Sciabola maschile: gli italiani per Madrid

 

Saranno 12 gli azzurri in gara nel fine settimana di Coppa del Mondo di sciabola maschile in programma a Madrid. A fare rotta verso la capitale spagnola per l’ultimo appuntamento prima di Europei e Mondiali,  Enrico Berrè, Francesco Bonsanto, Dario Cavaliere, Luca Curatoli, Francesco D’Armiento, Leonardo Dreossi, Aldo Montano, Matte Neri, Riccardo Nuccio, Alberto Pellegrini, Luigi Samele, Stefano Scepi.

Già certi di un posto nel tabellone principale Curatoli e Samele, per tutti gli altri azzurri la gara scatta già domani con la fase a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari. Domenica la gara a squadre, Italia che dovrebbe schierare il collaudato quartetto con Berrè, Curatoli, Montano e Samele.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi