Spada femminile: a Barcellona 7 azzurre approdano al main draw

 

Saranno 7 le azzurre in gara domani – via alle 9.00, diretta streaming integrale su Pianeta Scherma- nel tabellone principale della prova individuale di spada femminile in programma a Barcellona. Alla già qualificata Mara Navarria, si sono aggiunte dopo la fase a gironi Rossella Fiamingo, Federica Isola, Eleonora De Marchi, Marta Ferrari e Alice Clerici.

Giulia Rizzi, settima azzurra qualificata, è dovuta invece passare dal tabellone preliminare ad eliminazione diretta, fase durante la quale si sono fermate invece Luisa Tesserin, Roberta Marzani, Nicol Foietta e Alberta Santuccio, mentre Cecilia Varengo ha chiuso la sua gara già dopo la fase a gironi.

Questi gli accoppiamenti al primo turno di domani per quanto concerne le azzurre

Navarria – Na (Kor)
Isola – Schmidl (Aut)
Clerici – Mroszczak (Pol)
Rizzi – Candassamy (Fra)
De Marchi – Song (Kor)
Ferrari – Spas (Ukr)
Fiamingo – Fernandez (Esp)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Spada femminile: l’Italia per la gara di Barcellona

 

Sono dodici le azzurre in partenza per Barcellona, dove nel fine settimana andrà in scena la quarta tappa del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile. A fare rotta verso la Catalogna, Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Marta Ferrari, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Federica Isola, Roberta Marzani, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio, Luisa Tesserin, Cecilia Varengo.

Unica già certa di un posto nel tabellone delle 64 è Mara Navarria, mentre tutte le altre azzurre dovranno affrontare la fase di qualificazione con gironi ed eventuali assalti ad eliminazione diretta del tabellone preliminare. Domenica la prova a squadre con il ritorno di Rossella Fiamingo in squadra nel quartetto completato da Federica Isola, Mara Navarria e Alberta Santuccio.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

Spada femminile, il ranking aggiornato dopo il Grand Prix di Doha

 

Mara Navarria – nona domenica nella gara vinta da Julia Beljajeva – continua a comandare la classifica di Coppa del Mondo di spada femminile anche dopo il Grand Prix di Doha. A seguire la friulana, il duo asiatico composto dalla portacolori di Hong Kong Kong Man Wai Vivian e dalla coreana Kang Young Mi, mentre chiudono la top 5 Ana Maria Popescu e Violetta Kolobova.

Nessuna altra azzurra è presente nella top 16: ventiduesima piazza per Giulia Rizzi, quattro posizioni più avanti rispetto a Rossella Fiamingo (clicca qui per la classifica completa).

1 176 NAVARRIA Mara ITA 18.07.85
2 151 KONG Man Wai Vivian HKG 08.02.94
3 138 KANG Young Mi KOR 01.03.85
4 127 POPESCU Ana Maria ROU 26.11.84
5 120 KOLOBOVA Violetta RUS 27.07.91
6 119 SZASZ-KOVACS Emese HUN 07.09.82
7 119 KRYVYTSKA Olena UKR 23.02.87
8 114 SUN Yiwen CHN 17.06.92
9 108 BELJAJEVA Julia EST 21.07.92
10 108 LEHIS Katrina EST 19.12.94
11 108 ZHU Mingye CHN 14.01.92
12 105 JUNG Hyojung KOR 26.01.84
13 105 HURLEY Courtney USA 30.09.90
14 104 VITALIS Coraline FRA 09.05.95
15 94 MALLO Auriane FRA 11.10.93
16 93 CHOI Injeong KOR 21.05.90

 

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Bizzi

Spada femminile: 9 azzurre al tabellone principale del Grand Prix di Doha

 

Saranno nove le azzurre in gara domani nel tabellone principale del Grand Prix di spada femminile di Doha. Alla già qualificata Mara Navarria, si sono aggiunte dopo la fase a gironi Francesca Boscarelli e Marta Ferrari. Sono dovute passare con successo dalla fase preliminare, invece, Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio, Eleonora De Marchi, Alice Clerici, Nicol Foietta ed Alessandra Bozza.

Eliminate, invece, Beatrice Cagnin, Roberta Marzani e Federica Isola. Questi gli accoppiamenti delle azzurre per il primo turno:

Navarria (ITA) – Schmidl (Aut)
De Marchi (ITA) – Boscarelli (ITA)
Foietta (ITA) – Lin Sheng (Chn)
Ferrari (ITA) – Christmann (Ger)
Clerici (ITA) – Shutova (Rus)
Fiamingo (ITA) – Epee (Fra)
Santuccio (ITA) – Candassamy (Fra)
Bozza (ITA) – Martynyuk (Rus)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi