Monal, cinque azzurri al tabellone principale

 

Saranno 5 gli azzurri in pedana domani nel tabellone principale del Challenge Monal 2018, settima tappa di Coppa del Mondo di spada maschile. Ai già qualificati Marco Fichera ed Enrico Garozzo, si sono aggiunti dopo i gironi Andrea Santarelli e Gabriele Cimini, poi imitati da Davide Di Veroli, che però è dovuto passare dalla fase ad eliminazione diretta dei tabelloni preliminari.

Eliminati gli altri azzurri in gara, ovvero Lorenzo Buzzi, Valerio Cuomo, Giulio Gaetani, Cosimo Martini, Alessio Preziosi, Matteo Tagliariol, e Federico Vismara.

Così il primo turno di domani (via alla gara alle 8, diretta streaming su Pianeta Scherma)

Fichera – Uyama (Jpn)
Di Veroli – Kaull (Usa)
Cimini – Siklosi (Hun)
Santarelli – Stolz (Fra)
Garozzo – Makienko (Ukr)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi/Fie

Spada maschile: l’Italia per il “Monal” 2018

 

Saranno 12 gli spadisti azzurri in gara nel fine settimana a Parigi al “Challenge Monal”, settima tappa di Coppa del Mondo. Ancora assente Paolo Pizzo, a fare rotta verso la capitale francese Lorenzo Buzzi, Gabriele Cimini, Valerio Cuomo, Davide Di Veroli, Marco Fichera, Giulio Gaetani, Enrico Garozzo, Cosimo Martini, Alessio Preziosi, Andrea Santarelli, Matteo Tagliariol, Federico Vismara.

Già certi di un posto nel tabellone principale Fichera e Garozzo, che quindi vedremo in azione nella giornata di sabato, scatta domani la gara degli altri azzurri. Domenica per la gara a squadre, sarà Cimini a completare il quartetto accanto ai soliti noti, ovvero gli stessi Fichera e Garozzo e Andrea Santarelli

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi/Fie

Spada maschile: il ranking aggiornato dopo il Grand Prix di Budapest

 

La mancata partecipazione al Grand Prix di Budapest non ha comunque scalfito la leadership di Paolo Pizzo (che si è sottoposto a intervento chirurgico al gomito del braccio armato) in testa alla classifica della spada maschile. Dietro all’aviere catanese, l’ucraino Bogdan Nikishin e il nostro Marco Fichera. Chiudono la top 5 Nikolaj Novosjolov e il vincitore di Budapest, lo svizzero Max Heinzer.

Quattordicesimo posto per Enrico Garozzo, il terzo azzurro presente fra i primi 16 della classifica.

1 196 PIZZO Paolo
2 176 NIKISHIN Bogdan
3 143 FICHERA Marco
4 134 NOVOSJOLOV Nikolai
5 128 HEINZER Max
6 128 JUNG Jinsun
7 125 BOREL Yannick
8 121 PARK Sangyoung
9 120 JERENT Daniel
10 118 REDLI Andras
11 110 KURBANOV Ruslan
12 107 LIMARDO GASCON Ruben
13 104 PARK Kyoungdoo
14 93 GAROZZO Enrico
15 90 KANO Koki
16 89 MINOBE Kazuyasu

Pianeta Scherma su Facebook

Pianeta Scherma su Twitter

Foto Bizzi/Fie

Intervento chirurgico al gomito del braccio armato per Paolo Pizzo

 

Lo spadista catanese Paolo Pizzo si è sottoposto venerdì a intervento chirurgico al gomito del braccio destro, resosi necessario per risolvere i problemi che hanno impedito all’azzurro due volte campione del Mondo di prendere parte all’intera seconda parte di stagione che si chiude oggi con il Grand Prix di Budapest (dove c’è Mara Navarria in semifinale, clicca qui per la diretta streaming).

Foto: Paolo Pizzo, Instagram

A renderlo noto, lo stesso Pizzo tramite post sui propri social, nel quale si legge anche la promessa di un pronto ritorno in azione, ovviamente dichiarato nel suo consueto modo da lottatore delle pedane: «Non volevo postare nulla. Ma non posso non ringraziare pubblicamente il Dottor Foti che mi ha operato Venerdì, ed i Doc Pagliaccia e Doc Gargiulo che mi seguono da anni al Fate bene Fratelli di Genzano ed al Centro Raphael ( Roma Ponte di Nona ).Senza fare troppa filosofia , voglio solo aggiungere che non mollo un cazzo!!!». Queste le parole dell’attuale numero 1 della classifica Mondiale di spada maschile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Bizzi

 

 

Spada maschile: sei azzurri al tabellone principale del Grand Prix di Budapest

 

Saranno sei gli azzurri in gara domenica nel tabellone principale del Grand Prix maschile di spada a Budapest. Ai già qualificati Enrico Garozzo, Marco Fichera e Andrea Santarelli, infatti, si sono aggiunti Amedeo Zancanella, Cosimo Martini e Gabriele Cimini. Tutti e tre gli spadisti sono dovuti passare dalla fase ad eliminazione diretta.

Niente da fare, invece, per gli altri italiani in gara, ovvero: Lorenzo Bruttini – eliminato già dopo il girone – Lorenzo Buzzi, Edoardo Munzone, Matteo Tagliariol, Andrea Vallosio, Federico Vismara. Questi i primi turni degli azzurri nella gara di domenica.

Santarelli – Sych (Ukr)
Martini – Limardo Gascon (Ven)
Fichera – Limardo (Ven)
Garozzo – Chen (Tpe)
Cimini – Sukhov (Rus)
Zancanella – Alimzhanov (Kaz)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Bizzi