Under 20: trionfa Pusztai, italiane lontane dal podio

La quindicenne ungherese Liza Pusztai ha vinto oggi la prova individuale di sciabola femminile a Sosnowiec, valida come prova di Coppa del Mondo Under 20. La campionessa del Mondo Cadetti di Plovdiv 2017, ha chiuso la sua giornata vincente battendo per 15-6 l’americana Ryan Jenkins. Podio anche per l’altra statunitense Zara Moss e per Mirabella Kelecsenyi, connazionale della vincitrice.

Gara poco positiva, invece, per i colori azzurri: la migliore delle italiane è stata infatti Maria Chiara Palumbo, che si è fermata agli ottavi di finale. Fuori al tabellone delle 64 tanto Lucia Lucarini – terza due settimane fa a Plovdiv – quanto Beatrice Dalla Vecchia, che in Bulgaria aveva chiuso quinta. Domani la gara a squadre femminile e la prova individuale al maschile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: ricco week-end di gare a Budapest

 

Budapest si prepara ad ospitare un ricco e interessante fine settimana interamente dedicato al Circuito Europeo Cadetti: fioretto femminile, fioretto maschile e spada maschile il menù del fine settimana nella capitale dell’Ungheria.

Si parte già nella giornata di oggi con la prova di fioretto maschile individuale, mentre nella giornata di sabato è prevista la gara individuale di fioretto femminile e quella individuale maschile. Fra domenica e lunedì, chiusura con le prove di spada maschile: gara individuale il primo giorno, quella a squadre nella giornata successiva.

L’Italia si presenta al via con 20 atleti per gara, fra cui Alessio Di Tommaso, bronzo iridato a Plovdiv lo scorso maggio, e Martina Favaretto, che dopo essere stata protagonista in Coppa del Mondo Under 20 con la vittoria di Londra e aver centrato il secondo posto nella prova Open di Ancona, fa il suo esordio internazionale nella categoria Under 17.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: due podi per l’Italia nel fioretto a Manchester

 

Un secondo posto nella gara maschile e un terzo in quella femminile. Questo il bottino per i fiorettisti italiani impegnati nelle gare di Manchester valide per il Circuito Europeo Cadetti andate in scena nel fine settimana.

Nella prova maschile, bel secondo posto per Lorenzo Mangiarotti, fermato solo nell’atto decisivo dal danese Jonas Winterberg- Poulsen (15-11 il punteggio finale).  Finale a otto anche per Giulio Lombardi e Gianmarco Galvani, che chiudono rispettivamente quinto e settimo. Fra le ragazze, bel terzo posto di Irene De Biasio, la cui corsa si ferma in semifinale per mano della slovacca Jazmin Udvardo. Bel piazzamento fra le otto anche per Giulia Amore.

Lontani dal podio, invece, azzurre e azzurri che hanno preso parte alle prove di sciabola che si sono disputate a Meylan: fra le ragazze, stop agli ottavi di finali per Marta Zucchelli e Lucrezia Del Sal (undicesima e quattordicesima rispettivamente), mentre al maschile il migliore è Andrea Marini, dodicesimo.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Tre azzurre a podio a Laupheim, vince De Marchi

La trevigiana batte 15-14 la russa Soldatova e vince in Germania. Terza piazza per Isola e Segatto. Continue reading