Circuito Europeo Under 23: i risultati delle gare di Roma

 

Roma ha ospitato nel fine settimana la tappa italiana del Cirucuito Europeo Under 23 per quanto concerne sciabola e fioretto. Una due giorni di gare ad alto tasso di azzurro, apertasi il sabato con la sciabola femminile e il fioretto maschile.

A vincere fra le sciabolatrici è stata Camilla Fondi, che in una finale tutta italiana ha battuto Eloisa Passaro. Podio anche per Rebecca Gargano e per la russa Alexandra Shatalova, fermate in semifinale. Nel fioretto maschile, successo finale per Filippo Guerra, in un podio completato da Tommaso Lari – battuto in finale – Andrea Funaro e dal russo Zhuravlev.

Nella giornata di domenica si sono disputate invece le gare di fioretto femminile e sciabola maschile. Nel fioretto a vincere è stata Beatrice Monaco su Marta Cammilletti, con il podio completato dalla francese Jeromine Mpah-Njanga e dalla colombiana trapiantata a Frascati, Saskia Loretta Van Erven Garcia. Tutto italiano il podio della sciabola maschile: vince Giovanni Repetti su Alberto Pellegrini, fanno terzo Gherardo Caranti e Stefano Scepi

Classifiche

Fioretto femminile – 1. Monaco (ITA), 2. Cammilletti (ITA), 3. Mpah-Njanga (Fra), 3. Van Erven Garcia (Col), 5. Craighero (ITA), 6. Jubenot (Fra), 7. Martines Hauregi (Rus), 8. Losso (ITA)

Fioretto maschile – 1. Guerra (ITA), 2. Lari (ITA), 3. Funaro (ITA), 3. Zhuravlev (Rus), 5. Sokolov (Rus), 6. Mourrain (Fra), 7. Sanfilippo (ITA), 8. Resegotti (ITA)

Sciabola femminile – 1. Fondi (ITA), 2. Passaro (ITA), 3. Gargano (ITA), 3. Shatalova (Rus), 5. Battiston (ITA), 6. Ciaraglia (ITA), 7. Mormile (ITA), 8. Fusco Pagano (ITA)

Sciabola maschile – 1. Repetti (ITA), 2. Pellegrini (ITA), 3. Caranti (ITA), 3. Scepi (ITA), 5. Rinaldi (ITA), 6. Bonsanto (ITA), 7. Foschini (ITA), 8. Fornasir (ITA)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Saskia Loretta Van Erven Garcia/Facebook

Under 23: a Busto Arsizio vincono Vallosio e Rizzi

 

Busto Arisizio ha ospitato nel fine settimane la tappa del Circuito Europeo Uder 23 di spada femminile e maschile. Dopo il bel risultato di Eloisa Passaro nella sciabola femminile a Budapest, l’Italia ha raccolto il massimo possibile monopolizzando i podi tanto nella gara donne quanto in quella uomini.

Al femminile, a vincere è stata Andrea Vittoria Rizzi, che nell’atto decisivo ha avuto la meglio su Nicol Foietta imponendosi per 15-12, mentre al terzo posto hanno chiuso Agnese Lucifora e Susan Maria Sica.

Nella gara maschile, Andrea Gallosio ha centrato il bersaglio grosso dopo aver battuto per 15-7 in finale Marco Molluso, mentre a completare il podio ci han pensato Davide Canzoneri e Amedeo Zancanella.

Classifiche

Spada femminile – 1. Rizzi (ITA), 2. Foietta (ITA), 3. Lucifora (ITA), 3. Sica (ITA), 5. Pieropan (ITA), 6. Varnai (Hun), 7. Curto (ITA), 8. Patten (Aus)

Spada maschile – 1. Vallosio (ITA), 2. Molluso (ITA), 3. Canzoneri (ITA), 3. Zancanella (ITA), 5. Martini (ITA), 6. Gaetani (ITA), 7. Rodriguez (Col), 8. De Servi (ITA)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

Under 23: secondo posto per Eloisa Passaro a Budapest

 

 

Nel fine settimana si è tenuta a Budapest la tappa del Circuito Europeo Under 23 di sciabola femminile e maschile: fra le ragazze, ottimo secondo posto per Eloisa Passaro, che nel corso del suo cammino ha eliminato – fra le altre – la numero 2 del Mondo Anna Marton, battuta 15-8 in semifinale.

A fermare la corsa della padovana, l’altra ungherese Renata Katona (15-8 il punteggio finale), vincitrice della prova. Stop agli ottavi di finale per Flaminia Prearo, l’altra azzurra in gara. Nella gara maschile, invece, podio tutto ungherese dove a svettare è stato il campione del Mondo in carica, Andras Szatmari. Lontani dal podio gli azzurri in gara, con Stefano Scepi, Stefano Sbragia, Francesco Bonsanto, Iacopo Rinaldi e Federico Riccardi (i migliori degli italiani in gara) che si sono fermati agli ottavi di finale.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi/Fie

Circuito Europeo Under 23: una vittoria e due podi azzurri a Mödling

 

Si sono svolte nel fine settimana a Mödling le gare di fioretto e spada (tanto al maschile quanto al femminile in entrambe le arme) valide per il Circuito Europeo Under 23. Italia protagonista in tutte le gare.

A partire dal fioretto maschile, dove è arrivata la vittoria di Alessandro Gridelli. L’azzurro ha battuto in finale l’austriaco Moritz Lechner con il podio completato da un altro austriaco, Manximilian Ettelt, e dal francese Simon Pinson. Si ferma invece ai quarti di finale Andrea Sanfilippo.

Arrivano dalla spada gli altri podi azzurri del fine settimana: al femminile, secondo posto per Ginevra Roato battuta soltanto dalla russa Maria Obratszova, mentre nella gara maschile è arrivato il terzo posto di Bernardo Crecchi, a cui si aggiunge la finale a otto centrata  da Gabriele Risicato (quinto) e Andrea Della Pina (ottavo). Fra le fiorettiste, entra nelle otto Elena Ferracuti, che ha chiuso la sua gara al sesto posto.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook