Alberta Santuccio si ferma agli ottavi, azzurre a secco di medaglie nella spada femminile

 

Niente medaglie per l’Italia nella prova individuale di spada femminile ai Mondiali di scherma in corso a Budapest. L’ultima ad uscire di scena è stata Alberta Santuccio, fermata sul 15-14 da Nathalie Moellhausen agli ottavi di finale dopo che nei precedenti assalti la siciliana aveva battuto Ewa Trzebinska e Courtney Hurley.

Già nel primo assalto di giornata era invece uscita di scena Rossella Fiamingo (leggi qui le sue parole), mentre nel tabellone delle 32 è stata eliminata Mara Navarria, battuta sul 15-14 dalla tedesca Ndolo. Nella sciabola maschile, ancora in corsa Luca Curatoli e Luigi Samele. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

 

Spada femminile: Fiamme Oro seconde nella Coppa Europa per club

 

Non è bastata un’entusiasmante rimonta di Alberta Santuccio – salita in pedana sotto di 6 stoccate al momento della frazione decisiva contro la polacca Ewa Nelip – alle Fiamme Oro (quartetto  completato da Eleonora De Marchi, Gaia Traditi e Alice Clerici) per laurearsi Campione d’Europa di spada femminile. Al Tarì di Marcianise, sede della competizione, si chiude 36-35 in favore delle francesi dell’Academie de Beauvais, che si portano così a casa il prestigioso trofeo.

Quarto posto per il quartetto dell’Aeronautica Militare (Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Federica Isola, Marta Ferrari), che nella finalina sono state sconfitte dalle romene della Steaua Bucarest.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi