A Verona la conferenza stampa di presentazione dei Mondiali Cadetti e Giovani 2018

 

Si è tenuta oggi, presso la Sala Arazzi di Palazzo Barbieri a Verona, conferenza stampa di presentazione dei Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di Verona 2018. All’evento, organizzato dal Comune della città Scaligera in concerto con la Federazione Italiana Scherma e il Comitato Organizzatore Locale della manifestazione iridata in programma dall’1 al 10 aprile 2018, hanno presenziato il Sindaco di Verona Federico Sboarina, il Presidente del Comitato Organizzatore, Luca Campedelli, il Presidente della FIS – Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, il Segretario Generale della FIE – International Fencing Federation, Emmanuel Katsiadakis, l’Assessore al territorio, cultura e sicurezza della Regione Veneto, Cristiano Corazzari.

Presenti, in qualità di testimonial dell’evento, Rossella Fiamingo e Valerio Aspromonte. Nella stessa giornata, una delegazione della Federazione Internazionale Scherma ha effettuato un sopralluogo sui luoghi che nel prossimo aprile saranno il teatro delle gare, ovvero gli spazi del Cattolica Center. Inoltre è stata consegnata a Verona la bandiera della Federazione Internazionale: il percorso vero i Mondiali è davvero ufficialmente cominciato.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

A Plovdiv il passaggio di testimone con Verona per l’edizione 2018

 

Nel corso della cerimonia di chiusura dei Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di Plovdiv, è stata consegnata al vice-presidente della Federazione Italiana Scherma (nonchè capo-delegazione della spedizione azzurra) Paolo Azzi la bandiera della Federazione Internazionale, simbolico passaggio di testimone che sancisce ufficialmente l’avvio dell’avventura di Verona come città ospitante dell’edizione 2018.

La città veneta, quindi, si prepara ad accogliere fra 365 giorni la più importante manifestazione giovanile di scherma, cui prenderanno parte oltre 1300 atleti in rappresentanza di 100 e più paesi di tutti e cinque i continenti.

La bandiera della Federazione Internazionale di Scherma giungerà a Verona e sarà accolta nel corso di un evento
che sarà promosso dal Comitato organizzatore dei Campionati del Mondo Cadetti e Giovani Verona2018, volto a
coinvolgere sin da adesso la città ed il territorio veronese alla kermesse che vedrà in gara il futuro della scherma
mondiale.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma

A Verona i Mondiali Cadetti e Giovani 2018

 

Verona ospiterà l’edizione 2018 dei Campionati Mondiali Cadetti e Giovani. La decisione è stata ratificata oggi a Mosca, nel corso del Congresso della Federazione Internazionale di Scherma.

Una grande gioia quindi per la scherma italiana, che ottiene l’organizzazione di un grande evento internazionale. E una notizia che mette già l’acquolina ai giovani talenti azzurri, che possono già cominciare a pregustare la gioia di una gara sulle pedane di casa.

L’Italia tornerà quindi ad ospitare la rassegna iridata riservata ai più giovani dieci anni dopo l’edizione 2008, tenutasi ad Acireale. Una kermesse, quella, che mise in vetrina tantissimi ragazzi e ragazze che poi avrebbero vinto moltissimo a livello Senior, italiani ma non solo: da Rossella Fiamingo – oro nella categoria Cadetti – ai fratelli Garozzo, passando da Inna Deriglazova e Olga Kharlan.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia web

 
jizzrain.com/vd/2353-video