Scherma paralimpica: secondo posto per Lambertini nel fioretto categoria A

 

Si è aperta ieri a Eger, Ungheria, la nuova stagione della Coppa del Mondo di scherma paralimpica. E subito arrivano buone notizie in casa Italia: Emanuele Lambertini, infatti, ha conquistato il secondo posto nella prova individuale di fioretto maschile Categoria A, battuto solo dall’ungherese Richard Osvath per 15-11. Nel corso del suo cammino il giovane azzurro aveva battuto avversari del calibro di Ludovic Lemoine ai quarti e Artur Yusupov in semifinale.

Fuori dal podio gli altri azzurri in gara oggi: Gabriele Leopizzi, in gara nella prova di categoria B, si è fermato agli ottavi, mentre Gianmarco Paolucci è uscito di scena dopo la fase a gironi. Stop agli ottavi di finale anche per Matteo Dei Rossi (fioretto Cat.A) e Alessia Biagini (spada categoria B).

Classifiche

Fioretto maschile Cat. A –  1. Osvath (Hun), 2. Lambertini (ITA), 3. Demchuk (Ukr), 3. Fedyaev (Rus), 5. Gilliver (Gbr), 6. Tokatlian (Fra), 7. Yusupov (Rus), 8. Lemoine (Fra).
10. Dei Rossi (ITA)

Fioretto maschile Cat. B – 1. Datsko (Ukr), 2. Kamalov (Rus), 3. Gaworski (Pol), 3. Khamatshin (Rus), 5. Coutya (Gbr), 6. Valet (Fra), 7. Castro (Pol), 8. Surajewsky (Pol).
12. Leopizzi (ITA), 17. Paolucci (ITA)

Spada femminile Cat, B – 1. Pozniak (Ukr), 2. Sakurai (Jpn), 3. Fiaklistava (Blr), 3. Makrytskaya (Blr), 5. Demaude (Fra), 6. Yesina (Ukr), 7. Kastsiuchkova (Blr), 8. Peloux (Fra).
11. Biagini (ITA)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Scherma paralimpica: il riepilogo del week-end di Pisa

I record di Bebe, il primo podio di Emanuele Lambertini, i trionfi di Sarri e Pellegrini. Il riepilogo delle emozioni del fine settimana di Coppa del Mondo di scherma Paralimpica a Pisa. Continue reading

Lambertini, missione compiuta: bronzo e poker di medaglie in Olanda

 

Con il bronzo vinto ieri nella giornata conclusiva dei Mondiali Under 17 e Under 23 di Staadskanal, Olanda, Emanuele Lambertini ha completato la sua particolare collezione di medaglie alla rassegna che già lo aveva visto trionfare in entrambe le gare Under 17 e vincere l’argento nella prova di fioretto Under 23.

Nella conclusiva prova di spada maschile, l’azzurro ha chiuso al terzo posto, dopo essere stato sconfitto per 15-7 dal russo Maksim Shaburov nella semifinale. Lo stesso russo ha poi coronato la sua giornata vincendo il titolo Mondialie a spese del turco Hakan Akkaya (15-7), mentre sul terzo gradino del podio è salito anche il tedesco Maurice Schmidt. Nella prova femminile, settimo posto per Sara Bortoletto, gara vinta dalla russa Alena Evdokimova.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook
jizzrain.com/vd/2353-video

Scherma Paralimpica: argento per Lambertini nel fioretto ai Mondiali U23

 

Dopo i due ori nelle gare Under 17, Emanuele Lambertini centra la terza medaglia di questa spedizione Mondiale vincendo l’argento nella prova di fioretto riservata alla categoria Under 23.

In Olanda la bella gara dell’azzurro si è chiusa al secondo posto, dopo la sconfitta nell’atto finale contro il russo Maxim Shaburov che si è imposto per 15-10. Domani ultima fatica per l’azzurro, che sarà n gara nella prova di spada, con l’obiettivo di fare quattro su quattro.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Mondiali U17 scherma paralimpica: doppio Lambertini, oro nel fioretto e nella spada

 

Dall’Olanda arrivano belle notizie per quanto riguarda la scherma Paralimpica italiana: nei Mondiali di categoria Under 17, infatti, Emanuele Lambertini ha centrato una doppietta tutta d’oro conquistando tanto la gara di fioretto quanto quella di spada.

Il primo mattoncino della doppietta il giovane emiliano lo ha messo ieri, vincendo la gara di fioretto (mista così come la spada): a sancire il trionfo, il 15-7 al russo Oleg Gavrilenkov, battuto 15-7. Sul podio altri atleti russi, ovvero Alena Evdokimova e Andrei Trofimov.

Nella giornata di oggi il bis nella spada, maturato al termine di un esaltante testa a testa con la Evdokimova, battuta per 15-14. Podio per Abdullah Alkhaldi e per il tedesco Maurice Schmidt. Le fatiche di Ema non finiscono però qui: l’azzurro, infatti, sarà impegnato anche nelle gare Under 23, con l’obiettivo di aumentare il suo bottino.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook
jizzrain.com/vd/2353-video

Marco Cima, il quarto posto è una maledizione

L’azzurro ancora una volta giù dal podio, come a Londra. Stop ai quarti per Betti, Lambertini, Sarri e Mogos.  Continue reading