Buenos Aires: il fioretto maschile parla francese, FIlippo Macchi si ferma ai quarti

 

Si è fermata ai quarti di finale l’avventura di Filippo Macchi nella prova di fioretto maschile ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018. Il pisano è stato battuto infatti nell’assalto decisivo per l’accesso alla zona medaglie dal francese Armand Spichiger con il punteggio di 15-8.

Lo stesso transalpino ha poi conquistato l’oro dopo aver nettamente battuto in finale il campione del Mondo di categoria Under 17 Kenji Bravo, mentre una bella rimonta dall’11-13 ha premiato il danese Winterberg con la medaglia di bronzo ai danni del polacco Bem.

Oggi il programma della scherma si chiude con la prova a squadre miste continentali, mentre l’Italia mette a referto un bilancio individuale fatto di un oro, Davide Di Veroli nella spada maschile,  e di un argento, Martina Favaretto nel fioretto femminile.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Favaretto e Di Veroli, stelle azzurre a Buenos Aires sognando i veri Cinque Cerchi

Le due punte azzurre guidano la spedizione azzurra della scherma a Buenos Aires. Sognando i veri Giochi Olimpici.  Continue reading

Bravo – Olivares, festa grande Stati Uniti, Macchi si ferma ai quarti

Vince Bravo su Olivares, Macchi si ferma nella finale a otto. Continue reading

L’Italia fa ancora festa con il fioretto, oro Macchi e bronzo Di Tommaso

A Sochi altre due medaglie azzurre grazie ai fiorettisti. Vince Filippo Macchi, si ferma al terzo posto Alessio Di Tommaso. Continue reading