Fioretto femminile: l’Italia per il Grand Prix di Anaheim

 

Come per la gara maschile, anche in quella femminile l’Italia potrà contare su 12 fiorettiste al via della prova di Anaheim, secondo Grand Prix stagionale e sesta tappa complessiva del circuito di Coppa del Mondo. A fare rotta verso la California, Elisabetta Bianchin, Claudia Borella, Olga Rachele Calissi, Chiara Cini, Erica Cipressa, Valentina De Costanzo, Camilla Mancini, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo, Martina Sinigalia, Elisa Vardaro, Alice Volpi.

Già certe di un posto fra le prime 64 Alice Volpi e Camilla Mancini – che entreranno quindi in azione domenica quando si disputerà il tabellone principale in contemporanea alla gara maschile – per le altre azzurre la gara scatterà sabato con la fase a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Fioretto, il Grand Prix di Anaheim chiude la seconda parte di stagione

In California il secondo Grand Prix stagionale di fioretto. In programma la gara femminile e maschile. La presentazione. Continue reading

Caorle: Erica Cipressa e Lorenzo Buzzi vincitori nella seconda giornata

 

Le prove di fioretto femminile e spada maschile hanno caratterizzato il sabato della seconda Prova Nazionale di qualificazione ai prossimi Assoluti di Milano 2018.

Fra le fiorettiste, a vincere è stata Erica Cipressa. La poliziotta di Mogliano Veneto ha chiuso la sua giornata di gloria battendo in finale Francesca Palumbo per 15-11. Un posto sul podio anche per Elisa Vardaro e Valentina Cipriani. Alla gara non ha preso parte Arianna Errigo che, già qualificata per Milano tanto nel fioretto quanto nella sciabola, ha preferito saltare l’appuntamento veneto per concentrarsi in vista del prossimo impegno internazionale che la vedrà impegnata nella prova di Coppa del Mondo di sciabola femminile ad Atene.

Nella spada maschile, invece, vittoria per Lorenzo Buzzi. Il portacolori dell’Esercito, ha avuto la meglio in finale sul compagno di sala all’Accademia Scherma Marchesa Giulio Gaetani per 15-7. Chiudono sul podio anche lo svizzero Michele Niggeler, tesserato per il Piccolo Teatro di Milano, così come Alessio Preziosi, anche lui sul gradino più basso del podio a fine giornata.

Classifica

Fioretto femminile – 1. Erica Cipressa (Fiamme Oro), 2. Francesca Palumbo (Aeronautica Militare), 3. Elisa Vardaro (Aeronautica Militare), 3. Valentina Cipriani (Aeronautica Militare), 5. Valentina De Costanzo (Aeronautica Militare), 6. Beatrice Monaco (Fiamme Gialle), 7. Stefania Straniero (Circolo Scherma Mestre), 8. Chiara Cini (Fiamme Azzurre)

Spada maschile – 1. Lorenzo Buzzi (Esercito), 2. Giulio Gaetani (Accademia Marchesa Torino), 3. Michele Niggeler (Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano), 3. Alessio Preziosi (Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano), 5. Matteo Tagliariol (Aeronautica Militare), 6. Edoardo Munzone (Roma Fencing), 7. Federico Vismara (Fiamme Azzurre), 8. Andres Marcel Carrillo Ayala (Club Scherma Bari)

Fenomeno Ebert, Italia d’argento nel fioretto femminile

Europei under 20: Azzurrine sconfitte in finale dalle tedesche per 45-43. Bronzo Ungheria. Continue reading

Fioretto femminile: Italia protagonista nella gara satellite di Barcellona

 

Un secondo posto, un terzo e tre atlete complessivamente nelle prime otto. Questo il bilancio in chiave azzurra della prova satellite di fioretto femminile disputatasi sabato a Barcellona.

Nella gara vinta dalla colombiana Saskia Van Erven Garcia, a fermarsi al secondo posto è stata Marta Cammilletti. L’atleta bustocca, che in semifinale aveva fermato per 15-10 Elisabetta Bianchin (terza assieme alla spagnola Maria Teresa Diaz), è stata poi battuta per 15-11 dall’allieva di Fabio Maria Galli a Frascati. Entra nelle otto anche Claudia Borella, che si ferma ai quarti di finale e chiude al quinto posto.

Nella gara maschile, vittoria per un altro “frascatano”, lo spagnolo Carlos Llavador: decisivo, ai fini del successo finale, il 15-13 al vice-campione Olimpico di Londra 2012 Alaaeldin Abouelkassem. Podio anche per Martino Minuto e per il francese Thibault Bakkat. Fra gli italiani, il miglior risultato è l’undicesimo posto per Alessandro Bertolazzi.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Van Erven/Facebook

Il Grand Prix di fioretto cambia casa, si va al PalaIsozaki

 

Una nuova casa per il Grand Prix di fioretto femminile e maschile di Torino del prossimo dicembre: sarà infatti il PalaIsozaki, che nel 2006 ha ospitato le gare di pattinaggio durante le Olimpiadi Invernali disputatesi nel capoluogo piemontese, ad ospitare da quest’anno la tappa italiana di Coppa del Mondo.

Dopo tanti anni, quindi, la gara torinese lascia la storica sede del Pala Ruffini per spostarsi nel più grande impianto adiacente lo Stadio Olimpico. L’annuncio è stato dato nella giornata di ieri, domenica 12 febbraio, in occasione dell’accordo fra la Federazione Italiana Scherma e la città di Torino come City Partner della stessa FIS, sancito a Milano.