Il TAS di Losanna si dichiara incompetente in materia, respinto il ricorso di Arianna Errigo

 

A tre settimane dal Mondiale di Budapest e alla vigilia delle sue nozze con il fidanzato Luca Simoncelli previste per oggi nel tardo pomeriggio, brutte notizie per Arianna Errigo da Losanna: come riportato dalla Gazzetta dello Sport odierna, il tribunale dell’arbitrato sportivo di Losanna, ha infatti respinto il ricorso urgente fatto dalla stessa muggiorese e dal suo legale Cesare Di Cintio a inizio giugno, legato a presunte discriminazioni attuate dalla Federazione Italiana Scherma al momento di escludere la Errigo dalle convocate per la gara di sciabola di Seul.

Alla base del rigetto del ricorso, c’è la dichiarazione di incompetenza in materia da parte dello stesso TAS. Per la Errigo, invece, un nuovo difficile ostacolo che si pone sulla sua volontà di proseguire il suo progetto di qualificazione a Tokyo tanto nel fioretto quanto nella sciabola. Ora non resta che attendere le prossime mosse dell’atleta.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

VIDEO – La finale vincente di Elisa Di Francisca a Dusseldorf

 

Mentre le ultime prove individuali (spada femminile e sciabola maschile) hanno lasciato a secco di medaglie l’Italia, è ancora negli occhi di tutti la splendida impresa di Elisa Di Francisca nella prova di fioretto femminile di martedì. L’assalto contro la Deriglazova, chiuso sul 15-8, è valso alla jesina il quinto titolo continentale della sua carriera.

Un’impresa tutta da rigustare nel video integrale dell’assalto decisivo

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi