Circuito Europeo Cadetti: Alessio Di Tommaso vince a Roma nel fioretto maschile

 

Si è aperta con la prova maschile la due giorni dedicata al fioretto nella tappa italiana del Circuito Europeo Cadetti. Sulle pedane allestite all’Eur Torrino presso il Pala Bocce, a vincere è stato Alessio Di Tommaso. L’azzurro ha chiuso la sua grande giornata battendo in finale per 15-11 lo statunitense Daniel Ashton. Terzo gradino del podio per il francese Bryan Becu e per un altro statunitense, Andrew Zheng, anche lui fermato da Di Tommaso (15-7).

Più indietro gli altri azzurri (clicca qui per i risultati completi), con il tredicesimo posto di Giovanni Barbarossa come miglior risultato. Domani sipario sulla due giorni di gara con la prova femminile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: a Roma la tappa italiana

 

Sarà il Centro Federale della Federazione Italiana Bocce all’Eur Torrino ad ospitare, fra sabato e domenica, gli assalti della tappa italiana di fioretto femminile e maschile valida per il Circuito Europeo Cadetti. Circa 400 atleti in rappresentanza di 36 paesi gareggeranno nel week-end romano, che scatta sabato con la competizione maschile per chiudersi domenica con quella femminile.

A rappresentare l’Italia ben 128 atleti, equamente divisi fra ragazze e ragazzi Under 17. Fra di essi, la milanese Lucia Tortelotti – recentemente terza alla prova di Coppa del Mondo Under 20 di Udine – i fratelli Davide e Damiano Di Veroli e Alessio Di Tommaso.

A completare il ricco fine settimana di gare Cadetti anche le gare di spada a Copenaghen, che prevedono le prove individuali e squadre tanto al maschile quanto al femminile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Terni: Favaretto e Di Tommaso si impongono nella prima giornata

 

Tutto come da pronostico nella prima giornata di gare valida per la seconda Prova Nazionale Cadetti. Erano i favoriti della vigilia, Martina Favaretto e Alessio Di Tommaso, e puntualmente i due sono passati all’incasso centrando la vittoria nelle rispettive gare di fioretto.

Al femminile, è il solito show della noalese guidata da Mauro Numa: il 15-3 contro Lucia Tortelotti – che conferma così il suo buon momento di forma dopo il terzo posto di sabato scorso a Udine in Coppa del Mondo Under 20 – è la chiosa finale sul trionfo in cui la Favaretto non concede mai alle avversare la gioia di arrivare a 10 stoccate. Al terzo posto chiudono Lucrezia Cantarini e Anabella Acurero Gonzales.

A decidere la gara maschile a favore del pisano Alessio Di Tommaso, invece, la finale contro Filippo Macchi in un derby ai piedi della Torre risoltosi sul 15-10. Sul podio si fermano invece Filippo Quagliotto e il solito Davide Di Veroli, che ancora una volta dimostra di sapersi disimpegnare senza distinzione di sorta tanto nel fioretto quanto nella spada, l’arma che sin qui gli ha dato le maggiori gioie e che lo vedrà di nuovo in pedana domani.

Classifiche

Fioretto femminile –  1. Martina Favaretto (Circolo Scherma Mestre), 2. Lucia Tortelotti (Circolo della Spada Mangiarotti Milano), 3. Lucrezia Cantarini (Club Scherma Jesi), 3. Anabella Ileana Acurero (Fides Livorno), 5. Claudia Memoli (Club Scherma Salerno), 6. Eleonora Berno (Comini Padova), 7. Sabrina Becucci (Sporting Center Prato), 8. Carlotta Ferrari (Comense Scherma)

Fioretto maschile – 1. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 2. Filippo Macchi (Circolo Scherma Navacchio), 3. Filippo Quagliotto (Circolo della Scherma Montebelluna), 3. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 5. Giovanni Torchio (Circolo Scherma Mestre), 6. Sebastiano Garro (Cus Catania), 8. Leopoldo Alarcon Roman (Cile), 8. Giuseppe Franzoni (Club Scherma Roma)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Foggia, i risultati della prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola

 

Si è chiusa ieri a Foggia la due giorni di gare dedicata alla prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola. Nella città pugliese, si sono sfidati più di 600 atleti.

Nella giornata di sabato, apertura con le gare di sciabola femminile e fioretto maschile. Fra le sciabolatrici, successo per Alessia Di Carlo su Vally Giovannelli (15-11 il punteggio finale), con Emma Guarini e Gaia Bono a prendersi la terza piazza dopo la sconfitta in semifinale.

C’è la firma di Filippo Quagliotto, invece, sulla gara di fioretto maschile: bravo il portacolori della scherma Montebelluna a imporsi su Alessio Di Tommaso, mentre è formato famiglia il terzo gradino del podio. Tutto merito di Davide Di Veroli e di suo fratello Damiano (vincitore la scorsa settimana della prima Prova Nazionale Cadetti di spada a Novara), entrambi fermatisi in semifinale.

Domenica chiusura con la gara femminile di fioretto e quella maschile di sciabola. Nella prima a imporsi è stata la solita Martina Favaretto, che continua così il suo periodo d’oro. Senza pietà la fiorettista veneta, che in nessuno dei suoi assalti ha lasciato alle avversarie più di sette stoccate. L’ultima ad alzare bandiera bianca è stata Lucia Tortelotti, mentre a completare il podio sono state Claudia Memoli ed Eleonora Candeago.

Ad aggiudicarsi la prova di sciabola maschile, invece, è stato Michele Gallo: per lui, vittoria 15-12 contro Giorgio Marciano nell’atto finale, con la terza piazza occupata in condivisione da Lorenzo Ottaviani e Giovanni Roussier Fusco.

Classifiche

Fioretto femminile Cadetti – 1. Martina Favaretto (Circolo Scherma Mestre), 2. Lucia Tortelotti (CdS Mangiarotti Milano), 3. Claudia Memoli (Club Scherma Salerno), 3. Eleonora Candeago (Scherma Mogliano), 5. Eleonora Berno (Comini Padova), 6. Giorgia Spazzi (Scherma Monza), 7. Michelle Manzoni (Club Scherma Roma), 8. Benedetta Ballirano (Club Scherma Jesi)

Fioretto maschile Cadetti – 1. Filippo Quagliotto (Circolo della Scherma Montebelluna), 2. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio di Ciolo), 3. Davide Di Veroli (Giulio Verne Scherma), 3.. Damiano Di Veroli (Giulio Verne Scherma), 5. Sebastiano Francesco Garro (Cus Catania), 6. Tommaso Lorenzon (Circolo della Scherma Montebelluna), 7. Jacopo Bonato (Scherma Treviso), 8. Francesco Fiore (Club Scherma Bari)

Sciabola femminile Cadetti – 1. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 2. Vally Giovannelli (Frascati Scherma), 3. Emma Guarino (Circolo della Scherma Terni), 3. Gaia Bono (Campobello Scherma), 5. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 6. Federcia Maria Scisciolo (Virtus Scherma Bologna), 7. Michela Landi (Club Scherma Fisciano), 8. Viviana Varriale (Il Meglio della Scherma Ottaviano)

Sciabola maschile Cadetti – 1. Michele Gallo (Club Scherma Salerno), 2. Giorgio Marciano (Champ Napoli), 3. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma), 3. Giovanni Roussier Fusco (Frascati Scherma), 5. Leonardo Tocci (Frascati Scherma), 6. Ciro Buenza (Club Scherma San Severo), 7. Pietro Di Gianvito (Club Scherma Roma, 8. Marco Domenico Pellegrino (Scherma Trani)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

A Foggia la prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola

 

Dopo il fine settimana scorso dedicato alla spada (a Novara), tocca a fioretto e sciabola mettere in palio i primi pass per i Campionati Italiani Cadetti: sarà Foggia ad ospitare, fra oggi e domani, la prima Prova Nazionale dedicata appunto alle due armi convenzionali.

In totale saranno 619 gli atleti in pedana: si parte nella giornata di sabato con il fioretto maschile (199 atleti in gara) e la sciabola femminile (119 partecipanti) , si chiude domenica con il fioretto femminile e la sciabola maschile, che vede al via rispettivamente 172 e 129 iscritti.

Programma:

Sabato 04/11
Fioretto maschile (9.00)
Sciabola femminile (13.00)

Domenica 05/11 
Fioretto femminile (9.00)
Sciabola maschile (13.00)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi