Mondiali Cadetti e Giovani Torun 2019: il medagliere dopo la quinta giornata

 

Nel giorno in cui l’Italia, grazie ai bronzi di Margherita Lorenzi nel fioretto femminile Cadetti e di Giuseppe Franzoni nel fioretto maschile Cadetti, entra in doppia cifra, arriva il sorpasso in testa al medagliere da parte della Russia. L’eterna rivale dell’Italia, pur avendo un minor numero di medaglie complessive, vanta un oro in più. Terzo posto per gli Stati Uniti.

Domani si chiude la seconda parte di Mondiale con le gare a squadre giovani di fioretto femminile e fioretto maschile.

Russia 3 2 1 6
ITALIA 2 2 6 10
Usa 2 1 4 7
Ungheria 2 0 0 2
Ucraina 1 0 0 1
Corea del Sud 0 1 2 3
Francia 0 1 0 1
Messico 0 1 0 1
Romania 0 1 0 1
Germania 0 1 0 1
Giappone 0 0 2 2
Bulgaria 0 0 1 1
Cina 0 0 1 1
Egitto 0 0 1 1

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Seconda Coppa del Mondo di fila per Martina Favaretto nel fioretto femminile Under 20

 

La medaglia d’argento conquistata nella prova individuale di ieri a Torun, non solo ha confermato Martina Favaretto vice-campionessa del Mondo nel fioretto femminile Under 20 ma anche e soprattutto ha consegnato alla noalese allieva di Mauro Numa la seconda Coppa del Mondo di specialità consecutiva dopo quella che la Favaretto aveva messo in cassaforte lo scorso anno.

Per la stellina azzurra, quindi, un’altra grane stagione da protagonista a livello giovanile (dove ha davanti ancora due stagioni) nell’annata in cui ad Algeri ha potuto anche fare i primi assaggi di Dream Team tirando la gara a squadre di Coppa del Mondo senior.

1 153 FAVARETTO Martina ITA 15.11.01
2 144 BERTHIER Amita SGP 15.12.00
3 127 UDOVICHENKO Anna RUS 12.07.00
4 126 ROSSINI Serena ITA 18.04.99
5 121 BINDER Sylvie USA 25.06.99
6 120 SCRUGGS Lauren USA 27.01.03
7 96 TIEU May USA 18.05.01
8 94 GUO Jessica Zi Jia CAN 23.06.05
9 93 PETROVA Elena RUS 14.02.01
10 92 LACHERAY Eva FRA 11.03.00

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Campionati Mondiali Cadetti e Giovani Torun 2019: il programma delle gare

 

Manca sempre meno al via delle gare ai Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di Torun 2019 (clicca qui per i convocati dell’Italia). Scansione delle gare che segue quella già vista l’anno scorso a Verona, con la divisione per arma: si parte con la sciabola, poi verranno assegnati i titoli di fioretto e di spada in blocchi di tre giorni per arma.

Si parte con le prove individuali Giovani, quindi quelle della categoria Cadetti e per finire le gare a squadre (che si disputeranno solo per la categoria Giovani). Un dispendio energetico non indifferenti per chi sarà impegnato in entrambe le categorie, dal momento che si troverà a disputare tre gare in altrettanti giorni.

Tutti i Campionati Mondiali Cadetti e Giovani Torun 2019 potranno essere seguiti su Pianeta Scherma con le dirette video e le cronache di fine giornata. Di seguito il programma dettagliato delle gare:

Sabato 6 aprile

Sciabola femminile Giovani | Prova individuale
Sciabola maschile Giovani | Prova individuale

Domenica 7 aprile

Sciabola femminile Cadetti | Prova individuale
Sciabola maschile Cadetti | Prova individuale

Lunedì 8 aprile

Sciabola femminile Giovani | Prova a squadre
Sciabola maschile Giovani | Prova a squadre

Martedi 9 aprile

Fioretto femminile Giovani | Prova individuale
Fioretto maschile Giovani | Prova individuale

Mercoledì 10 aprile

Fioretto femminile Cadetti | Prova individuale
Fioretto maschile Cadetti | Prova individuale

Giovedì 11 aprile

Fioretto femminile Giovani | Prova a squadre
Fioretto maschile Giovani | Prova a squadre

Venerdì 12 aprile 

Spada femminile Giovani | Prova individuale
Spada maschile Giovani | Prova individuale

Sabato 13 aprile 

Spada femminile Cadetti| Prova individuale
Spada maschile Cadetti | Prova individuale

Domenica 14 aprile

Spada femminile Giovani | Prova a squadre
Spada maschile Giovani | Prova a squadre

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Seconda Prova Giovani: a Roma si chiude con le vittorie di Mencarelli e Vestidello

 

Si è chiusa ieri con le prove di spada maschile e sciabola femminile la tre giorni romana di gare valida come seconda Prova Nazionale Giovani, tappa di qualificazione verso i tricolori di Lecce del prossimo maggio.

Fra gli spadisti, vittoria per Simone Mencarelli che in finale ha avuto la meglio per 15-12 su Alessio Preziosi. Il torinese, bronzo individuale ed oro a squadre agli ultimi Europei di Foggia, aveva in precedenza battuto in semifinale il suo compagno di sala Enrico Piatti, che ha così chiuso al terzo posto in coabitazione con Dario Remondini.

Nella sciabola femminile, successo per Maddalena Vestidello, brava ad avere ragione in finale di Giulia Arpino con il punteggio di 15-13. A completare il podio di giornata, Vally Giovannelli, fermata in semifinale dalla stessa futura vincitrice, e Benedetta Taricco.

Classifiche

Sciabola femminile (clicca qui per la classifica completa) – 1. Maddalena Vestidello (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 2. Giulia Arpino (Club Scherma Roma), 3. Benedetta Taricco (Comando Aeronautica Militare), 3. Vally Giovannelli (Frascati Scherma), 5. Manuela Spica (Scherma Club Gymnasium Aquila), 6. Margherita Colonna (Club Scherma Torino), 7. Flavia Bonanni (Lazio Scherma Ariccia), 8. Gaia Bono (Club Scherma Palermo)

Spada maschile (clicca qui per la classifica completa) – 1. Simone Mencarelli (Isef Eugenio Meda Torino), 2. Alessio Preziosi (Milanoscherma), 3. Enrico Piatti (Isef Eugenio Meda Torino), 3. Dario Remondini (Circolo Schermistico Forlivese); 5. Daniel De Mola (Carabinieri), 6. Andrea Paterlini (Club Scherma Koala), 7. Giulio Gaetani (Accademia Scherma Marchesa Torino), 8. Francesco Leone (Cus Pavia)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

Nel fine settimana a Roma la seconda Prova Nazionale Giovani

 

Oltre 1000 atleti sono pronti a una pacifica invasione di Roma per la seconda Prova Nazionale Giovani sulle sei armi, tappa di qualificazione ai prossimi Campionati Italiani di Categoria in programma a fine maggio a Lecce. Ad ospitare le gare, che scattano nella giornata di domani, la ormai classica location del PalaBocce all’Eur Torrino.

Ad aprire le danze, le gare di fioretto. Sabato sarà la volta di sciabola maschile e spada femminile, mentre domenica chiusura con le gare di sciabola femminile e spada maschile.

Di seguito il programma dettagliato della tre giorni romana:

Venerdi 15 marzo
Fioretto maschile – ore 9.00
Fioretto femminile – ore 12.30

Sabato 16 marzo
Spada femminile – ore 9.00
Sciabola maschile – ore 13.00

Domenica 17 marzo
Spada maschile – ore 9.00
Sciabola femminile – ore 14.00

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi