Confermati anche per la prossima stagione gli appuntamenti internazionali in Italia

 

Il Comitato Esecutivo della FIE, riunitosi lo scorso fine settimana a Losanna, ha deliberato – fra le altre cose – anche il calendario internazionale per la stagione 2019/2020, che si chiuderà nel luglio del prossimo anno con le Olimpiadi di Tokyo.

Fra le notizie più importanti per l’Italia, la conferma degli appuntamenti internazionali di Coppa del Mondo tanto a livello Under 20, con la tappa di Udine per quanto concerne fioretto e spada, tanto a livello Senior. Il Grand Prix di fioretto torna il prossimo febbraio, sempre nel primo fine settimana del mese, dal 7 al 9. A marzo sarà poi il turno del Trofeo Luxardo di sciabola maschile, previsto a Padova dal 6 all’8 marzo del 2020.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Alessandro Gennari

Fioretto maschile: 12 azzurri nel tabellone principale del Grand Prix di Torino

 

Come per il tabellone femminile, anche in quello maschile l’Italia potrà contare su 12 fiorettisti nel tabellone principale del Grand Prix di fioretto di Torino.

Ai già qualificati Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Giorgio Avola e Andrea Cassarà, si sono aggiunti oggi al termine della fase a gironi Edoardo Luperi, Francesco Ingargiola e Guillaume Bianchi. Sono invece dovuti passare dalla fase ad eliminazione diretta del tabellone principale Pietro Velluti, Francesco Trani, Lorenzo Nista, Damiano Rosatelli e Tommaso Marini.

Niente da fare invece per gli altri azzurri in gara oggi: alle porte del tabellone principale si sono fermati Andrea Baldini, Davide Filippi, e Filippo Macchi, mentre il turno precedente è stato “fatale” per Andrea Funaro, Alessandro Gridelli, Valerio Aspromonte, Federico Pistorio, Alessandro Maci, Alvise Dal Santo ed Alessandro Paroli. Era uscito di scena dopo la fase a gironi Matteo Resegotti.

Questi gli accoppiamenti del primo turno per quanto concerne gli azzurri (via alla gara alle 10.40, diretta video streaming su Pianeta Scherma con commento in inglese e in italiano):

Foconi – Li Chen (Chn)
Nista – Kim Dongsu (Kor)
Velluti – Lefort (Fra)
Marini – Kim Hyogon (Kor)
Trani – Llavador (Esp)
Garozzo- Mathieu (Usa)
Luperi – Rigin (Rus)
Avola – Rosatelli (ITA)
Bianchi  – Kleibrink (Ger)
Cassarà – Miyake (Jpn)
Ingargiola  – Dosa (Hun)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Grand Prix Torino: quindici azzurri per la prova maschile

 

Contemporaneamente alle fasi di qualificazione della gara femminile, si sono svolte oggi presso il Centro Sisport di Torino le qualificazioni della gara maschile, in programma per domenica. A strappare il pass per la fase decisiva sono stati complessivamente 10 tiratori azzurri, che hanno così raggiunto i già qualificati Giorgio Avola, Daniele Garozzo, Andrea Cassarà e Alessio Foconi.

Si tratta di Damiano Rosatelli – bravo a strappare il pass già al termine della fase a gironi –  raggiunto poi da Andrea Baldini, Valerio Aspromonte, Davide Filippi, Guillaume Bianchi, Marco Autuori, Francesco Ingargiola, Tommaso Lari, Luca Simoncelli ed Alessandro Paroli dopo gli assalti ad eliminazione diretta.

Fuori invece Edoardo Luperi, Francesco Trani, Sebastiano Bicego, Filippo Guerra, Alessandro Maci e Tobia Biondo. Due i derby previsti nel primo turno, questi gli accoppiamenti:

Filippi (ITA) – Massialas (Usa) ore 9.00
Baldini (ITA) – Elice (Fra) ore 9.25
Nista (ITA) – Siess (Pol) ore 10.15
Bianchi (ITA) – Komissarov (Rus) ore 9.25
Cassarà (ITA) – Rzadkowski (Pol) ore 10.15
Autuori (ITA) – Kleibrink (Ger) ore 11.05
Avola (ITA) – Ingargiola (ITA) ore 9.00
Foconi (ITA) – Cadot (Fra) ore 10.15
Lari (ITA) – Tsoronis (Den) ore 11.05
Aspromonte (ITA) – Hong (Kor) ore 9.50
Simoncelli (ITA) – Rosatelli (ITA) ore 11.05
Garozzo (ITA) – Paroli (ITA) ore 11.55

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi
jizzrain.com/vd/2353-video

VIDEO – Lorenzo Nista conquista il podio a Torino 2015

 

Una bellissima gara, quella di Lorenzo Nista lo scorso anno al Grand Prix di Torino, che il fiorettista lvironese figlio d’arte – il padre è stato portiere della Lazio – chiusa al terzo posto. «Sono arrivato scarico in semifinale» ci disse nel dopo gara, commentando la sua prestazione di quel giorno.

Alla fine vinse il cinese Ma Jianfei su Richard Kruse. Gli highglits delle semifinali e della finale nel video prodotto dalla Fie.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video