Spada femminile: Mara Navarria terza nella gara satellite di Ginevra

 

Continuano le belle notizie per l’Italia dalla gara satellite di spada di Ginevra: dopo la vittoria di Federico Vismara e il terzo posto di Andrea Vallosio nella prova maschile sabato, è arrivato il terzo posto di Mara Navarria nella gara femminile. La spadista friulana, iridata nel 2008 a Wuxi, ha chiuso la sua gara in semifinale, fermata dalla polacca Renata Knapik sul 14-13.

Un risultato che ha lasciato soddisfatta l’azzurra: «Inizio questa nuova stagione con un bel terzo posto.Mi sono divertita, mi sono messa alla prova in nuove azioni e assalti importanti. Una bella gara-allenamento che mi ha dato la carica in vista dei prossimi appuntamenti!», ha commentato a mezzo social la stessa Navarria.

A vincere la gara è stata la svizzera Pauline Brunner che in finale si è imposta sulla già citata Knapik, mentre a salire sul terzo gradino del podio assieme alla Navarria è stata un’altra polacca, Kamila Pytka.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Alberta Santuccio si ferma agli ottavi, azzurre a secco di medaglie nella spada femminile

 

Niente medaglie per l’Italia nella prova individuale di spada femminile ai Mondiali di scherma in corso a Budapest. L’ultima ad uscire di scena è stata Alberta Santuccio, fermata sul 15-14 da Nathalie Moellhausen agli ottavi di finale dopo che nei precedenti assalti la siciliana aveva battuto Ewa Trzebinska e Courtney Hurley.

Già nel primo assalto di giornata era invece uscita di scena Rossella Fiamingo (leggi qui le sue parole), mentre nel tabellone delle 32 è stata eliminata Mara Navarria, battuta sul 15-14 dalla tedesca Ndolo. Nella sciabola maschile, ancora in corsa Luca Curatoli e Luigi Samele. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

 

Premiati a Parigi i vincitori della Coppa del Mondo 2017/2018

 

Il congresso annuale della FIE di Parigi è stata anche l’occasione per premiare i vincitori dell’ultima edizione della Coppa del Mondo, chiusasi con i Mondiali di Wuxi. L’Italia è stata ben rappresentata, con undici riconoscimenti complessivi: a livello Assoluto, le vittorie di Mara Navarria e Alessio Foconi, mentre l’unico sigillo a squadre è stato quello delle fiorettiste. Fra i Giovani, successi finali per Federica Isola (spada femminile), Martina Favaretto (fioretto femminile) e Tommaso Marini (fioretto maschile), ma anche le classifiche a squadre di sciabola maschile e spada femminile.

Sempre nel corso della serata parigina è stato premiato anche Marco Fichera,che ha ricevuto il Premio Fair Play, mente l’Italia ha vinto la classifica per Nazioni tanto del Mondiale Cadetti e Giovani di Verona quanto di quelli Senior di Wuxi.

Premiati anche i vincitori delle altre armi: Inna Deriglazova (fioretto femminile), Olga Kharlan (sciabola femminile), Eli Dershwitz (sciabola maschile) e Yannick Borel (spada maschile). I trofei a squadre sono andati invece a Francia (sciabola femminile), Stati Uniti (fioretto maschile, spada femminile) e Corea Del Sud (sciabola maschile, spada maschile).

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi