Premiati a Parigi i vincitori della Coppa del Mondo 2017/2018

 

Il congresso annuale della FIE di Parigi è stata anche l’occasione per premiare i vincitori dell’ultima edizione della Coppa del Mondo, chiusasi con i Mondiali di Wuxi. L’Italia è stata ben rappresentata, con undici riconoscimenti complessivi: a livello Assoluto, le vittorie di Mara Navarria e Alessio Foconi, mentre l’unico sigillo a squadre è stato quello delle fiorettiste. Fra i Giovani, successi finali per Federica Isola (spada femminile), Martina Favaretto (fioretto femminile) e Tommaso Marini (fioretto maschile), ma anche le classifiche a squadre di sciabola maschile e spada femminile.

Sempre nel corso della serata parigina è stato premiato anche Marco Fichera,che ha ricevuto il Premio Fair Play, mente l’Italia ha vinto la classifica per Nazioni tanto del Mondiale Cadetti e Giovani di Verona quanto di quelli Senior di Wuxi.

Premiati anche i vincitori delle altre armi: Inna Deriglazova (fioretto femminile), Olga Kharlan (sciabola femminile), Eli Dershwitz (sciabola maschile) e Yannick Borel (spada maschile). I trofei a squadre sono andati invece a Francia (sciabola femminile), Stati Uniti (fioretto maschile, spada femminile) e Corea Del Sud (sciabola maschile, spada maschile).

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

 

Coppa del Mondo 2017/2018, le classifiche finali individuali

Per l’Italia vittorie di Alessio Foconi e Mara Navarria nel fioretto maschile e spada femminile. Le classifiche individuali a fine stagione. Continue reading

VIDEO – Le vittorie azzurre a Wuxi

Grazie ai video della Federazione Internazionale scherma riviviamo integralmente le emozioni delle quattro medaglie d’oro azzurre a Wuxi. Continue reading

Spada femminile: delusione azzurra, l’Italia eliminata agli ottavi di finale e nona

 

Si è chiusa con un amaro nono posto l’avventura delle spadiste azzurre nella prova a squadre di Wuxi. Nella giornata odierna, dedicata alle fasi preliminari fino ai quarti di finale, il quartetto composto da Alice Clerici, Rossella Fiamingo, Mara Navarria e Giulia Rizzi ha infatti chiuso la propria gara al nono posto.

Dopo la vittoria per 45.19 contro la Lituania nell’assalto iniziale, le azzurre sono state fermate agli ottavi di finale dalla Germania e quindi dirottate nel tabellone dei piazzamenti. Laddove sono arrivate le tre vittorie in serie contro Canada, Romania e Ucraina che hanno cristallizzato una deludente nona posizione. Domani l’assegnazione delle medaglie, in una gara senza Italia.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi