Spada maschile: i gironi di Marco Fichera ed Enrico Garozzo

 

Alle 13 scatta la fase di qualificazione al tabellone principale della prova individuale di spada maschile ai Campionati Mondiali di Budapest. Impegnati Enrico Garozzo e Marco Fichera, che proveranno a raggiungere i già qualificati Gabriele Cimini e Andrea Santarelli.

Questi i gironi degli azzurri:

 Poule No 1 – 13:15 – Piste No 1  V/M Indicator HS
KULESOVS Vadims  LAT
DURDYYEV Mekan  TKM
FICHERA Marco  ITA
PRIINITS Sten  EST
NG Ho Tin  HKG
NUNEZ Pablo  CHI
SHARLAIMOV Vadim  KAZ

 Poule No 6 – 13:15 – Piste No 6  V/M Indicator HS
LEE Simon Renjie  SGP
GAROZZO Enrico  ITA
PATTERSON Luis Enrique  CUB
ARNAULT Louis-Edouard Lai  MAS
RUBES Martin  CZE
BAY COLOMBANO Emmanuel  ARG
SONG Hongjie  CHN

CLICCA QUI PER I RISULTATI IN TEMPO REALE

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Budapest: nella seconda giornata di gare, tocca ad Enrico Garozzo e Marco Fichera

 

Saranno il fioretto femminile e la spada maschile i protagonisti della giornata di domani ai Campionati Mondiali di scherma in corso a Budapest. Per l’Italia ci saranno in pedana Marco Fichera ed Enrico Garozzo (clicca qui per i tabelloni in tempo reale), a caccia di un posto nel tabellone dei 64 per raggiungere i già qualificati Gabriele Cimini e Andrea Santarelli. Via alla gare alle ore 13.

Alle 9.00, invece, è in programma l’inizio della gara di fioretto femminile (clicca qui per i tabelloni in tempo reale). Tutte e quattro le azzurre (Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Francesca Palumbo, Alice Volpi) sono già qualificate al tabellone principale e attendono di conoscere le proprie avversarie per la gara che scatta venerdì 19 luglio.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

Spada maschile: quinto posto per gli azzurri a Dusseldorf

 

L’Italia ha chiuso al quinto posto la prova a squadre di spada maschile ai Campionati Europei di Dusseldorf. Dopo aver battuto al primo assalto l’Olanda, il quartetto composto da Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo e Andrea Santarelli è stato fermato ai quarti di finale dall’Ungheria, che si è imposta sul punteggio di 33-28.

Usciti dalla lotta per le medaglie (a giocarsi l’oro saranno Russia e Danimarca, mentre la stessa Ungheria tirerà per il bronzo contro l’Estonia), gli azzurri hanno affrontato il girone dei piazzamenti battendo dapprima la Germania per 45-38, quindi sprintando 26-25 sulla Svizzera e chiudendo così in quinta posizione.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi