Gioia Romania, la prima volta non si scorda mai

Battuta in finale la Cina e vince un’oro storico. Bronzo alla Russia, vittoriosa nella finalina sull’Estonia. Continue reading

Fiori d’arancio per Ana Maria Branza

 

 

Archiviata con l’argento Mondiale a squadre la propria stagione agonistica, e in attesa di rimettersi in moto per la prossima che culminerà con i Giochi Olimpici di Rio 2016, per Ana Maria Branza è tempo di fiore d’arancio. La trentenne spadista romena, attualmente numero quattro al Mondo,  ha infatti detto oggi di si al suo fidanzato, il pallanotista della Steaua Bucarest (e della nazionale romena) Pavel Popescu, a cui era legata dallo scorso giugno.

Chissà che la felicità per questo lieto evento non dia ulteriore carburante alla forte spadista di Bucarest per dare una ritoccata al suo già formidabile palmarés, che conta, fra gli altri allori,  due ori Mondiali a squadre, sei europei – sempre per quartetti – mentre a livello individuale spiccano  un argento olimpico (Pechino 2008), un oro europeo  e tre affermazioni in Coppa del Mondo.

Ai neo-sposi gli auguri da parte di tutta la redazione di Pianeta Scherma!

Foto: Facebook

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Ana Branza, divagazione da sciabolatrice

 

 

Dopo tanta spada, un po’ di sciabola! Tranquilli, Ana Maria Branza non ha cambiato arma, ma semplicemente ha voluto prendersi una piccola divagazione per spezzare la routine degli allenamenti in vista dei Mondiali di Mosca, dove la fuoriclasse romena è fra le maggiori candidate alle medaglie.

Come se la sarà cavata Ana? La risposta in questo breve video.

Posted by Ana-Maria Branza Official on Martedì 7 luglio 2015

 

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video