Lecce: spada e sciabola Cadetti hanno aperto la rassegna tricolore

 

Sono state le gare Cadetti di spada e sciabola ad aprire la tre giorni di gare a Lecce dedicata ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani.

Fra le sciabolatrici, la vittoria è stata tutta una questione in famiglia fra le sorelle Fusetti: vince Benedetta, bronzo Mondiale lo scorso aprile a Torun, che in finale batte Carlotta per 15-9. La gara non è solo una festa delle Fusetti ma più in generale del Petrarca Padova, che piazza sul podio anche Lucia Stefanello, terza in coabitazione con Carolyn Frenna. Il 15-7 contro il campione d’Europa in carica Emanuele Nardella, ha permesso a Lorenzo Ottaviani di conquistare il titolo nella prova maschile, con il podio completato da Marco Abate e da Riccardo Pucci.

Nella spada, invece, il successo è stato appannaggio di Carola Maccagno nella prova femminile e di Damiano Di Veroli nella gara maschile. La portacolori dell’ISEF Eugenio Meda di Torino ha battuto in finale ha avuto ragione in finale per 15-14 di Martina Esposito, mentre le sconfitte in semifinale avevano chiuso al terzo posto le gare di Matilde Pelà e Vera Perini. Damiano Di Veroli ha certificato il suo titolo di campione Italiano battendo nell’atto decisivo Pietro Rinaldi, terzo gradino del podio per Francesco Caudo e Nicolò Del Contrasto.

Classifiche

Sciabola femminile Cadetti – 1. Benedetta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 2. Carlotta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 3. Lucia Stefanello (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 3. Carolyn Frenna (Discobolo Sciacca), 5. Francesca Burli (Frascati Scherma), 6. Federica Guzzi Susini (Club Scherma Torino), 7. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 8. Gaia Pia Carella (Champ Napoli)

Sciabola maschile Cadetti – 1. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma), 2. Emanuele Nardella (Dauno Foggia), 3. Marco Abate (Champ Napoli), 3. Riccardo Pucci (Frascati Scherma), 5. Giorgio Marciano (Champ Napoli), 6. Pietro Bertola (Club Scherma Torino), 7. Edoardo Cantini (Fides Livorno), 8. Lupo Veccia Scavalli (Frascati Scherma)

Spada femminile Cadetti – 1. Carola Maccagno (Isef Eugenio Meda Torino), 2. Martina Esposito (Club Scherma San Nicola), 3. Matilde Pelà (Milanoscherma), 3. Vera Perini (Marchesa Torino), 5. Vittoria Siletti (Pietro Micca Biella), 6. Domitilla Brini (Club Scherma Roma), 7. Matilda Cassina (Malaspina Massa), 8. Sara Pintucci (Club Scherma Recanati

Spada maschile Cadetti – 1. Damiano Di Veroli (Giulio Verne Roma), 2. Pietro Rinaldi (Lame Azzurre Brindisi), 3. Francesco Caudo (Fiamme Oro), 3. Nicolò Del Contrasto (Milanoscherma), 5. Enrico Piatti (Isef Torino), 6. Simone Mencarelli (Isef Torino), 7. Dario Remondini (Circolo Schermistico Forlivese), 8. Francesco Ferraioli (Pietro Micca Biella)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

 

Benedetta Italia! Fusetti terza nella prova Cadetti di sciabola

La padovana viene fermata in semifinale e centra la medaglia di bronzo nella sciabola Cadetti. Oro all’ungherese Szucs. Continue reading

Torun, i Mondiali Cadetti e Giovani in diretta video streaming

Nella seconda giornata di gare si assegnano i titoli individuali della sciabola Cadetti. La diretta video streaming integrale dei Mondiali Cadetti e Giovani di Torun. Continue reading

Sciabolatrici di bronzo, l’Italia fa doppia cifra a Foggia

Le azzurre mettono la firma sulla medaglia numero 10 agli Europei di Foggia chiudendo al terzo posto la prova a squadre. Fuori dalla lotta medaglie spadiste e fiorettisti. Continue reading

La sciabola regala la seconda medaglia all’Italia, bronzo per Gaia Pia Carella

L’atleta di casa si ferma in semifinale e si porta a casa il bronzo. Seconda medaglia per l’Italia. Oro per la turca Erbil. Continue reading

Tommaso Martini e Lucrezia Dal Sal vittoriosi nella seconda giornata di gare a Foggia

 

Si è chiusa con le gare di fioretto maschile e sciabola femminile la due giorni di Foggia valida come prima Prova Nazionale Cadetti dedicata alle due armi convenzionali. La prima giornata di gare aveva visto la vittoria di Matilde Calvanese nel fioretto femminile ed Emanuele Nardella nella sciabola maschile.

Nel fioretto maschile a vincere è stato Tommaso Martini: decisivo per il successo, il 15-11 contro il padovano Matteo Panazzolo. A completare il podio, il livornese Giulio Lombardi e Damiano Di Veroli, che dopo essere stato protagonista settimana scorsa a Legnano nella prova di spada, conferma la sua vocazione biarma (marchio di fabbrica di famiglia) confermandosi sul podio anche nel fioretto.

Fra le sciabolatrici, si è imposta invece la friulana Lucrezia Dal Sal. La portacolori della Gemina Scherma, ha battuto in finale con il punteggio di 15-7 la napoletana Elisa Petrone. Terzo gradino del podio, invece, per Federica Guzzi Susini e per l’altra portacolori del Champ Napoli Gaia Pia Carella, entrambe fermatesi in semifinale, la prima battuta al fotofinish dalla Dal Sal, la seconda peer 15-10 nel derby tutto partenopeo con la Petrone.

Classifiche

Fioretto maschile – 1. Tommaso Martini (Club Scherma Agliana), 2. Matteo Panazzolo (Comini Padova), 3. Damiano Di Veroli (Giulio Verne Scherma), 3. Giulio Lombardi (Fides Livorno), 5. GIuseppe Franzoni (Club Scherma Roma), 6. Raian Adoul (Club Scherma Ancona), 7. Jacopo Bonato (Scherma Treviso), 8. Francesco Giovanni Fiore (Club Scherma Bari)

Sciabola femminile – 1. Lucrezia Del Sal (Gemina Scherma), 2. Elisa Petrone (Champ Napoli), 3. Federica Guzzi Susini (Club Scherma Torino), 3. Gaia Pia Carella (Champ Napoli), 5. Amelia Giovannelli (Frascati Scherma), 6. MariaChiara Dotoli (Milleculure Napoli), 7. Michela Landi (Club Scherma Napoli), 8. Alessia Piccoli (Lazio Scherma Ariccia)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook