Pusztai ancora regina della sciabola Cadetti, Taricco ai piedi del podio

Battuta in finale la Botello, bis iridato fra le Under 17 per la magiara. L’azzurra si ferma ai quarti. Continue reading

Sochi: quarto posto per le sciabolatrici nella prova a squadre

 

Un quarto posto amaro. Così si chiude la prova a squadre di sciabola femminile Cadetti per le azzurre. Il quartetto composto da Gaia Pia Carella, Alessia Di Carlo, Vally Giovannelli, e Benedetta Taricco, infatti, è rimasto giù dal podio dopo la sconfitta per 45-36 contro la Turchia della campionessa Euroea Deniz Unuludag.

In precedenza le azzurre avevano avuto la meglio ai quarti di finale sulla Bulgaria, a cui non è bastata una scatenata Yoana Ilieva – che ha messo a segno 26 delle 44 stoccate bulgare e che si era fatta pericolosamente sotto alla nostra Benedetta Taricco fino a rimettere tutto in discussione sul 44-44 – per avere meglio delle azzurre. Che nel turno successivo hanno subito la beffarda sconfitta con il medesimo punteggio contro l’Ungheria, con la bella rimonta della stessa Taricco vanificata sul più bello dalla Pusztai.

A vincere le russe, che in una drammatica finale hanno battuto 45-42 proprio l’Ungheria al termine di una grande rimonta guidata da Daria Drozd, capace di ribaltare con il 15-4 ai danni della Zsucs una situazione che si era fatta difficile per lei e le compagne.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie di Bizzi/Fie

Alla turca Unuludag la sciabola femminile, Taricco ai piedi del podio

Si ferma ai quarti di finale la migliore delle azzurre. Solo bronzo per la favorita Pusztai. Continue reading

Terni: Alessia Di Carlo e Davide Di Veroli griffano l’ultima giornata di gare

 

Si è chiusa con le prove di sciabola femminile e spada maschile la tre giorni di gare a Terni valida per la seconda Prova Nazionale Cadetti.

Fra le sciabolatrici, a vincere è stata Alessia Di Carlo, che nell’atto finale ha avuto la meglio di Federica Pontini in un derby tutto interno al Club Scherma Roma. A completare il podio Gaia Pia Carella e Lucrezia Del Sal.

Fra gli spadisti, Davide Di Veroli si conferma l’atleta più in forma e regola ancora una volta l’intera concorrenza. L’ultimo ad arrendersi al romano – che nella giornata di venerdì aveva chiuso al terzo posto la prova di fioretto -è stato Giorgio Guerriero, battuto per 15-8. Terzo posto per Simone Mencarelli e Simone Greco, fermatisi in semifinale.

Classifiche

Sciabola femminile – 1. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 2. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 3. Gaia Pia Carella (Champ Napoli), 3. Lucrezia Del Sal (Gemina Scherma), 5. Benedetta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub), 6. Francesca Burli (Frascati Scherma), 7. Federica Maria Scisciolo (Virtus Scherma Bologna), 8. Noemi Monaldi (Fides Livorno)

Spada maschile – 1. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 2. Giorgio Guerriero (Circolo Scherma G.Delfino Ivrea), 3. Simone Greco (Soc. Schermistica Lughese), 3. Simone Mencarelli (Isef Eugenio Meda Torino), 5. Enrico Piatti (Pro Novara Scherma), 6. Alessandro Gabriolo (Isef Eugenio Meda Torino), 7. Salvatore Signore (Gs P.Giannone Caserta), 8. Riccardo Malavolti (Club Scherma Koala)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Foggia, i risultati della prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola

 

Si è chiusa ieri a Foggia la due giorni di gare dedicata alla prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola. Nella città pugliese, si sono sfidati più di 600 atleti.

Nella giornata di sabato, apertura con le gare di sciabola femminile e fioretto maschile. Fra le sciabolatrici, successo per Alessia Di Carlo su Vally Giovannelli (15-11 il punteggio finale), con Emma Guarini e Gaia Bono a prendersi la terza piazza dopo la sconfitta in semifinale.

C’è la firma di Filippo Quagliotto, invece, sulla gara di fioretto maschile: bravo il portacolori della scherma Montebelluna a imporsi su Alessio Di Tommaso, mentre è formato famiglia il terzo gradino del podio. Tutto merito di Davide Di Veroli e di suo fratello Damiano (vincitore la scorsa settimana della prima Prova Nazionale Cadetti di spada a Novara), entrambi fermatisi in semifinale.

Domenica chiusura con la gara femminile di fioretto e quella maschile di sciabola. Nella prima a imporsi è stata la solita Martina Favaretto, che continua così il suo periodo d’oro. Senza pietà la fiorettista veneta, che in nessuno dei suoi assalti ha lasciato alle avversarie più di sette stoccate. L’ultima ad alzare bandiera bianca è stata Lucia Tortelotti, mentre a completare il podio sono state Claudia Memoli ed Eleonora Candeago.

Ad aggiudicarsi la prova di sciabola maschile, invece, è stato Michele Gallo: per lui, vittoria 15-12 contro Giorgio Marciano nell’atto finale, con la terza piazza occupata in condivisione da Lorenzo Ottaviani e Giovanni Roussier Fusco.

Classifiche

Fioretto femminile Cadetti – 1. Martina Favaretto (Circolo Scherma Mestre), 2. Lucia Tortelotti (CdS Mangiarotti Milano), 3. Claudia Memoli (Club Scherma Salerno), 3. Eleonora Candeago (Scherma Mogliano), 5. Eleonora Berno (Comini Padova), 6. Giorgia Spazzi (Scherma Monza), 7. Michelle Manzoni (Club Scherma Roma), 8. Benedetta Ballirano (Club Scherma Jesi)

Fioretto maschile Cadetti – 1. Filippo Quagliotto (Circolo della Scherma Montebelluna), 2. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio di Ciolo), 3. Davide Di Veroli (Giulio Verne Scherma), 3.. Damiano Di Veroli (Giulio Verne Scherma), 5. Sebastiano Francesco Garro (Cus Catania), 6. Tommaso Lorenzon (Circolo della Scherma Montebelluna), 7. Jacopo Bonato (Scherma Treviso), 8. Francesco Fiore (Club Scherma Bari)

Sciabola femminile Cadetti – 1. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 2. Vally Giovannelli (Frascati Scherma), 3. Emma Guarino (Circolo della Scherma Terni), 3. Gaia Bono (Campobello Scherma), 5. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 6. Federcia Maria Scisciolo (Virtus Scherma Bologna), 7. Michela Landi (Club Scherma Fisciano), 8. Viviana Varriale (Il Meglio della Scherma Ottaviano)

Sciabola maschile Cadetti – 1. Michele Gallo (Club Scherma Salerno), 2. Giorgio Marciano (Champ Napoli), 3. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma), 3. Giovanni Roussier Fusco (Frascati Scherma), 5. Leonardo Tocci (Frascati Scherma), 6. Ciro Buenza (Club Scherma San Severo), 7. Pietro Di Gianvito (Club Scherma Roma, 8. Marco Domenico Pellegrino (Scherma Trani)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

A Foggia la prima Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola

 

Dopo il fine settimana scorso dedicato alla spada (a Novara), tocca a fioretto e sciabola mettere in palio i primi pass per i Campionati Italiani Cadetti: sarà Foggia ad ospitare, fra oggi e domani, la prima Prova Nazionale dedicata appunto alle due armi convenzionali.

In totale saranno 619 gli atleti in pedana: si parte nella giornata di sabato con il fioretto maschile (199 atleti in gara) e la sciabola femminile (119 partecipanti) , si chiude domenica con il fioretto femminile e la sciabola maschile, che vede al via rispettivamente 172 e 129 iscritti.

Programma:

Sabato 04/11
Fioretto maschile (9.00)
Sciabola femminile (13.00)

Domenica 05/11 
Fioretto femminile (9.00)
Sciabola maschile (13.00)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: due podi per l’Italia nel fioretto a Manchester

 

Un secondo posto nella gara maschile e un terzo in quella femminile. Questo il bottino per i fiorettisti italiani impegnati nelle gare di Manchester valide per il Circuito Europeo Cadetti andate in scena nel fine settimana.

Nella prova maschile, bel secondo posto per Lorenzo Mangiarotti, fermato solo nell’atto decisivo dal danese Jonas Winterberg- Poulsen (15-11 il punteggio finale).  Finale a otto anche per Giulio Lombardi e Gianmarco Galvani, che chiudono rispettivamente quinto e settimo. Fra le ragazze, bel terzo posto di Irene De Biasio, la cui corsa si ferma in semifinale per mano della slovacca Jazmin Udvardo. Bel piazzamento fra le otto anche per Giulia Amore.

Lontani dal podio, invece, azzurre e azzurri che hanno preso parte alle prove di sciabola che si sono disputate a Meylan: fra le ragazze, stop agli ottavi di finali per Marta Zucchelli e Lucrezia Del Sal (undicesima e quattordicesima rispettivamente), mentre al maschile il migliore è Andrea Marini, dodicesimo.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook