Nel fine settimana appuntamento a Ravenna con la prima Prova Nazionale Giovani

 

In un fine settimana privo di competizioni internazionali, occhi puntati sulla scena nazionale: Ravenna, infatti, ospita la prima Prova Nazionale Giovani sulle sei armi. Oltre 1100 atleti di età inferiore ai 20 anni sono pronti a “invadere” la città romagnola e darsi battaglia sulle 28 pedane allestite all’interno del Pala De Andrè.

Si parte venerdì 24 novembre con le prove di spada maschile e fioretto femminile, mentre sabato 25 è il turno di fiorettisti e sciabolatrici. Gran finale domenica 26 con la spada femminile e la sciabola maschile. Madrina d’eccezione dell’evento, Valentina Vezzali.

Programma

Venerdì 24 novembre

Fioretto femminile
Spada maschile

Sabato 25 novembre

Sciabola femminile
Fioretto maschile

Domenica 26 novembre

Spada femminile
Sciabola maschile

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi/Fie

Under 20: trionfa Pusztai, italiane lontane dal podio

La quindicenne ungherese Liza Pusztai ha vinto oggi la prova individuale di sciabola femminile a Sosnowiec, valida come prova di Coppa del Mondo Under 20. La campionessa del Mondo Cadetti di Plovdiv 2017, ha chiuso la sua giornata vincente battendo per 15-6 l’americana Ryan Jenkins. Podio anche per l’altra statunitense Zara Moss e per Mirabella Kelecsenyi, connazionale della vincitrice.

Gara poco positiva, invece, per i colori azzurri: la migliore delle italiane è stata infatti Maria Chiara Palumbo, che si è fermata agli ottavi di finale. Fuori al tabellone delle 64 tanto Lucia Lucarini – terza due settimane fa a Plovdiv – quanto Beatrice Dalla Vecchia, che in Bulgaria aveva chiuso quinta. Domani la gara a squadre femminile e la prova individuale al maschile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi