Sciabola femminile: vince la Kormilitsyna, Gargano ai piedi del podio

 

Si è chiusa ai quarti di finale l’avventura di Rebecca Gargano, la migliore delle azzurre nella giornata di oggi, ai Campionati Mondiali Militari di Acireale. La sciabolatrice azzurra, infatti, è stata sconfitta per 15-7 dalla polacca Jozwiack, fermandosi così ai piedi del podio.

Si sono invece fermate agli ottavi di finale le altre azzurre in gara, con Martina Criscio sconfitta 15-13 dalla Kormylitsina, mentre Michela Battiston (che oggi compiva gli anni), e Chiara Mormile sono state beffate all’ultima stoccata rispettivamente dalla francese Taillandier e dalla cinese Chen.

A prendere l’oro a fine giornata, la russa Svetlana Kormilitsyna, che in finale ha battuto per 15-10 la romena Bianca Pascu. Stop in semifinale e conseguente medaglia di bronzo per Manon Brunet e per Bogna Jozwiack.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

VIDEO – Britta Heidemann a lezione di…sciabola

 

«Oggi proviamo qualcosa di totalmente diverso: la sciabola!». A cimentarsi con un ferro del mestiere per lei totalmente nuovo, la spadista tedesca Britta Hiedemann, che si è cimentata con una lezione di sciabola.

Il breve video, che vede la tedesca in azione, si chiude poi con la stessa Heidemann che si avvicina alla telecamera e lancia simpaticamente la sfida a Olga Kharlan e Mariel Zagunis per Tokyo 2020: «Olga, Mariel, preparatevi per il 2020: sto venendo a prendervi!»

Coppa del Mondo 2016/2017, le vincitrici

Deriglazova regina nel fioretto, Marton vince nella sciabola, alla Kolobova la spada. Italia vince la classifica a squadre di sciabola e fioretto. Le classifiche al femminile dopo il Mondiale. Continue reading