Sciabola femminile: il ranking aggiornato alla vigilia dei Mondiali di Wuxi

 

Coppa del Mondo al sicuro per Olga Kharlan, che può brindare all’ennesimo trofeo vinto anche senza attendere l’esito della gara di Wuxi. L’ucraina comanda davanti a Cecilia Berder e Anna Marton, mentre Bianca Pascu e la nostra Rossella Gregorio chiudono la top 5.

Solo un’altra azzurra nelle prime 16, Irene Vecchi, come la Gregorio già certa di un posto nel tabellone principale. Diciottesima e ventunesima rispettivamente Martina Criscio e Loreta Gulotta, che a Wuxi dovranno partire dalla giornata di qualificazione prevista per sabato 21 luglio.

1 260 KHARLAN Olga UKR 04.09.90
2 174 BERDER Cecilia FRA 13.12.89
3 149 MARTON Anna HUN 31.03.95
4 140 PASCU Bianca ROU 13.06.88
5 134 GREGORIO Rossella ITA 30.08.90
6 133 KIM Jiyeon KOR 12.03.88
7 124 BRUNET Manon FRA 07.02.96
8 118 BESBES Azza TUN 28.11.90
9 115 WOZNIAK Dagmara USA 01.07.88
10 112 VECCHI Irene ITA 10.06.89
11 110 VELIKAYA Sofya RUS 08.06.85
12 105 LIMBACH Anna GER 22.07.89
13 100 EGORIAN Yana RUS 20.12.93
14 90 EMURA Misaki JPN 20.11.98
15 88 LEMBACH Charlotte FRA 01.04.88
16 87 FUKUSHIMA Shihomi JPN 19.06.95

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

I ranking a squadre alla vigilia dei Mondiali di Wuxi

Italia in testa nel fioretto e nella sciabola femminile. La situazione a squadre prima dei campionati del Mondo. Continue reading

Italsciabola un anno dopo, missione difesa del titolo

A Wuxi le azzurre proveranno a difendere il titolo vinto l’anno scorso. Per riscattare la delusione europea e tornare sul tetto del Mondo.

Continue reading

Tre medaglie azzurre a Tarragona, oro per Marzani nella spada femminile

 

Un oro, un argento e un bronzo. Si chiude così la due giorni di scherma in chiave azzurra ai Giochi del Mediterraneo, con la vittoria di Roberta Marzani nella spada femminile, l’argento di Sofia Ciaraglia nella sciabola e, sempre nella spada, il terzo posto di Nicol Foietta.

Peccato per la sfida ai quarti fra Ciaraglia e Chiara Mormile, che ha impedito all’Italia di portare a medaglia tutte e quattro le atlete in gara nella giornata odierna. La Ciaraglia ha poi ceduto in finale alla vice-Campionessa del Mondo di Lipsia 2017, Azza Besbes.

Nella spada femminile, invece, Roberta Marzani dopo aver battuto in semifinale la francese Lauren Rembi, si è ripetuta nell’assalto decisivo contro l’altra francese Josephine Jacques-Andrè-Coquin, “vendicando” così la vittoria della transalpina a spese di Nicol Foietta.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook