Numeri e statistiche: sono già 48 i podi stagionali per l’Italia

Dopo due terzi di stagione gli azzurri hanno un complessivo di 48 podi in Coppa del Mondo. Di cui 30 a livello individuale. Numeri e statistiche del cammino azzurro sin qui. Continue reading

Sciabola maschile: 10 azzurri nel tabellone principale del Grand Prix di Seul

 

Dopo aver qualificato al tabellone femminile 8 atlete, l’Italia si presenta al via della competizione maschile valida per il Grand Prix di sciabola di Seul con 10 tiratori: ai già qualificati Luca Curatoli, Diego Occhiuzzi e Luigi Samele, si sono aggiunti Alberto Pellegrini – unico a strappare il pass già al termine della fase a gironi – Luigi Miracco, Aldo Montano, Giovanni Repetti, Riccardo Nuccio, Lorenzo Romano ed Enrico Berrè, quest’ultimo al rientro dopo l’infortunio patito a Varsavia.

Niente da fare invece per Leonardo Affede e Francesco Bonsanto, fermati alle porte del tabellone principale. Questi gli accoppiamenti del primo turno per quanto concerne gli azzurri:

Samele – Souders (Usa)
Pellegrini – Zatko (Fra)
Repetti – Ibragimov (Rus)
Romano – Pakdaman (Iri)
Curatoli – Mokrectov (Kaz)
Berrè – Kim Kyehwan (Kor)
Miracco – Yakimenko (Rus)
Occhiuzzi – Honeybone (Gbr)
Nuccio – Rousset (Fra)
Montano – Colleau (Fra)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi/Fie

Sciabola maschile: l’Italia per il Grand Prix di Seul

 

Saranno 12 gli sciabolatori azzurri impegnati fra sabato e domenica nel Grand Prix di Seul (clicca qui per leggere le convocate per la gara femminile), sesto appuntamento stagionale di Coppa del Mondo. A fare rotta verso la Corea, Leonardo Affede, Enrico Berrè, Francesco Bonsanto, Luca Curatoli, Luigi Miracco, Aldo Montano, Riccardo Nuccio, Diego Occhiuzzi, Alberto Pellegrino, Giovanni Repetti, Lorenzo Romano, Luigi Samele.

Con Curatoli, Occhiuzzi e Samele già certi di un posto nel tabellone dei 64, per tutti gli altri azzurri la gara comincia venerdì con le fasi a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta. Sabato la gara, in contemporanea con quella femminile.

 

 

Città di Roma: sipario con le vittorie di Rivano e Ibragimov

 

Camilla Rivano e Kamil Ibragimov si sono aggiudicati ieri le gare della giornata conclusiva del Trofeo Città di Roma, valida come prova del circuito Europeo Under 23.

Nel fioretto femminile, sfida tutta azzurra fra l’atleta ligure e Marta Cammilletti, con la prima che si impone con il punteggio di 15-8 dopo che nella semifinale aveva fermato sul terzo gradino del podio l’ungherese Szalaycon il punteggio di 15-9. Terzo posto anche per Arianna Pappone, battuta dalla Cammilletti.

Un entusiasmante finale fra Ibragimov e l’azzurro Gabriele Foschini ha invece caratterizzato la prova di sciabola maschile con il russo che alla fine si è imposto per 15-14. Podio per Stefano Scepi e Dmitry Danilenko. Quinto posto per Aldo Montano, battuto ai quarti da Danilenko per 15-13.

Classifiche

Fioretto femminile – 1. Rivano (ITA), 2. Cammilletti (ITA), 3. Pappone (ITA), 3. Szalai (Hun), 5. Conti (ITA), 6. Milanese (ITA), 7. Colombo (ITA), 8. Bitterova (Svk)

Sciabola maschile – Ibragimov (Rus), 2. Foschini (ITA), 3. Scepi (ITA), 3. Danilenko (Rus), 5. Montano (ITA), 6. Nuccio (ITA), 7. Krasilnikov (Rus), 8. Bubenchikov (Rus).