Sciabola maschile, il ranking aggiornato dopo il Grand Prix di Seul

 

Non è bastato imporsi nella gara di Seul ad Aron Szilagyi per riprendersi la testa del ranking di sciabola maschile, dove svetta sempre il coreano Gu Bongil. Sale invece al terzo posto Eli Dershwitz, che precede Andras Szatmari e Luca Curatoli.

Luigi Samele, tredicesimo, è l’unico altro azzurro presente nella Top 16 della classifica.

1 236 GU Bongil
2 222 SZILAGYI Aron
3 190 DERSHWITZ Eli
4 190 SZATMARI Andras
5 189 CURATOLI Luca
6 183 OH Sanguk
7 148 HARTUNG Max
8 134 IBRAGIMOV Kamil
9 126 ANSTETT Vincent
10 124 KIM Junghwan
11 122 APITHY Bolade
12 119 PAKDAMAN Ali
13 95 SAMELE Luigi
14 92 HOMER Daryl
15 86 SZABO Matyas
16 82 WAGNER Benedikt

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Sciabola maschile: 10 azzurri approdano al tabellone principale del Grand Prix di Seul

 

Saranno dieci gli azzurri in gara nella notte italiana nella prova maschile del Grand Prix di sciabola di Seul (nove invece le azzurre qualificate). A Luca Curatoli, Enrico Berrè e Luigi Samele, già certi per ranking di un posto nei primi 64 del Mondo, si è aggiunto al termine della fase a gironi Aldo Montano.

Sono invece passati dalla fase preliminare ad eliminazione diretta Riccardo Nuccio, Stefano Scepi, Dario Cavaliere, Alberto Pellegrini, Francesco Bonsanto e Luigi Miracco. Eliminati invece Leonardo Dreossi e Gabriele Foschini.

Questi gli accoppiamenti degli azzurri nel primo turno di assalti, spicca il derby fra Berrè e Miracco:

Curatoli – Annic (Fra)
Berrè – Miracco
Nuccio – Hartung (Ger)
Bonsanto – Xu (Chn)
Montano – Dolniceanu (Rou)
Cavaliere – Kim Seihun (Kor)
Pellegrini – Lambert (Fra)
Samele – Vu (Vie)
Scepi – Singh (Ind)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi/Fie

Sciabola maschile: gli azzurri per il Grand Prix di Seul

 

Dodici gli azzurri in gara nel fine settimana nella prova maschile del Grand Prix di sciabola a Seul. A fare rotta verso la Corea Enrico Berrè, Francesco Bonsanto, Dario Cavaliere, Luca Curatoli, Leonardo Dreossi, Gabriele Foschini, Luigi Miracco, Aldo Montano, Riccardo Nuccio, Alberto Pellegrini, Luigi Samele, Stefano Scepi.

Berrè, Samele e Curatoli sono esentati dalla prima giornata, per tutti gli altri azzurri la gara scatta sabato con le fasi a gironi e gli eventuali assalti ad eliminazione diretta del tabellone preliminare. Domenica il tabellone principale, con la proclamazione del vincitore in contemporanea alla gara femminile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Italiani Under 23: Schina, Cavaliere e Cuomo vincono nella seconda giornata

 

Si sono chiusi con le prove di sciabola femminile, sciabola maschile e spada maschile i Campionati Italiani Under 23 2018 a Colle Val d’Elsa (clicca qui per i risultati della prima giornata). Grande incertezza fino alla fine fra le sciabolatrici, con la vittoria finale andata a Camilla Schina che nell’atto decisivo si è imposta per 15-14 su Giulia Arpino, medaglia d’argento a squadre ai recenti Europei Cadetti e Giovani di Sochi. Terzo posto per Chiara Crovari e Chiara Pagano Fusco.

Nella gara maschile di sciabola, invece, vittoria per Dario Cavaliere: il napoletano dell’Esercito ha avuto la meglio su Federico Riccardi per 15-10, con il podio completato da Raffaele Minischetti e Kento Hoshino. Fra gli spadisti, infine, affermazione per Valerio Cuomo, che nell’atto decisivo ha avuto la meglio su Amedeo Zancanella (15-8), mentre si sono fermati in semifinale Giulio Gaetani e Federico Marenco.

Classifiche

Sciabola femminile – 1. Camilla Schina (Lazio Scherma Ariccia), 2. Giulia Arpino (Club Scherma Roma), 3. Chiara Crovari (Frascati Scherma), 3. Chiara Pagano Fusco (Club Scherma Napoli), 5. Greta Cecere (Circolo Schermistico Mazarese), 6. Flaminia Prearo (Fiamme Oro), 7. Emilia Pastorelli (Club Scherma Torino), 8. Matilde Picchi (Fides Livorno)

Sciabola maschile – 1. Dario Cavaliere (Esercito), 2. Federico Riccardi (Carabinieri), 3. Raffaele Minischetti (Cs San Severo), 3. Kento Hoshino (Club Scherma Roma), 5. Francesco Bonsanto (Fiamme Oro), 6. Jacopo Rinaldi (Scherma Oreste Puliti Lucca), 7. Gherardo Caranti (Fides Livorno), 8. Edoardo Ramunno (Frascati Scherma)

Spada maschile – 1. Valerio Cuomo (Fiamme Oro), 2. Amedeo Zancanella (Accademia Scherma Marchesa Torino), 3. Giulio Gaetani (Accademia Scherma Marchesa Torino), 3. Federico Marenco (Cs G.Delfino Ivrea), 5. Cosimo Martini (Club Scherma Pisa Antonio di Ciolo), 6. Marco Balzano (Carabinieri), 7. Davide Canzoneri (Isef Eugenio Meda Torino), 8. Filippo Allegrucci (Scherma Grifo Perugia)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi

 

Beffa ungherese. Sciabolatori secondi a Sochi

Italia argento nella gara a squadre dei Campionati Europei Cadetti. Terzo posto per la Romania. 

Continue reading