Lipsia 2017: le parole di Gudkova e Zherebchenko

 

Nell’immediato post gara di ieri, hanno rilasciato alla Fie le proprie emozioni i due campioni del Mondo di giornata, ovvero Tatiana Gudkova (spada femminile) e il suo connazionale Dmitry Zherebchenko (fioretto maschile). Ecco cosa han detto:

Tatiana Gudkova (campionessa del Mondo spada femminile)Sono molto felice, non ci credo ancora e per vincere ho dovuto lavorare veramente duro. Voglio ringraziare la mia squadra e i miei allenatori, il mio obiettivo ora è vincere ancora un’altra volta, vincere tutto a cominciare dalla gara a squadre qui a Lipsia.

Dmitry Zherebchenko (campione del Mondo fioretto maschile) – Ho lavorato tutto il tempo e non mi sono mai rilassato e questo ha aiutato molto. Quando lui ha messo la botta del 10-10 ho avuto un momento di difficoltà, ma poi sono tornato a fare quello che stavo facendo prima, mettendogli pressione. E ha funzionato. Sono felicissimo, tutto ciò è irreale, qualcosa che difficilmente capisco. Ed è fighissimo!”

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Saskia, l’eroina dei due Mondi

Ha vinto in colombia e in Olanda e al Mondiale di Lipsia si è qualificata tanto nella gara di fioretto quanto in quella di spada. Intervista con Saskia Van Erven Garcia. Continue reading

Spada femminile: azzurre ok, en plein Italia nelle prove individuali

 

Nella seconda giornata di gare ai Campionati Mondiali di Lipsia, sono andate in scena le qualificazioni delle prove individuali di fioretto maschile, sciabola femminile e spada femminile. Di grande interesse per l’Italia sopratutto quest’ultima gara, che vedeva impegnate in pedana Mara Navarria, Giulia Rizzi e Alberta Santuccio.

Tutte e tre sono riuscite ad accedere al tabellone principale, dove troveranno la già qualicata Rossella Fiamingo: per la Santuccio, pass strappato già dopo i gironi, mentre hanno dovuto affrontare un assalto ad eliminazione diretta Mara Navarria e Giulia Rizzi, entrambe uscite facilmente vincitrici.

Con la qualificazione delle spadiste, l’Italia potrà contare su tutti e 24 gli atleti in gare nelle prove individuali, che scattano domani in mattinata con le gare di fioretto femminile e sciabola maschile a mettere in palio le prime medaglie.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi