Spada femminile: azzurre none nella gara a squadre

 

Un inizio incoraggiante contro il Costa Rica (45-14), poi la sconfitta contro gli Usa agli ottavi di finale per 37-26. Si chiude al nono posto l’avventura iridata delle spadiste azzurre (Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio) nella prova iridata di Lipsia.

Una volta uscite dalla lotta per le medaglie, Fiamingo e compagne si sono imposte nell’ordine su Spagna, Israele e Ucraina, certificando così la nona posizione finale.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

Lipsia 2017: le parole di Gudkova e Zherebchenko

 

Nell’immediato post gara di ieri, hanno rilasciato alla Fie le proprie emozioni i due campioni del Mondo di giornata, ovvero Tatiana Gudkova (spada femminile) e il suo connazionale Dmitry Zherebchenko (fioretto maschile). Ecco cosa han detto:

Tatiana Gudkova (campionessa del Mondo spada femminile)Sono molto felice, non ci credo ancora e per vincere ho dovuto lavorare veramente duro. Voglio ringraziare la mia squadra e i miei allenatori, il mio obiettivo ora è vincere ancora un’altra volta, vincere tutto a cominciare dalla gara a squadre qui a Lipsia.

Dmitry Zherebchenko (campione del Mondo fioretto maschile) – Ho lavorato tutto il tempo e non mi sono mai rilassato e questo ha aiutato molto. Quando lui ha messo la botta del 10-10 ho avuto un momento di difficoltà, ma poi sono tornato a fare quello che stavo facendo prima, mettendogli pressione. E ha funzionato. Sono felicissimo, tutto ciò è irreale, qualcosa che difficilmente capisco. Ed è fighissimo!”

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Saskia, l’eroina dei due Mondi

Ha vinto in colombia e in Olanda e al Mondiale di Lipsia si è qualificata tanto nella gara di fioretto quanto in quella di spada. Intervista con Saskia Van Erven Garcia. Continue reading