Terni: Alessia Di Carlo e Davide Di Veroli griffano l’ultima giornata di gare

 

Si è chiusa con le prove di sciabola femminile e spada maschile la tre giorni di gare a Terni valida per la seconda Prova Nazionale Cadetti.

Fra le sciabolatrici, a vincere è stata Alessia Di Carlo, che nell’atto finale ha avuto la meglio di Federica Pontini in un derby tutto interno al Club Scherma Roma. A completare il podio Gaia Pia Carella e Lucrezia Del Sal.

Fra gli spadisti, Davide Di Veroli si conferma l’atleta più in forma e regola ancora una volta l’intera concorrenza. L’ultimo ad arrendersi al romano – che nella giornata di venerdì aveva chiuso al terzo posto la prova di fioretto -è stato Giorgio Guerriero, battuto per 15-8. Terzo posto per Simone Mencarelli e Simone Greco, fermatisi in semifinale.

Classifiche

Sciabola femminile – 1. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 2. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 3. Gaia Pia Carella (Champ Napoli), 3. Lucrezia Del Sal (Gemina Scherma), 5. Benedetta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub), 6. Francesca Burli (Frascati Scherma), 7. Federica Maria Scisciolo (Virtus Scherma Bologna), 8. Noemi Monaldi (Fides Livorno)

Spada maschile – 1. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 2. Giorgio Guerriero (Circolo Scherma G.Delfino Ivrea), 3. Simone Greco (Soc. Schermistica Lughese), 3. Simone Mencarelli (Isef Eugenio Meda Torino), 5. Enrico Piatti (Pro Novara Scherma), 6. Alessandro Gabriolo (Isef Eugenio Meda Torino), 7. Salvatore Signore (Gs P.Giannone Caserta), 8. Riccardo Malavolti (Club Scherma Koala)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: podi azzurri nel week-end di spada a Helsinki

 

Nel fine settimana si è disputata a Helsinki la gara di spada (maschile e femminile) valida per il Circuito Europeo Cadetti. Una competizione in cui l’Italia si è fatta ben valere, portando a casa il podio nella prova individuale femminile- terzo posto per la romana Margherita Calderaro – e in quella a squadre maschile, grazie al team composto da Damiano Di Veroli, Francesco Ferracuti, Bruno Scoppa e Luca Tommaso Longo, che ha chiuso al secondo posto.

Nessun podio invece dalle altre due gare, con gli azzurri lontani nella gara individuale maschile mentre nella prova a squadre femminile è arrivato il quarto posto del quartetto composto dalla stessa Calderaro assieme a Matilde Merzliak, Laura Cresta e Margherita Martini.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Novara ospita nel fine settimana la prima Prova Nazionale Cadetti di spada

 

Una vera e propria armata di spadisti e spadiste Under 17 è pronta a “invadere” Novara per la prima Prova Nazionale Cadetti di spada, tappa qualificativa ai Campionati Italiani di categoria del prossimo maggio. Saranno infatti complessivamente più di 800 gli atleti in pedana fra sabato e domenica, con un aumento di oltre 100 unità rispetto all’anno passato.

Le gare sono in programma al PalaIgor, all’interno del quale verranno allestite ben 32 pedane. Via alle gare sabato mattina con la prova di spada maschile (a cui sono iscritti ben 442 tiratori), mentre per la domenica è prevista la prova femminile, con al via 368 atlete. Via alle 9.00 per la prova maschile, alle 9.30 invece la gara al femminile.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Circuito Europeo Cadetti: ricco week-end di gare a Budapest

 

Budapest si prepara ad ospitare un ricco e interessante fine settimana interamente dedicato al Circuito Europeo Cadetti: fioretto femminile, fioretto maschile e spada maschile il menù del fine settimana nella capitale dell’Ungheria.

Si parte già nella giornata di oggi con la prova di fioretto maschile individuale, mentre nella giornata di sabato è prevista la gara individuale di fioretto femminile e quella individuale maschile. Fra domenica e lunedì, chiusura con le prove di spada maschile: gara individuale il primo giorno, quella a squadre nella giornata successiva.

L’Italia si presenta al via con 20 atleti per gara, fra cui Alessio Di Tommaso, bronzo iridato a Plovdiv lo scorso maggio, e Martina Favaretto, che dopo essere stata protagonista in Coppa del Mondo Under 20 con la vittoria di Londra e aver centrato il secondo posto nella prova Open di Ancona, fa il suo esordio internazionale nella categoria Under 17.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi