Lecce: spada e sciabola Cadetti hanno aperto la rassegna tricolore

 

Sono state le gare Cadetti di spada e sciabola ad aprire la tre giorni di gare a Lecce dedicata ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani.

Fra le sciabolatrici, la vittoria è stata tutta una questione in famiglia fra le sorelle Fusetti: vince Benedetta, bronzo Mondiale lo scorso aprile a Torun, che in finale batte Carlotta per 15-9. La gara non è solo una festa delle Fusetti ma più in generale del Petrarca Padova, che piazza sul podio anche Lucia Stefanello, terza in coabitazione con Carolyn Frenna. Il 15-7 contro il campione d’Europa in carica Emanuele Nardella, ha permesso a Lorenzo Ottaviani di conquistare il titolo nella prova maschile, con il podio completato da Marco Abate e da Riccardo Pucci.

Nella spada, invece, il successo è stato appannaggio di Carola Maccagno nella prova femminile e di Damiano Di Veroli nella gara maschile. La portacolori dell’ISEF Eugenio Meda di Torino ha battuto in finale ha avuto ragione in finale per 15-14 di Martina Esposito, mentre le sconfitte in semifinale avevano chiuso al terzo posto le gare di Matilde Pelà e Vera Perini. Damiano Di Veroli ha certificato il suo titolo di campione Italiano battendo nell’atto decisivo Pietro Rinaldi, terzo gradino del podio per Francesco Caudo e Nicolò Del Contrasto.

Classifiche

Sciabola femminile Cadetti – 1. Benedetta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 2. Carlotta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 3. Lucia Stefanello (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 3. Carolyn Frenna (Discobolo Sciacca), 5. Francesca Burli (Frascati Scherma), 6. Federica Guzzi Susini (Club Scherma Torino), 7. Federica Pontini (Club Scherma Roma), 8. Gaia Pia Carella (Champ Napoli)

Sciabola maschile Cadetti – 1. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma), 2. Emanuele Nardella (Dauno Foggia), 3. Marco Abate (Champ Napoli), 3. Riccardo Pucci (Frascati Scherma), 5. Giorgio Marciano (Champ Napoli), 6. Pietro Bertola (Club Scherma Torino), 7. Edoardo Cantini (Fides Livorno), 8. Lupo Veccia Scavalli (Frascati Scherma)

Spada femminile Cadetti – 1. Carola Maccagno (Isef Eugenio Meda Torino), 2. Martina Esposito (Club Scherma San Nicola), 3. Matilde Pelà (Milanoscherma), 3. Vera Perini (Marchesa Torino), 5. Vittoria Siletti (Pietro Micca Biella), 6. Domitilla Brini (Club Scherma Roma), 7. Matilda Cassina (Malaspina Massa), 8. Sara Pintucci (Club Scherma Recanati

Spada maschile Cadetti – 1. Damiano Di Veroli (Giulio Verne Roma), 2. Pietro Rinaldi (Lame Azzurre Brindisi), 3. Francesco Caudo (Fiamme Oro), 3. Nicolò Del Contrasto (Milanoscherma), 5. Enrico Piatti (Isef Torino), 6. Simone Mencarelli (Isef Torino), 7. Dario Remondini (Circolo Schermistico Forlivese), 8. Francesco Ferraioli (Pietro Micca Biella)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

 

VIDEO – La finale tutta azzurra nella spada maschile Cadetti

 

Una sfida tutta azzurra e un altro abbraccio a centro pedana che ha ricordato  tanto quello con protagoniste il giorno prima Federica Isola e Gaia Traditi. La spada maschile Cadetti è stato un altro trionfo per l’Italia, in una finale che ha visto imporsi Enrico Piatti su Dario Remondini.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

A Foggia è tripudio azzurro, Italia campione d’Europa nella spada maschile Cadetti

Azzurri impeccabili, battuta l’Ungheria in finale. Medaglia numero 11 per l’Italia dei Cadetti. Bronzo per la Russia. Continue reading

Circuito Cadetti: Filippo Armaleo vince la gara di spada di Cracovia, podio per Anita Corradino

 

Bella vittoria per Filippo Armaleo nella gara di spada maschile di Cracovia valida per il Circuito Europeo Cadetti: l’atleta genovese, vice-campione del Mondo di Categoria lo scorso aprile a Verona, ha battuto in finale per 15-6 il francese Simon Piteux.

Sempre dalla spada Cadetti, ma questa volta al femminile, arriva l’altro podio italiano del fine settimana: a centrarlo, Anita Corradino, fermata in semifinale dalla polacca Kinga Zgryzniak con il punteggio di 14-10. Lontani dal podio, infine, gli azzurri impegnati nella prova Cadetti di fioretto maschile a Varsavia, con il miglior piazzamento centrato da Tommaso Faedo, eliminato nel tabellone dei 64 e 39esimo a fine giornata.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Circuito Europeo Cadetti: a Klagenfurt tante gioie per la spada azzurra

Doppio podio nella prova maschile con Piatti e Mencarelli. Marzia Cena seconda al femminile. Podi anche nelle prove a squadre. Continue reading

Prima Prova Nazionale Cadetti spada: Enrico Piatti vince la prova maschile

 

Il torinese Enrico Piatti ha vinto ieri la gara maschile di spada valida come prima Prova Nazionale Cadetti. Sulle pedane del PalaBorsani, il portacolori dell’Isef Eugenio Meda ha completato al meglio la sua giornata sconfiggendo in finale Damiano Di Veroli, fratello di Davide, con il punteggio di 10-7.

A completare il podio di giornata ci hanno pensato Simone Mencarelli, compagno di sala del vincitore, e Dario Remondini, mentre si sono fermati ai quarti di finale, in stretto ordine di classifica, Filippo Severini, Federico Pezzoli, Edoardo Manzo e Luca Pozzetti.

Oggi si chiude il programma con la prova al femminile, che vede iscritte 348 spadiste.

Classifica – 1. Enrico Piatti (Isef Eugenio Meda Torino), 2. Damiano di Veroli (Giulio Verne Roma), 3. Simone Mencarelli (Isef Eugenio Meda Torino), 3. Dario Remondini (Circolo Schermistico Forlivese), 5. Filippo Severini (Cesare Pompilio Genova), 6. Federico Pezzoli (Isef Eugenio Meda Torino), 7. Edoardo Manzo (Scherma Treviso), 8. Luca Pozzetti (Virtus Scherma Asti).

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Eva Pavìa/Bizzi