Mattinata stregata per gli azzurri, festeggiano Morkvych e Shaburov

 

Nessuna medaglia per gli atleti azzurri impegnati nella sessione mattutina della terza giornata di gare al Pala De Santis di Terni, con in programma le prove individuali di sciabola femminile Categoria A e spada maschile Categoria A.

Fra le sciabolatrici, fuori agli ottavi di finale Loredana Trigilia, Andreea Mogos e Sofia Brunati, mentre già ai gironi era finita la gara di Liliana Tolu. A vincere è stata la fuoriclasse ucraina Natalya Morkvych, che in finale ha battuto nettamente la georgiana Nino Tibiashvili (15-4), con podio per Yevheniia Breus (Ukr) e Amarilla Veres (Hun).

Delusione anche per gli spadisti impegnati nella gara di categoria A: Emanuele Lambertini e Matteo Betti, i migliori di oggi, si sono fermati agli ottavi di finale, mentre al tabellone dei 32 era finita la gara di Edoardo Giordan e Matteo Dei Rossi. Alla fine è stata una vera festa russa, con la vittoria di Maxim Shaburov su Piers Gilliver  al termine di un combattutissimo e spettacolare assalto, e i due bronzi andati a Artur Yusupov e Mikhail Karpov.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

Spada, l’avventura di Matteo Betti si ferma ai quarti

L’azzurro viene battuto da Gilliver. Oggi sarà di nuovo in gara nel fioretto. Pioggia di medaglie per la Cina. Continue reading