Under 20, week-end di Coppa del Mondo per fioretto maschile e spada

Fiorettisti in Thailandia per gara individuale e a squadre. In Lussemburgo le gare individuali di spada femminile e maschile. Continue reading

Ravenna: prima giornata nel segno di Dalla Vecchia e Buzzacchino

 

Le prove di sciabola femminile e spada maschile hanno aperto oggi a Ravenna la tre giorni di gare valide per la prima Prova Giovani di qualificazione ai tricolori di Lecce del prossimo maggio.

Fra le sciabolatrici, podio equamente diviso sull’asse Napoli-Padova: a vincere, infatti, è stata Beatrice Dalla Vecchia (veneta ma trapiantata all’ombra del Vesuvio), che in finale ha piegato all’ultima stoccata Maddalena Vestidello. Stop in semifinale per Claudia Rotili, compagna della Dalla Vecchia al Champ Napoli e per Benedetta Fusetti, scuola Petrarca come la Vestidello, entrambe sconfitte in altrettanti derby.

Nella prova di spada maschile a imporsi è stato Gianpaolo Buzzacchino. Il siciliano si è imposto per 15-13 su Marco Molluso, dopo che in semifinale aveva fermato la corsa di Giacomo Gazzaniga sul 15-11. Terzo posto finale anche per Marco Balzano, battuto da Molluso.

Classifiche

Sciabola femminile – .1 Beatrice Dalla Vecchia (Champ Napoli), 2. Maddalena Vestidello (Petrarca Padova), 3. Claudia Rotili (Champ Napoli), 3. Benedetta Fusetti (Petrarca Padova), 5. Benedetta Taricco (Comando Aeronautica Militare), 6. Lucrezia Del Sal (Gemina Scherma), 7. Flavia Bonanni (SS Lazio Scherma Ariccia), 8. Giulia Arpino (Club Scherma Roma)

Spada maschile – 1. Gianpaolo Buzzacchino (Fiamme Oro), 2. Marco Molluso (Giulio Verne Scherma), 3. Marco Balzano (Carabinieri), 3. Giacomo Gazzaniga (Polisportiva Scherma Bergamo), 5. Enrico Piatti (ISEF Eugenio Meda), 6. Sergio Manzoni (Club Scherma Acireale), 7. Alessandro Cini (Club Scherma Foligno), 8. Simone Greco (Società Schermistica Lughese)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Andrea Trifiletti/Bizzi

Beffa francese, Di Veroli argento nella spada maschile

L’azzurro battuto alla priorità dal francese Midleton. Podio per Nguefack e Koch. Continue reading