Bastia Umbra: il programma di gare della prima Prova Nazionale

 

Tre giorni di gare con tutti i migliori schermidori italiani in pedana. Bastia Umbra si prepara alla calata degli oltre 1500 protagonisti della prima Prova Nazionale Open che animeranno, da venerdì 2 novembre a domenica 4 novembre, i padiglioni di Umbria Fiere.

Fioretto femminile e le due gare di sciabola animeranno il venerdì, mentre il sabato sarà dedicato al fioretto maschile e alla spada femminile. Chiusura domenica con la sfida fra i 436 iscritti alla gara di spada maschile. Questo, nel dettaglio, il programma delle gare:

Venerdì 2 novembre

Fioretto femminile (08.30)
Sciabola maschile (08.30)
Sciabola femminile (14.00)

Sabato 3 novembre

Fioretto maschile (8.30)
Spada femminile (8.30)

Domenica 4 novembre 

Spada maschile (8.30)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

A Bastia Umbra il vernissage stagionale con la prima Prova Nazionale Open

Numeri record e tanti big in pedana nel fine settimana per la prima tappa verso Palermo 2019. Utile test prima dell’esordio internazionale. Continue reading

I quartetti azzurri per le prime gare di Coppa del Mondo, fra conferme e novità

Spiccano le assenze di Fiamingo e Errigo nelle squadre di spada e fioretto femminile. Tutti confermati gli altri quartetti. Continue reading

Presentata a Bastia Umbra la prima Prova Nazionale Open

 

È stata presentata oggi a Bastia Umbra la prima Prova Nazionale Open di tutte le armi che si terrà nel fine settimana che va dal 2 al 4 novembre. La tre giorni, che vedrà in gara tutti i big della scherma azzurra e che rappresenta il tradizionale “aperitivo” alla nuova stagione internazionale che scatta nel week-end successivo, mette in palio i primi pass per i Campionati Italiani Assoluti del prossimo giugno a Palermo.

«Bastia Umbra è orgogliosa di abbracciare ed accogliere la grande scherma per un evento senza precedenti nella nostra città»: così il Sindaco di Bastia Umbra, Luciano Ansideri durante la conferenza stampa. Un grande evento per l’Umbira, che si conferma ombelico della scherma azzurra dopo i successi di Andrea Santarelli a Rio e, in tempi più recenti, del Mondiale vinto da Alessio Foconi senza dimenticare gli Europei di scherma paralimpica a Terni dello scorso settembre.

Fitto il programma di gare, che parte nella giornata di venerdì con fioretto femminile e le due gare di sciabola. Sabato, poi toccherà a fiorettisti e spadiste, mentre la sola spada maschile monopolizzerà la giornata di domenica 4 novembre.

Venerdi 2 novembre
Fioretto femminile –
Sciabola maschile – ore 8.30
Sciabola femminile – ore 14.00

Sabato 3 novembre
Fioretto maschile – ore 8.30
Spada femminile – ore 8.30

Domenica 4 novembre 
Spada maschile – ore 9.00

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Spada maschile: terzo posto per Edoardo Munzone a San Josè

 

Nel fine settimana, sulle pedane di San Josè in Costa Rica, si è svolta una prova satellite di spada maschile a cui ha preso parte anche l’azzurro Edoardo Munzone. Per lo spadista siciliano è arrivato un terzo posto dopo la stop in semifinale con il punteggio di 15-14 per mano del canadese John Wirght, poi vincitore della gara.

Secondo posto per un altro canadese, Michael Buckley, mentre sul terzo gradino del podio assieme all’azzurro ci è salito Isaa Gagnon, anch’esso proveniente dal Canada. Quello di Munzone è il secondo podio del fine settimana in gare satellite oltre a quello conquistato da Marta Cammilletti nella prova di fioretto femminile ad Antalya.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi