Spada maschile: il ranking aggiornato dopo Heidenheim

 

Dopo la prova tedesca, in testa alla classifica Mondiale della spada individuale maschile continua a esserci Paolo Pizzo. L’aviere siciliano, assente ad Heidnheim, comanda davanti al coreano Jung Jinsun e all’ucraino Bogdan Nikishin, secondo sabato.

Fra gli altri azzurri, il migliore è Marco Fichera (quarto posto per lui), mentre Enrico Garozzo chiude il novero della Top 16. Diciassettesimo, invece, Andrea Santarelli.

1 200 PIZZO Paolo
2 160 JUNG Jinsun
3 152 NIKISHIN Bogdan
4 145 FICHERA Marco
5 140 BOREL Yannick
6 124 PARK Kyoungdoo
7 121 PARK Sangyoung
8 118 NOVOSJOLOV Nikolai
9 114 REDLI Andras
10 114 JERENT Daniel
11 112 HEINZER Max
12 112 MINOBE Kazuyasu
13 110 KURBANOV Ruslan
14 107 LIMARDO GASCON Ruben
15 99 KWEON Youngjun
16 93 GAROZZO Enrico

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

 

Heidenheim: sei azzurri a tabellone principale

 

Saranno sei gli azzurri in gara domani nel tabellone principale della prova individuale di spada maschile ad Heidenheim, quarta tappa stagionale di Coppa del Mondo. Ai già qualificati Enrico Garozzo e Marco Fichera – Paolo Pizzo è assente per infortunio – si sono aggiunti oggi già dopo i gironi Andrea Vallosio ed Edoardo Munzone. Sono invece passati dalla fase ad eliminazione diretta Andrea Santarelli e Gabriele Cimini.

Niente da fare invece per gli altri azzurri in gara oggi ovvero Giacomo Paolini, Lorenzo Bruttini (entrambi dopo i gironi) Valerio Cuomo, Matteo Tagliariol e Lorenzo Buzzi, che tornerà in azione domenica nella prova a squadre. Questi gli accoppiamenti degli azzurri:

Vallosio – Fardzinov (Rus)
Garozzo – Zawrotniak (Pol)
Fichera – Deryabin (Kaz)
Santarelli – Kano (Jpn)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Spada maschile: l’Italia per Heidenheim

 

Saranno 12 gli azzurri in gara nella quarta prova stagionale di Coppa del Mondo in programma ad Heidenheim, Germania. Assente Paolo Pizzo, in pedana per l’Italia ci saranno Lorenzo Bruttini, Lorenzo Buzzi, Gabriele Cimini, Valerio Cuomo, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Edoardo Munzone, Giacomo Paolini, Andrea Santarelli, Matteo Tagliariol, Andrea Vallosio, Federico Vismara.

Già certi di un posto fra i primi 16 Fichera e Garozzo (con Santarelli che potrebbe beneficiare di un’ulteriore assenza per entrare nei 16), per tutti gli altri azzurri la gara scatta già nella giornata di domani con la fase a gironi e gli eventuali assalti dei tabelloni preliminari ad eliminazione diretta. Domenica la gara a squadre, con Lorenzo Buzzi che dovrebbe prendere il posto di Paolo Pizzo accanto ai confermatissimi Santarelli, Fichera e Garozzo.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi

Spada maschile, un classico per riaprire la stagione


Ad Heidenheim la quarta prova stagionale di Coppa del Mondo di spada maschile. L’Italia riparte dal doppio podio di Dubai. L’anno scorso vittoria a squadre. Continue reading

Under 23: a Busto Arsizio vincono Vallosio e Rizzi

 

Busto Arisizio ha ospitato nel fine settimane la tappa del Circuito Europeo Uder 23 di spada femminile e maschile. Dopo il bel risultato di Eloisa Passaro nella sciabola femminile a Budapest, l’Italia ha raccolto il massimo possibile monopolizzando i podi tanto nella gara donne quanto in quella uomini.

Al femminile, a vincere è stata Andrea Vittoria Rizzi, che nell’atto decisivo ha avuto la meglio su Nicol Foietta imponendosi per 15-12, mentre al terzo posto hanno chiuso Agnese Lucifora e Susan Maria Sica.

Nella gara maschile, Andrea Gallosio ha centrato il bersaglio grosso dopo aver battuto per 15-7 in finale Marco Molluso, mentre a completare il podio ci han pensato Davide Canzoneri e Amedeo Zancanella.

Classifiche

Spada femminile – 1. Rizzi (ITA), 2. Foietta (ITA), 3. Lucifora (ITA), 3. Sica (ITA), 5. Pieropan (ITA), 6. Varnai (Hun), 7. Curto (ITA), 8. Patten (Aus)

Spada maschile – 1. Vallosio (ITA), 2. Molluso (ITA), 3. Canzoneri (ITA), 3. Zancanella (ITA), 5. Martini (ITA), 6. Gaetani (ITA), 7. Rodriguez (Col), 8. De Servi (ITA)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi