Pusztai ancora regina della sciabola Cadetti, Taricco ai piedi del podio

Battuta in finale la Botello, bis iridato fra le Under 17 per la magiara. L’azzurra si ferma ai quarti. Continue reading

Sochi: quarto posto per le sciabolatrici nella prova a squadre

 

Un quarto posto amaro. Così si chiude la prova a squadre di sciabola femminile Cadetti per le azzurre. Il quartetto composto da Gaia Pia Carella, Alessia Di Carlo, Vally Giovannelli, e Benedetta Taricco, infatti, è rimasto giù dal podio dopo la sconfitta per 45-36 contro la Turchia della campionessa Euroea Deniz Unuludag.

In precedenza le azzurre avevano avuto la meglio ai quarti di finale sulla Bulgaria, a cui non è bastata una scatenata Yoana Ilieva – che ha messo a segno 26 delle 44 stoccate bulgare e che si era fatta pericolosamente sotto alla nostra Benedetta Taricco fino a rimettere tutto in discussione sul 44-44 – per avere meglio delle azzurre. Che nel turno successivo hanno subito la beffarda sconfitta con il medesimo punteggio contro l’Ungheria, con la bella rimonta della stessa Taricco vanificata sul più bello dalla Pusztai.

A vincere le russe, che in una drammatica finale hanno battuto 45-42 proprio l’Ungheria al termine di una grande rimonta guidata da Daria Drozd, capace di ribaltare con il 15-4 ai danni della Zsucs una situazione che si era fatta difficile per lei e le compagne.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie di Bizzi/Fie

Alla turca Unuludag la sciabola femminile, Taricco ai piedi del podio

Si ferma ai quarti di finale la migliore delle azzurre. Solo bronzo per la favorita Pusztai. Continue reading